in foto: Tramonto a Seaford, Adelaide – Foto di Les Haines

Situata nel sud dell'Australia, Adelaide è una città che coniuga sapientemente eleganza e vivacità. Il suo passato coloniale l'ha resa ricca di palazzi, musei e biblioteche, ma anche teatri, caffè e meravigliosi parchi. Nel XIX secolo Adelaide fu scelta dal colonnello William Light come luogo dove edificare la "città ideale". E in effetti ad Adelaide si respira un clima estremamente vivibile. Luogo accogliente e multiculturale, possiede inoltre una magnifica zona costiera. Scopriamo le principali attrazioni della città australiana.

Cosa vedere ad Adelaide.

Fontana di Victoria Square – Foto Wikimedia Commonsin foto: Fontana di Victoria Square – Foto Wikimedia Commons

La piazza principale è Victoria Square, dove si trova la stravagante fontana costruita da John Dowie nel 1968. L'opera raffigura i tre fiumi che bagnano la città, il Torrens, il Murray e l'Onkaparinga. Il Migration Museum, alle spalle della Biblioteca di Stato, racchiude le testimonianze di numerosi immigrati costretti a lasciare la propria terra e ricominciare da zero in Australia. Il crogiolo di culture dell'Australia è rappresentato da un'altra importante istituzione, il Tandanya. Si tratta di un centro dedicato alla cultura aborigena: in lingua nativa "Tandanya" significa infatti "terra dei canguri rossi". All'interno si trovano gallerie di arte autoctona, aree dedicate agli spettacoli, laboratori educativi e perfino una sala dove acquistare souvenir e incontrare i nativi aborigeni.

North Terrace è la via culturale, dove si trovano musei, gallerie ed edifici storici risalenti al XIX secolo come la Ayers House. Qui è presente anche la Galleria d'arte del sud dell'Australia, dove si trova una vasta collezione di dipinti australiani, aborigeni e anche italiani. Il South Australian Museum, che si estende su cinque piani, ospita una sezione egizia e numerosi reperti di storia naturale. La collezione comprende ben 37.000 artefatti aborigeni. Gouger Street è la via dei golosi: ospita un'elevata concentrazione di ristoranti e caffè. Rundle Street East è il cuore pulsante del popolare e cosmopolita East End District. Vi si possono trovare boutique delle grandi firme e gioiellerie, ma anche ristoranti, caffè e wine bar. Una curiosità: Rundle Mall è famosa per i suoi maialini ficcanaso: delle vere e proprie "facce di bronzo". Eh sì: i simpatici Rundle Mall Pigs, immortalati in pose buffe o mentre frugano tra i rifiuti, sono tra le sculture più incredibili del mondo e attirano l'attenzione dei piccoli visitatori.

Fiume Torrens e Festival Centre – Foto Wikipediain foto: Fiume Torrens e Festival Centre – Foto Wikipedia

Interessante anche il Festival Centre, dove si svolgono i principali eventi legati al teatro, alla musica e allo spettacolo. Merita una visita anche il leggendario Adelaide Oval, il campo da cricket più grande del mondo: una guida esperta vi condurrà alla scoperta dei suoi segreti.

Nel sobborgo di Port Adelaide è possibile ammirare edifici coloniali in perfetto stile edoardiano o georgiano, oltre a pub tradizionali e suggestivi pontili. Navigando in kayak lungo il fiume Port sarà possibile avvistare un'allegre colonia di delfini. Da visitare il Maritime Museum in Lipson Street, che ospita la più antica collezione di reperti nautici in Australia.

Adelaide non deluderà gli amanti del verde: la città ospita bellissimi parchi. Tra questi troviamo il vasto Bonython Park, Elder Park, situato lungo il fiume Torrens, o Himeji Garden, in puro stile zen, ispirato al gemellaggio con la città giapponese di Himeji. Notevoli anche i Giardini Botanici, un'oasi di tranquillità in pieno centro cittadino. Spingendoci fuori dai confini urbani, l'escursione alla Waterfall Gully regala scorci meravigliosi agli amanti della natura. Il percorso arriva in cima al monte Lofty passando per le cascate. Se amate le lunghe camminate, il Black Hill Conservation Park offre vari percorsi di trekking dal livello piuttosto impegnativo.

L'enogastronomia è uno dei punti di forza di Adelaide. Il Central Market, fondato nel 1869, è un'esplosione di vita e di colori. Con 8,5 milioni di visitatori all'anno, il più antico mercato di Adelaide ospita innumerevoli bancarelle che sfoggiano il meglio della gastronomia etnica. Nei pressi della città vi sono numerosi vigneti, concentrati nelle Adelaide Hills, ma in generale il sud dell'Australia è celebre per la produzione vinicola. Tra le mete imperdibili spiccano la Barossa Valley, a circa 70 km da Adelaide. La regione conta circa 150 aziende vinicole e 70 cantine, la metà delle quali sono aperte al pubblico. Particolarmente rilassante l'esplorazione della campagna circostante a piedi o in bicicletta. Clare Valley è invece una delle più antiche regioni vinicole dell'Australia, definita "la culla del Riesling australiano". Qui viene infatti prodotto il vino originario della Germania, in particolar modo di Cochem, nella Valle della Mosella.

Glenelg – Foto Wikimedia Commonsin foto: Glenelg – Foto Wikimedia Commons

Se amate il mare non potete perdere la stazione balneare di Glenelg, che si trova a Holdfast Bay, a 25 minuti di tram da Adelaide. La cittadina offre numerose opportunità di svago: è possibile nuotare con i delfini, fare snorkeling o escursioni in barca. I borghi di Henley e Grange offrono relax e affascinanti spiagge oceaniche. Circa 30 km a sud di Adelaide si trova la bellissima spiaggia di Port Noarlunga. Poco più distante ecco Moana, un'altra città costiera con relativa spiaggia. Da non perdere la suggestiva Seaford Beach.

Nei dintorni di Adelaide sono presenti deliziosi villaggi come Hahndorf, il più antico insediamento tedesco in Australia. Fondata da luterani in fuga per le persecuzioni religiose, la cittadina ha preso il nome dal capitano della nave (che si chiamava appunto Hahn). Anche la penisola di Fleurieu è un luogo ricco di cantine, ma anche di splendide spiagge dalla candida sabbia. Da Adelaide è facilmente raggiungibile anche Kangaroo Island: un paradiso dove canguri, koala, wallaby e pinguini saranno i vostri compagni di escursioni.

Quando andare ad Adelaide.

Moana Beach – Foto Pixabayin foto: Moana Beach – Foto Pixabay

Il tempo ad Adelaide è generalmente mediterraneo, fatto di inverni miti e umidi ed estati calde e asciutte. Le temperature massime possono salire fino ai 29°C  in estate e ai 15-15 d'inverno. L'autunno (corrispondente alla nostra primavera) è il periodo ideale per visitare Adelaide, con temperature che oscillano tra i 12 e i 22 gradi. Le medie vanno dai 22 di gennaio e febbraio agli 11,5 di luglio.