L'organizzazione, si sa, non è una virtù di tutti, anzi molto spesso anche ricordare cosa mettere in borsa prima di uscire di casa può essere un problema che causa spiacevoli inconvenienti! Immaginiamo poi come la difficoltà aumenta in proporzione al periodo da trascorrere fuori casa, ad esempio una vacanza! In questa situazione molti si troveranno spaesati, con la casa sottosopra, l'armadio ridotto a un campo di battaglia, sommersi di post-it attaccati ovunque, alcuni addirittura in pieno panico!

La valigia, fedele accompagnatrice dei vostri viaggi vi sembrerà il vostro peggior nemico, non vi sembrerà mai abbastanza capiente, e se riuscirete a chiuderla dopo pressioni fisiche degne dei lottatori di wrestling, con tanto di aiuto di amici e parenti… di sicuro sarà troppo pesante! Ebbene una semplice, pratica e rapida lista di cose da portare per tutte le tipologie di viaggio, sarà pronta in tempo utile per la vostra partenza, e l'unica cosa a cui dovrete pensare sarà godervi la vostra vacanza in pieno relax!

Partiamo dall'indispensabile: le cose senza le quali non potrete allontanarvi di casa neanche un giorno: soldi, cellulare, documenti, biglietti di viaggio, spazzolino! Ma chiaramente il contenuto della nostra "casa viaggiante" cambierà in base al tipo di vacanza che intraprenderemo.

Ad esempio se andrete al mare non potranno mancare costumi, asciugamani, crema protettiva solare, cappellino protettivo per la testa e poi abiti freschi e leggeri, preferibilmente di colore chiaro, e almeno due paia di sandali! Attenzione, se la vostra vacanza al mare è anche in un luogo tropicale, ricordate anche di portare qualche medicina per non incorrere in spiacevoli malesseri dovuti al forte caldo, alle abitudini igieniche del posto o agli insetti.

Ma passiamo alla tipologia di vacanza n°2, la montagna: se passerete le vacanze estive in montagna ricordate innanzitutto che c'è una forte escursione termica tra il giorno e la sera/notte. Quindi vi converrà portare abiti estivi, ma anche una giacca o pullover per il fresco serale. Anche in montagna durante la giornata il sole non manca, quindi una crema protettiva è l'ideale soprattutto se avete la pelle delicata. Chi sceglie la montagna di solito è amante delle lunghe passeggiate, magari nei boschi, quindi nulla di più adatto di un paio di scarpe da trekking e di abiti comodi.

E concludiamo con una gettonatissima e immancabile tipologia di vacanza estiva: la capitale estera. Per questo tipo di viaggio è indispensabile un'adattatore per la spina italiana, dato che nella maggior parte dei paesi europei le spine sono diverse e non vi sarà facile trovare un adattatore…rischiereste di non poter caricare il vostro cellulare, non poter usare l'asciugacapelli, ecc! La macchina fotografica è un oggetto che proprio non potrà mancare, per una città che magari resterà nei vostri ricordi a lungo, e infine un consiglio per i più maniacali: se non amate il cibo estero, in città come Londra o Parigi spesso è difficile adeguarsi, soprattutto per noi italiani che siamo abituati alla buona cucina, portate con voi qualche snack e cibo confezionato… Buon viaggio!

Cosa mettere in valigia per Sharm el Sheik.

Il rito preparatorio della valigia merita una certa attenzione se la meta delle nostre vacanze sarà l'affascinante Sharm, un'incantevole oasi in mezzo al deserto selvaggio. Allora, per cominciare: tanti abiti freschi e leggeri, un cappellino (preferibilmente bianco) per ripararci dagli insistenti raggi del sole africano e una protezione solare alta, soprattutto se siete di carnagione chiara.

Ora passiamo ai suggerimenti più specifici per la nostra vacanza nella nota località egiziana. Considerata la presenza di coralli aguzzi in spiaggia (bellissimi, ma alquanto taglienti), è preferibile mettere in valigia delle scarpette di gomma antiscivolo da indossare sulla spiaggia. Inoltre, consiglio di portare anche una crema anti scottature, nel malaugurato caso di un'insolazione (il sole, come ho già detto sopra, picchia davvero tanto). Ma soprattutto porta maschera, tubo e pinne perché la barriera corallina è davvero uno spettacolo emozionante. E per concludere, fa un po' di spazio nel trolley anche per qualche medicina che curi problemi di stomaco e intestino, nel caso di infezioni intestinali, dovute alla verdura o alla frutta lavate con acqua non potabile.

Cosa mettere in valigia per Londra.

Finalmente abbiamo organizzato la nostra tanto attesa e sognata vacanza londinese; dall'ostello al biglietto aereo, è davvero tutto pronto! L'unico dubbio che ancora ci tormenta è "cosa mettere in valigia, cosa ci conviene di più portare?", evitando poi, magari di ritovarci con un bagaglio gigante, scomodo e pieno di cose inutili… Bene, cerchiamo di fare una lista di cose davveo utili..

Innanzitutto parliamo dell'abbigliamento. Consideriamo che a Londra il tempo è abbastanza bizzarro, anche d'estate piove spesso, per cui, dato che, non è allettante per nessuno l'idea di girare una città o visitare dei musei essendo completamente bagnati; consigliamo vivamente di mettere in valigia un preziosissimo giacchettino impermeabile, magari di un tessuto particolarmente leggero; e delle comodissime scarpe da ginnastica. Infine un maglioncino è meglio che in valigia non manchi.

Alcuni prodotti che assolutamente non devono mancare in valigia sono ad esempio lo shampoo, il balsamo, creme varie ecc.. Prodotti del genere a Londra costano molto più che in Italia, quindi ci conviene inserirli nella lista delle cose davvero utili da portare; pensiamo che ad esempio uno shampoo della Pantene, nella capitale londinese costa circa sei euro.

Infine sembra scontato dirlo, ma per tutti gli "sbadatini" lo ricordiamo lo stesso: non dimentichiamo il passaporto/carta d'identità, se non vogliamo rimanere bloccati all'aeroporto di partenza!

Cosa mettere in valigia per Parigi.

Per non brancolare nel buio, riflettiamo innanzitutto sulle condizioni climatiche in cui versa la regina delle città francesi…magari anche consultare le previsioni meteorologiche, qualche giorno prima della partenza, può rivelarsi una saggia idea.

Ad ogni modo, bisogna considerare che la temperatura a Parigi è certamente più bassa che in Italia e le piogge sono abbastanza frequenti durante l'anno. Quindi scarpette da ginnastica e abiti comodi per visitare senza alcun impaccio la città, ma è consigliabile portare anche felpe, maglioni e giubbotti pesanti, nonché stivali, sciarpa, cappello e impermeabile soprattutto se ci accingiamo a visitare Parigi nei mesi autunnali e invernali. Infine, non può mancare ovviamente la macchina fotografica per immortalare ogni ricordo della splendida capitale. Se hai intenzione di trascorrere le vacanze nella più romantica metropoli del pianeta, leggi anche cosa fare a Parigi.

Cosa mettere in valigia per una crociera.

Tra le varie soluzioni di viaggio che potrete adottare per la vostra estate 2010 c'è la crociera.. è l'ideale per chi predilige unire una vacanza organizzata, le navi da crociera sono dei veri e propri villaggi galleggianti, con attività e visite guidate per tutti i gusti, e la possibilità di visitare tanti posti diversi in un solo viaggio. Nel Mediterraneo, sul Nilo o per le Isole Greche, se la vostra sarà la prima esperienza in crociera vi assalirà il solito dubbio… cosa mi porto?

Ebbene affrontiamo anche questa tipologia di vacanza con qualche consiglio utile: non mancheranno gli abiti estivi, leggeri e comodi per affrontare le escursioni a terra, e costumi da bagno e parei da utilizzare durante la navigazione. Il solito cappellino protettivo soprattutto se sceglierete l'Egitto e i suoi 40 gradi.  Una giacca o una felpa vi saranno utili per la sera.

Ma la vera particolarità della vacanza in crociera è l'abbigliamento da utilizzare la sera. L'ambiente è molto elegante e raffinato: ristoranti, bar, casinò e almeno una sera sarà dedicata alla cena di gala. Il consiglio è quindi di portare un abito elegante, un tubino o un tailleur per le donne e lo stesso vale per i maschietti: giacca, pantalone e cravatta la faranno da padrone. Sarà la buona occasione per utilizzare quel capo usato solo a un matrimonio e archiviato in armadio da troppo tempo…

Cosa mettere in valigia per New York.

Se ti stai accingendo a partire per la Grande Mela, tieniti pronto ad un'esperienza indimenticabile. Ma perché il tuo viaggio sia davvero speciale occorre che anche la tua valigia sia preparata a puntino. Come per ogni vacanza in una nuova città da esplorare, conviene portare abiti e scarpe comode, ma per una metropoli chic come New York è preferibile mettere in valigia anche qualcosa di elegante, soprattutto se intendiamo assistere ad uno spettacolo in uno dei tanti teatri di Manhattan.

Ovviamente il peso della nostra valigia varierà in base alla stagione dell'anno che sceglieremo per la nostra vacanza a New York. Cappotto, sciarpa, guanti, cappello e tanti maglioni e pantaloni pesanti se si vuole sopravvivere al clima rigido della Grande Mela, la cui temperatura può scendere addirittura a -15°C nei mesi più freddi. La situazione è ben differente nel periodo estivo, quando un intenso caldo umido avvolge la città. Diventano quindi necessarie canottiere, magliette, pantaloncini e golfini leggeri.

Che sia estate o inverno però, in aereo è consigliabile viaggiare sempre con calzini e scarpe chiuse e portare nel bagaglio a mano una sciarpa o un foulard, a causa  dell'aria condizionata che per molte ore ci farà compagnia durante il viaggio.

Aggiungi un commento!