Una vacanza nella capitale inglese è un’esperienza che molti hanno già fatto e che altrettanti vorrebbero fare per la prima volta. Vedere Londra è un’esperienza unica, poiché ci si immerge nella vita caotica di una metropoli grande e ricca. Ecco, il fatto che Londra sia una città “ricca” impone due riflessioni: la prima è che la City è molto curata ed i trasporti sono efficienti, la seconda è che costa molto. Cerchiamo qui di dare comunque qualche indicazioni utile anche su come risparmiare. Esistono monumenti ed edifici che è possibile vedere gratuitamente (non solo musei) e ristoranti che costano poco. Se già si impara a risparmiare sul cibo ci si leva un bel peso. Ben più difficile spendere poco sugli alloggi, perché c’è poco da fare: Londra costa tanto, ma i turisti continuano a fare scalo nei suoi aeroporti incoraggiando i prezzi elevati di hotel e appartamenti. Valgono le due regole sacre del turista parsimonioso: 1) alloggi non pretenziosi (ostelli, B&B, hotel economici); 2) pernottamento in zone periferiche. Come noto la periferia londinese è collegata benissimo… e finché c’è metro c’è sterlina da pagare, ma qualcosa comunque dovreste riuscire a risparmiare. Il fatto che la capitale inglese costi tanto è soltanto uno dei 10 motivi per non visitare Londra.

TWITTER

Londra

Itinerari musicali a Londra
Sei un musicista? A Londra l’hotel giusto per te
Londra, arriva la Night Tube: metro aperta 24 ore su 24 nei weekend
House of MinaLima, il piccolo museo di Harry Potter a Londra
Le strade più famose del mondo
5 “trappole per turisti” di Londra che io invece vi raccomando
Visitare il Museo delle Cere di Londra: statue, prezzi e orari
12 cose da non fare a Londra per risparmiare tempo e denaro
Viaggio da incubo a Londra: tra andata e ritorno 7 ore e 30 minuti di attesa