Eccoci diretti verso la chiusura di quest'avventura, avendo nella testa giorni di paesaggi fantastici e di fatiche. Arrivare a destinazione vuol dire anche questo, ripercorrere tutto e ricordarsi anche la regina di tutte le paure di questo viaggio: non riuscire a realizzare i propri sogni.
Penultimo giorno in Irlanda, la mente si scarica e non dà alle gambe le giuste motivazioni. Alle spalle 1600 km e tanti ricordi.
I diari del monopattino, giorno 15: verso Kilkenny tra lepri, volpi e cigni
I diari del monopattino, giorno 14: a Cork dopo il gelo di notte e il sole del mattino
Diario del monopattino, giorno 13: zoppicando nel Parco di Killarney
I diari del monopattino, giorno 12: perdersi nel Kerry
I diari del monopattino, giorno 11: Killorglin, la città del Re capra
I diari del monopattino, giorno 10: lo spettacolo del Conor Pass
I diari del monopattino, giorno 9: il traguardo dei 1000 chilometri
I diari del monopattino, giorno 8: piegato dal vento
I diari del monopattino, giorno 7: quanto può essere bella una doccia in Irlanda?
I diari del monopattino, giorno 6: quello più difficile (quindi il più bello)
I diari del monopattino, giorno 5: Connemara, dove il mondo sembra senza confini
I diari del monopattino, giorno 4: il piacere di perdersi
I diari del monopattino, giorno 3: la rimonta
I diari del monopattino, giorno 2: nebbia e pioggia, poi il Selciato del gigante
I diari del monopattino, la partenza: sono solo, contro l’Irlanda e il caro vecchio vento
Il giro dell’Irlanda in monopattino, l’avventura di Roberto Cassa
Le spiagge più belle del Brasile
Europa sempre più “senior”: come cambia il turismo nel Vecchio Continente
20 libri per 20 regioni: viaggio letterario tra le bellezze d’Italia
Le 25 strade più belle d’Europa: tre italiane in graduatoria
Servizio in camera in hotel: i comportamenti da evitare
Spighe Verdi 2016: Campania e Toscana al top per i comuni ecosostenibili
Regno Unito: 3-5% di turisti in meno a causa del Brexit
I migliori parchi divertimento in Italia e in Europa
segui
Fanpage.it
su Facebook
UnaNapolialGiorno: dalla resilienza alla potenza creatrice 3.0
La forza di Napoli è sempre è stata la resilienza ossia la capacità di superare gli ostacoli. E proprio da Napoli nasce il progetto UnaNapolialGiorno, iniziativa promossa da Michela Palmieri con la finalità di descrivere in maniera semplice e "street" il naturale processo di risveglio della città di Napoli. Abbiamo intervistato Michela Palmieri per comprendere appieno i segreti del suo nuovo progetto. A giorni on-line il nuovo sito
Keep Calm and Read (Stai calmo e Leggi) La Proprietà Transitiva
Apertura tra le polemiche del Pride Park di Caserta ovvero quanto è difficile il dialogo tra persone diverse e distanti
#3 Professione hair designer: grande disciplina e tanta passione
Terza puntata del viaggio tra chi lavora nel mondo dell'immagine. Intervista a Luca Musto, "unconventional coiffeur" che vive e lavora a Milano e che, nonostante la crisi, continua a gestire con successo il proprio salone.
Made of Limestone
Andar via o restare? Scegliere di inseguire nuove opportunità o cercarle nel posto in cui si è nati? Il documentario amatoriale realizzato da due pugliesi che hanno deciso di provare a dare una risposta al dilemma di migliaia di giovani del Sud, “rincorrendo” l'anima del luogo in cui sono cresciuti.
Acquario di Livorno
Le principali attrazioni: gli squali pinna nera, le tartarughe giganti e il pesce napoleone
2015, l'anno del Made in Italy
In vista di Expo 2015 a Milano, numerose iniziative per promuovere le eccellenze italiane.
INFLUX: la Londra degli italiani, raccontata dagli italiani di Londra
Il nuovo documentario di Luca Vullo che racconta l'emigrazione italiana a Londra, con un occhio diverso dal solito
Mete insolite in Gran Bretagna: il Cerchio di Pietre di Castlerigg
Viaggi insoliti in Gran Bretagna: il luogo misterioso del Cerchio di Pietre di Castlerigg.
Edizione 2014 di Taste, Firenze dall'8 al10 marzo
...questa fiera è assolutamente consigliata anche a tutti gli amanti del buon cibo che potranno così scoprire e assaggiare le specialità dei piccoli produttori di cibo, vino, birra, provenienti da quasi ogni regione italiana.
Robert Capa Gold Medal Award 2013: Italians do it better
L'italiano Fabio Bucciarelli si aggiudica il premio più prestigioso per la fotografia di guerra