17:12

Documenti per il Marocco: andare a Casablanca, Marrakech o Tangeri preparati

Viaggiare sicuri in uno dei paesi più belli del Mediterraneo: passaporto, visto e tutte le carte in regola per poter girare il Marocco anche in automobile.

Documenti per il Marocco: andare a Casablanca, Marrakech o Tangeri preparati.
in foto: Andare a Marrakech, ecco come

Visitare uno dei paesi più affascinanti del Mediterraneo può essere un'esperienza che rimarrà indelebile nei propri diari di viaggio… soprattutto se si rimane bloccati alla dogana per problemi inattesi dovuti alla mancanza dei documenti necessari per entrare nel paese. Ecco allora, per evitare brutte sorprese, una guida rapida per prepararsi al viaggio in Marocco.

Innanzitutto bisogna avere il passaporto in corso di validità per almeno 6 mesi dalla data di arrivo nel paese. Solamente in caso si faccia parte di un gruppo organizzato di minimo quattro persone per conto di un tour operator si potrà usare semplicemente la propria carta di identità valida per l'espatrio. E' importante che anche i minori abbiano un documento in regola, ma nel loro caso la regolamentazione sulla validità del passaporto o della carta di identità varia da paese a paese: per cui sempre meglio informarsi presso la Questura, o un'ambasciata o consolato.

Per quanto riguarda il visto non è necessario se il soggiorno non dura più dei tre mesi concessi per motivi turistici. Ma qualora la permanenza dovesse prolungarsi va richiesto il permesso alla Prefettura di Polizia locale. Se invece si parte per periodi maggiori di tre mesi (per lavoro, studio o altro) il visto relativo va richiesto sempre prima ad un ufficio diplomatico qui in Italia, con il dovuto anticipo per sbrigare le pratiche.

E' molto importante sapere, inoltre, che se si entra in Marocco con un automobile o altro mezzo non si potrà lasciare il paese senza lo stesso veicolo: questo perché il mezzo verrà registrato alla dogana e risulterà su tutti i computer di frontiera. Se si cerca di lasciare il paese a piedi o con un altro veicolo si verrà fermati alla frontiera. In caso di incidente che renda il mezzo inutilizzabile bisogna rivolgersi all'Autorità di Polizia per poter ottenere un documento che attesti che si possa lasciare il paese senza. Per lo stesso motivo non è consigliabile vendere il proprio mezzo in Marocco, se non si vuole affrontare una complessa e costosa procedura doganale.

Per cui accettate un consiglio: se il vostro scopo è quello di visitare il Marocco affittate un auto sul posto, e godetevi la vostra avventura on the road in tutta sicurezza.

Approfondimenti: Marocco, passaporto, passaporto e visto

commenta
Marocco
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE