Considerata la regola del doppio bagaglio a mano di Ryanair, non è così raro poter viaggiare con il vettore irlandese senza porre nulla in stiva. Tuttavia è difficile che si possa fare una vacanza di un paio di settimane con i 15 kg di vestiti e accessori ammessi in cabina, per cui vediamo quanto devono essere grandi, quanto debbano pesare i bagagli in stiva e quanto costa trasportarli. In ogni caso, qualsiasi siano le esigenze del viaggiatore, si ricordino i tempi di imbarco dei bagagli: occorre aver assolto a tutti i doveri – deposito e pagamento dell'eccedenza – entro i 40 minuti che precedono l'orario di partenza previsto.

Dimensione e peso | Prezzo dei bagagli | Cosa mettere in stiva

Dimensione e peso dei bagagli da stiva.

Numero max. a passeggero: 3
Peso massimo: 15 o 20 kg
Dimensione massima: 81 x 119 x 119 cm

in foto: Flotta Ryanair (Foto Uff. stampa).

Ryanair non stabilisce una dimensione massima per i colli da porre in stiva, se non quella indicata dalle regole internazionali per motivi di sicurezza: 81 x 119 x 119 cm. Ben più stringente, invece, il limite di peso. Durante la fase di prenotazione possiamo scegliere tra il bagaglio da massimo 15 kg e quello da 20 kg. Per ogni chilogrammo in eccesso, il cliente deve sborsare 10 euro o altrettante sterline, per cui, piuttosto che rischiare, conviene spesso portare una valigia in più. Ogni passeggero può portare con sé fino a 3 colli, che singolarmente non possono mai pesare più di 32 kg, come stabilito da regole internazionali sulla sicurezza.

Il limite di peso può superare i 15 o 20 kg senza costi ulteriori se i bagagli sono stati registrati in una stessa procedura di prenotazione e se la somma dei chili effettivi non supera quella ammessa. Esempio: nel check in online abbiamo selezionato un bagaglio da 15 ed uno da 20 kg. Poiché il totale è 35 chilogrammi, possiamo imbarcarli anche se una pesa 25 kg e l'altra 10 kg.

Per neonati (fino ai 23 mesi), viaggiando in grembo ad un genitore, non è possibile imbarcare tre colli secondo le "regole" che valgono per gli adulti. Ciononostante i tutori hanno diritto ad imbarcare gratuitamente due colli tra un passeggino e un secondo più piccolo quale può essere, ad esempio, un seggiolino. Per ogni neonato, però, è possibile aggiungere tre accessori extra del peso massimo di 20 kg per i quali i costi sono ridotti rispetto ai bagagli degli adulti. I bambini dai due anni acquistano gli stessi diritti degli adulti, sebbene godano di prezzi agevolati.

Prezzo di bagagli da stiva e attrezzature.

Il prezzo dei bagagli da stiva, così come avviene per la diretta concorrente easyJet, varia in base alla tratta e alle conseguenti tasse aeroporturali. Volendo individuare un valore generico, possiamo dire che il collo più piccolo (15 kg) costa circa 16-17 € ogni 1000 km, mentre quello più grande 27-28 €. In una tratta internazionale verso Londra, però, i rispettivi prezzi scendono a 15 e 25 € circa. In ogni caso durante la procedura di acquisto del biglietto il prezzo viene messo bene in evidenza. Le tariffe aumentano vertiginosamente se il bagaglio risulta più pesante del limite massimo stabilito: ad ogni chilo in più vengono aggiunti 10 €/£ (o l'equivalente in moneta nazionale). I prezzi indicati, inoltre, aumentano se non si fa il check in online e si registrano i bagagli direttamente al banco accettazione, al call center o nella sezione gestione della presentazione.

Parlando di numero, dimensione e peso dei bagagli di neonati e bambini, abbiamo preannunciato che fino ai 23 mesi si ha diritto al trasporto gratuito di due colli ben determinati e all'acquisto di tre attrezzature, che in genere costano tra i 10 e i 13 euro (10 € + tasse locali). Oltre i due anni Ryanair sta applicando uno sconto del 50% dei bagagli rispetto ai prezzi praticati agli adulti. Nel momento in cui si scrive lo sconto viene attuato sui viaggi sia dei bambini (2-11 anni) che degli adolescenti (12-15 anni).

Nei viaggi di andata e ritorno, il prezzo dei bagagli da stiva viene indicato a persona a tratta, per cui, ogni volta che aggiungete il collo, vi viene sommato il doppio del prezzo indicato. In compenso, a differenza di easyJet, è possibile indicare bagagli diversi tra andata e ritorno semplicemente togliendo la spunta "Lo stesso per il volo di ritorno" (come mostrato nell'immagine che segue).

Come aggiungere e sottrarre bagagli nei viaggi a/r con Ryanair.
in foto: Come aggiungere e sottrarre bagagli nei viaggi a/r con Ryanair.

Cosa si può mettere in valigia e nella stiva dell'aereo.

Preoccupazione comune di chi viaggia in aereo riguarda la possibilità di portare o meno liquidi. Bisogna precisare che le limitazioni sui liquidi riguardano i bagagli a mano, anche con Ryanair. Sicuramente quello che non si può imbarcare in aereo sono i colli di dimensioni maggiori di 81 x 119 x 119 cm e di peso superiore a 32 kg. Si tratta in questo caso di disposizioni di sicurezza internazionale. Fanno eccezione le attrezzature per la mobilità che possono superare il peso massimo.

Attrezzatura sportiva e musicale può essere inserite oltre la franchigia bagagli grazie alla possibilità di selezionare tali voci nel corso della prenotazione online. Il limite di peso è sempre di 20 kg, tranne per la bicicletta che può avere un peso massimo di 30 kg. Rimandiamo alle tariffe di Ryanair per i dettagli, ma ci si ricordi che sono escluse le tasse locali (che comunque arrivano al massimo a 6-7 euro per l'attrezzatura più ingombrante e costosa). Nel caso in cui queste merci dovessero pesare più del limite stabilito (20 e 30 kg), si otterrà il prezzo addizionando alla tariffa base il prodotto del numero di chili in eccesso per 10 €/£. Insomma, nulla di così economico, tanto che la stessa compagnia ammette

Le attrezzature sportive o musicali, incluse ma non limitate a grandi canne da pesca, mazze da golf, biciclette* (le biciclette hanno un limite di peso di 30 chili), scooter, attrezzature da scherma, aste da salto, giavellotti, tavole da surf, bodyboard, snowboard e sci e grandi strumenti musicali, inclusi ma non limitati ad arpe, contrabbassi e batterie, sono intrinsecamente inadatti a essere trasportati da compagnie aeree che operano servizi rapidi come Ryanair.

In alternativa è possibile portare a bordo l'attrezzatura straordinaria (ma entro i 20 kg) semplicemente acquistandogli una poltrona. In questo caso durante la fase di prenotazione bisogna aggiungere un passeggero adulto in più, che di nome sarà "POSTO ARTICOLO" e di cognome "EXTRA". Ovviamente questo singolare passeggero non avrà diritto a suoi bagagli.