Con Google Street View abbiamo esplorato le profondità dell'oceano, la foresta amazzonica e perfino l'Everest. Ora il team di Google Maps ci conduce in un emozionante viaggio alla scoperta di quelle piccole realtà italiane ancora poco conosciute, ma che sorprendono per i paesaggi mozzafiato e l'atmosfera d'altri tempi, che qui ancora si respira. Il motore di ricerca ha selezionato sei località, da Nord a Sud, che colpiscono per il loro fascino incontaminato, costituito da monumenti medievali e paesaggi immersi nel verde. Attraverso Google Street View possiamo esplorare ogni piazza o vicolo di questi suggestivi borghi, dandoci l'opportunità di ammirare lo straordinario patrimonio storico-artistico di questi gioielli nascosti. E fornendoci utili spunti per una visita dal vivo.

Quali sono i sei borghi scelti dal motore di ricerca? Si parte da Etroubles, piccolo comune di 491 abitanti situato nella Valle del Gran San Bernardo, in Valle d'Aosta. Tra le perle d'Italia c'è San Leo, in provincia di Rimini, ma anche Sermoneta, una cittadina in provincia di Latina, citata perfino nell'Eneide. Qui troviamo l'abbazia di Valvisciolo risalente all'VIII secolo. Non può mancare il suggestivo panorama di Castellabate, in provincia di Salerno, località ormai di risonanza nazionale dato che qui è stato girato il film Benvenuti al Sud. Scendendo in Calabria troviamo Bova, cittadina di 492 abitanti in provincia di Reggio Calabria. Infine, in provincia di Palermo troviamo Gangi, nota per il suo impianto medievale e lo splendido castello trecentesco. Ma ecco i sei borghi scelti da Google Street View in tutta la loro bellezza.