Ieri, l'aeroporto di Trapani Birgi è stato aperto parzialmente ai voli civili, garantendo diciotto decolli e altrettanti atterraggi sulle sue piste. Lo scalo siciliano era stato chiuso lo scorso 21 Marzo 2011 per permettere ai militari del 37esimo Stormo dell'Aeronautica di effettuare le operazioni di volo per la missione di guerra in Libia.

Ieri sera la compagnia aerea irlandese Ryanair che gestisce un gran numero di voli dall'aeroporto di Trapani, ha annunciato che a partire da domani Venerdì 1 Aprile, tornerà a volare dallo scalo. Oggi, 31 Marzo, i voli aerei della Ryanair saranno ancora operati dall'aeroporto “Falcone-Borsellino” di Punta Raisi, a Palermo. I passeggeri saranno trasferiti dallo scalo trapanese a quello di Palermo attraverso un servizio di autobus gestito dall'Airgest, l'ente che si occupa della gestione dell'aeroporto "Vincenzo Florio", oppure potranno direttamente recarsi all'aeroporto "Falcone Borsellino". Per avere maggiori informazioni sul programma di voli aerei della Ryanair, in partenza dallo scalo di Trapani, vi suggeriamo di consultare il sito della compagnia.

Come aveva già comunicato l'Enac, l'aeroporto "Vincenzo Florio" di Trapani tornerà a pieno regime soltanto gradualmente. Inoltre, ieri sono stati ripristinati anche i collegamenti con Pantelleria. Dopo le proteste degli abitanti di Trapani, preoccupati per le conseguenze che una prolungata chiusura dell'aeroporto avrebbe comportato sul turismo nell'isola, sembra che la situazione stia tornando alla normalità.

Infine, vi ricordiamo che è possibile seguire tutte le notizie relative all’aeroporto "Vincenzo Florio" di Trapani Birgi, sulla nostra pagina Facebook di Travel Fanpage.