12:16

Guida di Formentera: sull’isola della Baleari non solo vip

Delle principali due isole delle Baleari, Formentera si rivolge ad un pubblico più adulto, intento talvolta a vivere di insignificanti pratiche modaiole, a volte semplicemente in cerca di bel mare e di ritmi un leggermente più rilassati rispetto a quelli di Ibiza.

Guida di Formentera: sull'isola della Baleari non solo vip.

E’ con Ibiza una delle principali due Isole Pitiuse e quella che, nell’ambito dell’arcipelago delle Baleari, vediamo sempre più di frequente sulle riviste patinate, prima ancora che in quelle turistiche. Ma non dobbiamo farci ingannare: Formentera non è soltanto un prodotto dei mass media e un luogo semplicemente “di moda”. Sebbene nella storia recente del turismo abbia sempre goduto di una fama legata alla sua stravaganza (isola di yeppie ieri, di vip e nudisti oggi), Formentera è prima di tutto un luogo in cui possiamo trascorrere la nostra estate in tranquillità, scegliendo  tra chilometri e chilometri di spiagge di diversa natura (da rocciosa a sabbiosa), che si bagnano in un mare magnificamente pulito.

Ma stabiliamo in primo luogo delle differenze con la vicina Ibiza: Formentera ha dimensioni particolarmente ridotte (83 km2 circa) ed una popolazione residente molto esigua (8.442, per una densità di 101 abitanti per km2). Insomma, ha in sé tutte le caratteristiche per candidarsi a luogo in cui trascorrere pacifiche vacanze di mare. La differenza risiede proprio nello stile che volete dare alla vostra vacanza: se volete trovarvi nel mezzo della movida, allora potete optare verso l’eccentrica Ibiza; viceversa vi aspetta Formentera, con il suo turista in media più adulto rispetto a quello di Ibiza e con i suoi tempi più rilassati (almeno fino alla sera). Tuttavia, la scelta esclusiva di un’isola piuttosto di un’altra può essere anche ingannevole, dal momento che un traghetto fa continuamente la spola tra le due sponde garantendo frequenti trasporti quotidiani.

Bisogna inoltre ricordare che le Isole Pitiuse includono altre isole minori che talvolta sono poco più di grandi scogli rocciosi, con una o due spiagge spettacolari, mentre altre volte riescono anche ad ospitare bar e ristoranti. Ovviamente, oltre a queste “puntatine” nelle vicinante, è sempre possibile inserire le Baleari in una vacanza in Spagna di medio periodo, includendo appunto Formentera quale tappa intermedia.

Come arrivare

Non temete: sulle Isole Baleari arriverete spendendo poco e in poco tempo… a meno che, ovviamente, non intendiate raggiungere Formentera o Ibiza con la nave. In un senso o nell’altro, per mare o per terra, potete stare certi che arrivare in questo paradiso in mezzo al Mare Mediterraneo non sarà poi così difficile, né così dispendioso. Ovviamente molto dipenderà anche dall’itinerario che avete scelto: se volete arrivare a Formentera direttamente dall’Italia, o dopo un giro in Spagna.

Cosa fare

Formentera non è una meta turistica nella quale poter spendere il proprio tempo andando in giro per musei o scavi, ma di certo i paesaggi a cui dà accesso sono incantevoli. Ovviamente potrete osservare i colori del Mediterraneo o trascorrendo il vostro tempo sulle spiagge di Formentera o, la sera, sorseggiando un aperitivo mentre il sole cade e sprofonda nel mare. Insomma, decidere cosa fare a Formentera non può sfuggire al dato fondamentale: qui troverete spiagge, bar e ristoranti. Per altro, dovrete spostarvi nella vicina Ibiza.

Muoversi sull’isola e nelle Baleari

Non è che ci sia molto da girare sulla piccola Formentera: vi basterà un po’ di pazienza, un cappello che vi copra il capo ed ecco che avrete man mano girato tutta l’isola. Ovviamente, per non rischiare di affannare sotto il sole cocente, potrebbe risultarvi utile fittare un motorino o salire su uno di quei bus che percorrono le brevi distanze di questa terra. Per muovervi a Formentera, invece, non potete fare altro che affidarvi ai traghetti che raggiungono Ibiza e alle imbarcazioni turistiche che raggiungono gli isolotti nelle vicinanze.

Dove dormire

Non costa poco. Del resto, se da molti viene riconosciuta come l’isola dei vip, è ovvio che non possa trattarsi di una vacanza economica. Quello che vi troverete a pagare è sicuramente la fama del luogo, i suoi panorami e le sue spiagge. La considerazione ha carattere generale e riguarda solo in parte l’affitto degli alloggi. Del resto, se è vero che dormire a Formentera non costi poco, è anche vero che nella vicina Ibiza – vuoi per la maggiore estensione, vuoi per il turista più giovane che affolla l’isola – è possibile spendere molto meno.

Cosa mangiare

Piatto ricco, mi ci ficco… e già, perché la Spagna ha una tradizione culinaria che sarà semplice e non abbastanza famosa quanto le altre prestigiose cucine del Mediterraneo, ma di certo siamo mille miglia distanti dall’essenzialità di certe culture nordiche, così come dalla lontananza di sapori, non sempre facile da apprezzare, di altre arti culinarie. Qui possiamo magiare pesce e carne, gustosi panini e ottimi vini. Insomma, mangiare in Spagna non stanca mai e con i ristoranti di Formentera ne abbiamo un “saporito” esempio.

Quanto costa la vita a Formentera

Tanto: e su questa laconica considerazione potremmo anche chiudere. Dalla spesa quotidiana, agli intrattenimenti, il preventivo per una vacanza a Formentera potrebbe far impallidire chi non si presenta con il giusto animo e precise consapevolezze. Ovviamente ci sono i modi per risparmiare, ma se ad ogni bagno volete fermarvi per un drink… beh, allora fatevi due conti prima di essere travolti dallo shock. Ma calma e sangue freddo: potete sempre andare ad Ibiza. Peccato che il traghetto non sia particolarmente economico!

Informazioni utili

Saremmo anche in mezzo al mare, immersi in colori caraibici, ma non dobbiamo dimenticare che siamo in Spagna e che, quindi, non abbiamo bisogno di passaporto, né di cambiare i nostri euro (quel po’ di tempo che sosteranno nella vostra tasca). Persino il fuso orario dovrete lasciare intatto, dal momento che la Spagna, pur trovandosi sul meridiano di Greenwitch, ha deciso di adoperare il fuso orario continentale. Per quanto riguarda il clima, se andrete in estate potete stare tranquilli!

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE