Per un altro anno ancora aumentano le bandiere blu in Italia. Le località passano dalle 131 del 2012 a 135, mentre i lidi arrivano a 248 dai 246 dell'anno passato. La Bandiera blu è un riconoscimento assegnato dall'organizzazione internazionale FEE (Foundation for Environmental Education) a quelle località che non solo forniscono al turista i mari più puliti, ma anche le strutture più attrezzate. Dal mare alle acque reflue passando per l'accessibilità a favore dei soggetti diversamenti abili, la FEE valuta diverse metriche, arrivando infine ad individuare i lidi più virtuosi e le località in cui si collocano. Quest'anno l'Italia vede 9 nuovi ingressi (Francavilla al mare in Abruzzo, Fermo e Pedasonelle Marche, Campomarino in Molise, Tortolì in Sardegna, Carrara in Toscana, Framura e San Lorenzo al mare in Liguria e Levico Terme in Trentino) a fronte di 5 località escluse (Marina di Gioiosa Jonica, Amendolara e Cariati in Calabria, Scanno in Abruzzo e Pozzallo in Sicilia. La classifica relativa all'Italia è la seguente (tra parentesi la variazione rispetto al 2012)

  1. Liguria: 20 (+2)
  2. Marche: 18 (+2)
  3. Toscana: 17 (+1)
  4. Abruzzo: 14
  5. Campania: 13
  6. Puglia: 10
  7. Emilia Romagna: 8,
  8. Sardegna: 7 (+1)
  9. Veneto: 6
  10. Lazio: 5
  11. Sicilia: 4 (-1)
  12. Calabria: 3 (-3)
  13. Molise: 3 (+1)
  14. Friuli Venezia Giulia: 2
  15. Piemonte: 2
  16. Basilicata: 1
  17. Lombardia: 1
  18. Trentino Alto Adige: 1 (+1)