in foto: Torres del Paine – Foto di javi.velazquez

Situato tra le Ande e l'Oceano Pacifico, il Cile è il paese più lungo del mondo, con ben 4.300 km di litorale. Questa splendida destinazione del Sudamerica è nota per i suoi contrasti climatici e la sua straordinaria varietà di paesaggi naturali: ghiacciai, laghi e vulcani, ma anche isole misteriose e deserti sconfinati. Un viaggio in Cile è l'ideale per risfoderare il proprio desiderio di libertà e ritrovare se stessi nel respiro della natura. Ecco cosa vedere in Cile attraverso 10 fantastiche immagini.

Isola di Pasqua.

Isola di Pasqua – Foto Wikimedia Commonsin foto: Isola di Pasqua – Foto Wikimedia Commons

Da sempre questo luogo esercita una forte suggestione sugli amanti del mistero. Conosciuta anche come Rapa Nui, l'isola di Pasqua si trova nell'Oceano Pacifico, al largo delle coste del Cile. Questa terra leggendaria è nota per le statue dei Moai, colossi monolitici dalle sembianze umane. Si pensa che rappresentassero antichi capotribù indigeni e che quindi fungessero come intermediarie tra mondo dei vivi e dei morti. L'isola è famosa anche per la sua natura selvaggia e ospita quattro vulcani: Poike, Rano Kau, Rano Raraku e Terevaka.

Lauca National Park.

Vulcano Parinacota, Lauca National Park – Foto di jumo.in foto: Vulcano Parinacota, Lauca National Park – Foto di jumo.

Affamati di paesaggi spettacolari? Il Lauca National Park è il luogo che fa al caso vostro. Qui troverete il meraviglioso lago Chungara: situato a 4520 metri sul livello del mare, è il lago più alto del mondo. Lo specchio d'acqua è dominato dai due vulcani Parinacota e Pomerape, che si ergono in tutta la loro imponenza.

Parco Naturale Laguna San Rafael.

Foca antartica nel Parco Laguna San Rafael – Foto Wikimedia Commonsin foto: Foca antartica nel Parco Laguna San Rafael – Foto Wikimedia Commons

Gli avventurieri più impavidi potranno intraprendere un viaggio mozzafiato verso il Ghiacciaio San Rafael. Un'esperienza unica: partendo da Puerto Chacabuco vi attenderà l'incontro ravvicinato con il gigante di ghiaccio, da visitare in barca attraverso un intricato percorso di fiordi e canali per esplorare la natura circostante in tutta la sua bellezza.

Torres del Paine.

Torres del Paine al tramonto – Foto Wikimedia Commonsin foto: Torres del Paine al tramonto – Foto Wikimedia Commons

Uno dei luoghi più belli del Cile è senz'altro la Patagonia, che si estende fino all'Argentina e comprende anche la leggendaria Terra del Fuoco. Per ridurre il proprio raggio d'azione si può puntare sul parco naturale di Torres del Paines, con paesaggi da sogno dominati da tre spettacolari picchi di granito scolpiti nel ghiaccio.

Valle de La Luna.

Valle de la Luna, San Pedro de Atacama – Foto Wikimedia Commonsin foto: Valle de la Luna, San Pedro de Atacama – Foto Wikimedia Commons

Sembra una cartolina da un pianeta alieno o dal nostro satellite: in realtà la Valle de La Luna si trova nel Deserto di Atacama ed è stata forgiata dall'erosione dei venti e dalle inondazioni. I minerali bianchi e le dune rosse, insieme alle rocce dalle forme bizzarre, donano al paesaggio un aspetto surreale.

Isola di Chiloé.

Chiesa di Caguach, isola di Chiloé – Foto di …your local connectionin foto: Chiesa di Caguach, isola di Chiloé – Foto di …your local connection

Questo luogo caratteristico è la seconda isola più grande del Cile. Il territorio è noto per le sue attrazioni culturali come le suggestive chiese di legno, meraviglie dell'architettura locale. Da non perdere anche le palafitte di Castro e le bellissime spiagge affacciate sull'Oceano.

Los Pingüinos Natural Monument.

Pinguino di Magellano sull'isola Magdalena – Foto di Chris Goldbergin foto: Pinguino di Magellano sull'isola Magdalena – Foto di Chris Goldberg

Nella piccola Isla Magdalena, in Patagonia, si trova una straordinaria colonia di pinguini. L'area è popolata da circa 120.000 esemplari che spesso, durante i mesi di settembre e ottobre, migrano nella vicina Punta Arenas per trovare i loro compagni, mentre a marzo ritornano alla loro vita in mare. L'isola è stata dichiarata monumento naturale nel 1966 per preservare i pinguini di Magellano e il loro delicato ecosistema.

Valparaiso.

Valparaiso – Foto di Mitch Altmanin foto: Valparaiso – Foto di Mitch Altman

Un coloratissimo porto sul Pacifico, noto per i graffiti che ricoprono le mura delle case, la vivace cultura bohemien e la squisita gastronomia. La sua posizione è unica, situata su 42 colline ("cerros") accessibili tramite funicolare. Il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Cajón del Maipo.

Embalse el Yeso, Cajón del Maipo – Foto di mariela moralesin foto: Embalse el Yeso, Cajón del Maipo – Foto di mariela morales

Il polmone verde di Santiago del Cile si trova a breve distanza dalla capitale. Percorsa dal fiume Maipo, che scorre ai piedi della Cordigliera delle Ande, l'area è perfetta per praticare sport di ogni tipo: escursioni a cavallo, rafting, bungee jumping e canyoning, tra montagne spettacolari e laghi cristallini.

Cerro San Cristóbal.

Cerro San Cristóbal – Foto Wikimedia Commonsin foto: Cerro San Cristóbal – Foto Wikimedia Commons

Appena a nord della capitale Santiago si trova una delle attrazioni più raggiungibili del Cile: nelle giornate di sole il Cerro San Cristóbal offre una vista imperdibile sulla città e i suoi dintorni. Sulla collina è presente una chiesa con una statua della Vergine Maria alta 20 metri, oltre al Parque Metropolitano, il più grande parco pubblico di Santiago.