in foto: Foto di Wikimedia Commons

Visitare la Puglia è un'esperienza memorabile non solo per gli occhi, ma anche… per il palato. Con i suoi ingredienti semplici e genuini, la cucina pugliese colpisce dritto al cuore passando per lo stomaco. Quali sono le prelibatezze imperdibili da Bari a Lecce? Ecco un tour gastronomico della Puglia.

Focaccia barese

Se la Campania è il regno incontrastato della pizza, la Puglia a sua volta è il paradiso della focaccia. I baresi la divorano ovunque: dalle giornate in spiaggia ai picnic in pineta fino alle cene tra amici, ogni occasione è buona per addentare questo ghiotto snack. Le massaie di Bari preparano con maestria questo impasto prelibato di farina, lievito di birra, acqua e sale, condito con pomodori, origano e olive nere. Un mix di gusto e semplicità che si scioglie in bocca.

Foto Wikimedia Commons
in foto: Foto Wikimedia Commons

Puccia salentina

L'eterna rivalità tra Bari e Lecce è cosa risaputa, anche a livello gastronomico. Per par condicio rendiamo un doveroso omaggio alla puccia salentina, diffusa anche in provincia di Taranto. La puccia originale è cotta nel forno a legna, risultando morbida e croccante al tempo stesso. Si può farcire con decine di ingredienti: largo alla fantasia!

Foto di Wikimedia Commons
in foto: Foto di Wikimedia Commons

Burrata

Questo formaggio simile alla mozzarella, dal morbido cuore ripieno, è un'esperienza sensoriale che vale la pena di provare. Tipica di Andria, al suo interno contiene un insieme di panna e "sfilacci" di pasta filata detto stracciatella. Il risultato sul palato è sublime.

Sgagliozze

Sono gustose frittelle di polenta, spesso accompagnate dalle popizze, frittelline sferiche di farina bianca. Questo tipico street food è perfetto per una cena o un aperitivo.

Friselle

Una leggenda afferma che le "frise" siano state portate da Enea quando sbarcò a Porto Badisco, vicino Otranto. In effetti queste ciambelle di pane biscottato sono un piatto tipico della cucina salentina e tarantina. Si consumano soprattutto in estate, da sole o accompagnate da condimenti come pomodoro e alici.

Foto di Jennifer Woodard Maderazo
in foto: Foto di Jennifer Woodard Maderazo

Orecchiette con le cime di rapa

Se volete sperimentare la vera tradizione del tacco d'Italia non potete perdervi questo piatto povero ma gustoso, divenuto simbolo per eccellenza della cucina pugliese. Una dritta: nei vicoli di Bari Vecchia potete acquistare orecchiette fresche fatte in casa da simpatiche signore che munite di massa e spianatoia preparano la tipica pasta pugliese davanti ai vostri occhi.

Tiella di riso, patate e cozze

Un tipico primo piatto dagli ingredienti semplici ma saporiti, preparato a regola d'arte secondo un procedimento accurato e minuzioso. Il nome dice tutto: riso, patate e cozze arricchite da cipolla e (secondo alcune varianti) pomodoro. Infornare e consumare con voracità. La ricetta è tipica della zona di Bari ma viene consumata in tutta la Puglia.

Foto di Wikipedia
in foto: Foto di Wikipedia

Ciceri e tria

Primo piatto a base di pasta fresca e ceci, si tratta di una ricetta tipica della tradizione salentina. La parola tria deriva dall’arabo itrya (pasta fritta o pasta secca). La pasta fresca presenta una particolarità: una parte viene cotta in acqua salata, l'altra parte è fritta.

Foto di Buauro
in foto: Foto di Buauro

Frutti di mare crudi

Macché sushi e sashimi, la moda di consumare pesce crudo l'hanno lanciata i baresi. Il crudo di mare può piacere o non piacere, ma a Bari è un rito consolidato che si celebra soprattutto la domenica. Polpo arricciato, cozze, ricci, allievi (un particolare tipo di seppioline), vongole e taratuffi non mancano mai sulla tavola di un barese doc. Per veri intenditori.

Foto Wikipedia
in foto: Foto Wikipedia

Pasticciotto leccese

Questo dolce ripieno di crema pasticcera è un must in ogni vacanza in Salento che si rispetti. Per gustarlo in tutta la sua delizia va assaporato caldo e appena sfornato.