in foto: Isole Ballestas – Foto di Martin Garcia

Un viaggio in Perù è un'avventura che lascia il segno: merito dei paesaggi andini dalla bellezza mozzafiato e della cultura Inca che ha lasciato le sue tracce in siti archeologici dal fascino misterioso. Mare, montagne e laghi fanno da cornice a villaggi dall'atmosfera sospesa nel tempo. Volete vivere una vacanza in Perù da non dimenticare? Ecco un'anteprima di ciò che vi aspetta in dieci fantastiche immagini.

Machu Picchu.

Alba a Machu Picchu – Foto Wikimedia Commonsin foto: Alba a Machu Picchu – Foto Wikimedia Commons

Machu Picchu è un must per chi visita il Perù: una cittadella Inca avvolta dal mistero che incanta visitatori di tutto il mondo ed è considerata una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno. Situato a circa 2.430 metri sul livello del mare, il sito archeologico risale al XV secolo e i suoi templi lasciano a bocca aperta per la loro imponenza.

Cuzco.

Tempio del Sole a Pisac – Foto Wikipediain foto: Tempio del Sole a Pisac – Foto Wikipedia

La capitale storica degli Inca colpisce per la sua maestosa bellezza. Panorami da togliere il fiato, chiese e rovine millenarie vi daranno il benvenuto. Da non perdere nel centro storico il Museo dell'Arte precolombiana e il Museo Inca. La Valle Sacra è un incanto per gli occhi: merita una visita il villaggio di Pisac con il suo celebre mercato.

Isole Ballestas.

Isole Ballestas – Foto di Chimi Fotoin foto: Isole Ballestas – Foto di Chimi Foto

Soprannominate le Piccole Galapagos, queste isole si distinguono per la loro straordinaria varietà di fauna; in particolare ospitano numerose colonie di uccelli. Sono migliaia gli esemplari che si possono avvistare: sule, pellicani, cormorani e albatros nidificano nell'arcipelago.

Riserva Nazionale di Paracas.

Candelabro di Paracas – Foto Wikipediain foto: Candelabro di Paracas – Foto Wikipedia

Ricca di flora e fauna, questa riserva naturale accoglie 36 specie di mammiferi e 216 di uccelli, oltre ad una vasta quantità di specie ittiche. Nell'area è presente il "Candelabro", una grande struttura geoglifica dal diametro di 120 metri che ha probabili connessioni con le Linee di Nazca.

Parco Nazionale Huascaran.

Laguna Arhuaycocha, Parco Nazionale di Huascaran – Foto di fabulousfabsin foto: Laguna Arhuaycocha, Parco Nazionale di Huascaran – Foto di fabulousfabs

Il Parco Nazionale Huascaran è situato nel dipartimento di Ancash, nel Perù centrale. Istituito nel 1975, è Patrimonio dell'Umanità Unesco dal 1985. All’interno dei suoi 340.000 ettari è possibile ammirare numerose bellezze naturali: ghiacciai, laghi, fiumi, specie animali e vegetali di ogni tipo.

Ollantaytambo.

Ollantaytambo – Foto di Nyall & Maryannein foto: Ollantaytambo – Foto di Nyall & Maryanne

Il sito archeologico incanta per capolavori architettonici come la fortezza e il tempio del Sole e della Luna. Impressionante la perfezione dei suoi giganteschi blocchi di pietra, degli acquedotti e degli impianti di irrigazione. Gli studiosi ritengono che il complesso sia stato edificato nel 1440 dall'imperatore Inca Pachacuti, ma alcuni pensano sia opera di una civiltà molto più antica. Forse aliena?

Huacachina.

Huacachina – Foto Wikimedia Commonsin foto: Huacachina – Foto Wikimedia Commons

Un'oasi nel deserto peruviano: ecco Huacachina, un villaggio nella provincia di Ica (a circa 300 km dalla capitale Lima). Il centro abitato sorge intorno a una suggestiva laguna circondata da dune di sabbia e da enormi palmeti. Le sue dune, simili a vere colline, richiamano appassionati di sport come il sandboarding.

Lago Titicaca.

Lago Titicaca – Foto Wikimedia Commonsin foto: Lago Titicaca – Foto Wikimedia Commons

Situato tra Perù e Bolivia, questo spettacolo naturale è il lago navigabile più alto del mondo (3812 metri sopra il livello del mare). Il Titicaca incanta per la limpidezza delle sue acque e per le numerose isole galleggianti che ospitano villaggi tradizionali e barche costruite con canne di totora, tipica pianta che cresce sulle sponde del lago.

Colca Canyon.

Colca Canyon – Foto Wikimedia Commonsin foto: Colca Canyon – Foto Wikimedia Commons

Con una profondità di 3270 metri, questo maestoso canyon si presta ad emozionanti escursioni. Un tour con partenza da Arequipa permette di ammirare paesaggi mozzafiato e avvistare numerosi esemplari di Condor delle Ande, ma anche altre specie faunistiche come l'aquila e il colibrì gigante. Nell'area si trovano siti archeologici come le grotte preistoriche di Mollepunko e attrazioni culturali come il Wititi Festival di Chivay.

Le linee di Nazca.

Linee di Nazca, Condor – Foto Wikimedia Commonsin foto: Linee di Nazca, Condor – Foto Wikimedia Commons

Nell'altopiano desertico di Nazca sorgono misteriose linee che compongono più di 800 figure. Le incisioni nel terreno, datate tra il 400 e il 650 a.C., rappresentano animali e forme geometriche. La scimmia, il colibrì, il ragno, il condor, l'astronauta sono solo alcuni dei disegni che da anni rapiscono l'attenzione di studiosi e semplici curiosi. Qual è la risposta all'enigma? Si pensa che le linee di Nazca costituissero una sorta di tracciato per i pellegrini diretti a un famoso luogo di culto.