13:16

Come si festeggia Halloween in Italia: la notte dei mostri a Milano, Roma e Napoli

Conto alla rovescia per la festa più spaventosa dell'anno. Se ancora non avete deciso come festeggiare ecco una serie di consigli su cosa fare la notte di Halloween in Italia

Come si festeggia Halloween in Italia: la notte dei mostri a Milano, Roma e Napoli.

Ormai cinema, televisione ci hanno raccontato cosa succede negli Stati Uniti durante la notte della festa dei mostri, dove Halloween è una vera festa nazionale. Il 31 Ottobre le zucche vengono svuotate e intagliate, ed esposte a guardia delle case sui davanzali delle finestre con tanto di candela accesa all’interno, la sera i bambini si travestono da mostri per passare da casa in casa pronunciando la temibile minaccia ”Trick or treat!”, e se qualcuno si rifiuta di donare loro qualcosa di dolce, allora potrebbe ritrovarsi l’automobile imbrattata o la casa invasa da ragni di gomma.

Da Nord a Sud anche l’Italia ha accolto, a modo suo, questa festa. I bambini italiani, ma in realtà anche gli adulti, sono pronti a festeggiare questa notte con zucche, streghe e fantasmi che invaderanno le vie di numerose città del nostro paese; partendo dai più piccoli con il caratteristico porta a porta “dolcetto o scherzetto?”, ai più grandi che amano travestirsi ed uscire in questa notte dove sembra tutto concesso. In Italia Halloween viene festeggiato sostanzialmente ricalcando i riti americani, ma in numerose realtà locali non mancano le novità, come a Genova dove la città nella notte del 31 Ottobre è illuminata solo dalla luce delle lanterne, a Napoli si scende in strada a fare scherzi di ogni genere e si visitano i luoghi stregati della città, a Milano i locali più inn organizzano feste megagalattiche, a Roma fantasmi e zombie invadono i parchi divertimenti. E’ incredibile come nel giro di pochi anni la notte del 31 ottobre è diventata la serata più importante per il popolo della notte. Infatti sono tantissimi i locali che per questa serata si trasformano in luoghi da paura e basta un pò di trucco, dei vestiti malandati per passare una notte all’insegna del divertimento. Per certi versi, potremmo assimilare Halloween al nostro Carnevale, seppure orientato decisamente verso l’aspetto più oscuro, soprannaturale, della realtà. Ed è proprio per questo che i giovani e giovanissimi adorano questa ricorrenza.

Quest’anno ce ne è davvero per tutti i gusti, chi cerca un’avventura da brividi non ha che l’imbarazzo della scelta. Da Nord a Sud ecco alcuni degli appuntamenti più macabri e raccapriccianti.

Halloween  zucca

Foto di due.chiacchiere

Halloween 2012 a Milano

A Milano si festeggia un Halloween alternativo e danzante. Niente zombie, streghe e fantasmi ma eventi notturni ai musei, serate culturali un po’ ovunque e tantissime occasioni per festeggiare ballando e divertendosi. Halloween a Milano si festeggia nei tanti locali della città, dal Renoir Village, al Life Club, allo Spazio Mil dove la festa ha sapore argentino, infatti si esibirà il tanghero più famoso del mondo Miguel Angel Zotto. All’Ippodromo del Trotto c’è la festa di Halloween che si trasforma in Balloween, con i tipici stili dancefloor degli anni 70-80 e 90, avvenimento sicuramente da non perdere.

Come si festeggia Halloween a Roma

Se avete pensato di trascorrere una notte da brivido a Roma, non mancheranno le occasioni per indossare il vostro costume mostruoso e i denti da vampiro. I festeggiamenti di Halloween a Roma, vedono come protagonisti soprattutto i più famosi locali della città dove ci si scatena fino all’alba, come il Circolo degli Artisti in compagnia di Radio Rock, oppure con la Festa delle Streghe all’Hells’s Grill, o ancora il Micca Club con La Notte del Corvo, di ambientazione letteraria ispirata al celebre scrittore dei racconti del mistero e della paura, Edgar Allan Poe. Nel celebre locale la Mucca Assassina, dove la provocazione è di casa, l’atmosfera regalerà una notte da brivido, con proiezioni da paura in 3D.

La notte di Halloween a Napoli

A Napoli si celebra Halloween in uno stile un pò più nostrano, rievocando la tradizione delle Anime pezzentelle al Maschio Angioino, o passeggiando per le stradine del centro storico della città raccontando la storia delle streghe napoletane. Halloween 2012 a Napoli è una festa ricca di mistero, e forse per i meno temerari un po’ spaventosa, per i tanti luoghi tetri e misteriosi presenti nella città partenopea, come il cimitero delle Fontanelle o le cripte delle chiese, dove i cosiddetti teschi parlanti ricordano non poco quelli delle tradizioni celtiche nordeuropee, da cui deriva la festa di Ognissanti.

Halloween per i più piccoli

In tutta Italia tanti parchi divertimenti organizzano delle giornate dedicate ai più piccoli in occasione della festa di Halloween. Stregoni, streghe e fantasmi, zucche intagliate e decorate secondo tradizione, figure macabre e spaventose, come lugubri spaventapasseri, ragni, pipistrelli, zombie, vampiri e le immancabili streghe. Insomma tutti in pieno rispetto della classica simbologia di Halloween. Qui troverete i parchi a tema che organizzano le feste più bizzarre in occasione di Halloween: Le proposte dei parchi divertimenti per festeggiare Halloween.

I luoghi più spaventosi in Italia

Si narra spesso che castelli diroccati e case disabitate ospitino fantasmi molto spesso irrequieti. In Italia le leggende che narrano di ville abbandonate dove risuonano rumori sinistri e richiamano presenze inquietanti sono tantissime da Nord  a Sud. Se il coraggio non vi manca Halloween potrebbe essere l’occasione giusta per visitare i luoghi più spaventosi della penisola, sulle orme di macabri misteri, delitti da risolvere, fantasmi da scovare e leggende da sfatare, per festeggiare una notte in modo assolutamente originale.

La foto principale è di Geroge erws

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE