Quando si dice il miglior rapporto qualità-prezzo. Possiamo decidere di risparmiare e rinunciare a qualche lusso, ma in molte città d’Europa con una manciata di euro in più è possibile godere di tutti i privilegi. È questo il risultato di una ricerca di Hotel.com, società del gruppo Expedia: il gestore web di prenotazioni online dimostra come in molte città il passaggio in un hotel alla categoria superiore possa avvenire davvero con l’aggiunta di pochi spiccioli.

L’indagine è stata effettuata su 94.000 strutture in più di 16.000 destinazioni. Scopriamo così che a Madrid e Varsavia si passa dalla fascia media a quella elevata con soli 6 € in più a camera. A Monaco con 7 e a Edimburgo con 9 €. Ma gli affari migliori si concludono a Gerusalemme, dove il servizio più confortevole lo si ottiene con soli 3 €.

A Varsavia lo stesso tipo di passaggio avviene anche negli alberghi più lussuosi: da 4 a 5 stelle, con 12 €. Lo stesso avviene in Norvegia, mentre in Svezia ci possiamo crogiolare nel lusso con 15 € in più. E questo nonostante i due paesi scandinavi siano tra i più cari d’Europa. Lisbona richiede 16 € in più, stesso dicasi per la nostra cugina mediterranea Marrakech. Questo abbattimento dei costi è inevitabile conseguenza della crisi economica ma, almeno per una volta, i consumatori possono trarne vantaggio.