I collegamenti con gli aeroporti oggi sono super organizzati. All'uscita degli scali spesso c'è l'imbarazzo della scelta sui mezzi che vengono offerti per raggiungere i centri città. Ma quali sono le città europee che offrono i servizi migliori? GoEuro, la piattaforma di viaggio che permette di cercare e prenotare treni, autobus e voli in tutta Europa, ha realizzato una ricerca prendendo in considerazione i 76 scali dell’Europa in Spagna, Gran Bretagna, Germania, Portogallo, Svezia, Italia, Irlanda, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Belgio, Polonia e Repubblica Ceca. Come riportato dal Correire.it, GoEuro ha stilato una classifica dalla quale emergono gli aeroporti più facilmente raggiungibili e meglio collegati ai centri delle città. Dallo studio risulta che Nizza è il migliore scalo in termini di stanza e costo ridotto per i transfer, ma non mancano i paradossi. Come Londra, città all'avanguardia nei trasporti, ma dove il transfer costa di più da e per il terminal del volo stesso. Anche se dall'elenco emerge che il più caro d’Europa è il collegamento Arlanda-Stoccolma, con ben 29 euro di spesa.

In particolare la ricerca di GoEuro ha assegnato ad ogni aeroporto un punteggio da 0 a 100, combinando criteri base: la distanza, il mezzo di trasporto più rapido, la durata del viaggio e il prezzo. Come abbiamo già detto, il primato assoluto è di Nizza, con la distanza di sette chilometri che viene coperta in treno in cinque minuti per 1,8 euro di spesa. Seguono Lanzarote, stessa distanza, in dieci minuti con l’autobus a 1,4 euro, e Birmingham, dieci chilometri a 4 euro con il treno per nove minuti. Ad avere il primato, invece, nel senso opposto è l’aeroporto tedesco di Hahn a Francoforte, infatti, dista dalla città 125 chilometri che richiedono almeno un’ora e venticinque minuti di tragitto. A seguire Beauvais-Parigi, con i suoi 75 chilometri percorsi in un’ora ed un quarto.

Restringendo la ricerca solo all'Italia, alcuni risultati sono sorprendenti. Napoli, infatti, risulta lo scalo migliore: l’aeroporto è raggiungibile in autobus in sedici minuti spendendo 4 euro. Segue Orio al Serio che dista da Bergamo centro 18 minuti con una spesa di 2 ero e 30, poi Catania, Venezia, Bologna, Roma-Ciampino, Milano-Linate, Palermo, Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino. La piattaforma di viaggio ha realizzato poi un’altra classifica considerando invece soltanto i passeggeri che partono dall’Italia e la consistenza dei flussi. Si scopre così che al primo posto c’è lo scalo cittadino di Francoforte, dove servono dieci minuti e 4,80 per arrivare dal terminal al centro. Al secondo poto Praga, 15 minuti per 0,9 euro. Chiude il podio l’asse Schiphol-Amsterdam, 14 minuti per 4,2 euro.