in foto: Laghi di Ledro. Foto di kebnekaise

Il Trentino offre uno scenario pittoresco, fatto di natura spettacolare, valli incantate e boschi che si perdono a vista d'occhio. Ma non solo, il Trentino Alto Adige è anche la regione dei laghi, meravigliosi specchi d'acqua circondati da un capolavoro artistico tutto naturale, le Dolomiti. Tutti i laghi del Trentino mostrano un fascino incredibile: acque limpide, ambienti naturali intatti, mille occasioni di sport, tradizioni da scoprire, atmosfere uniche e sapori tipici. Dai specchi d'acqua di fondovalle ai laghi di mezza montagna,fino ai laghetti alpini, incastonati tra le montagne, ecco i laghi più belli per una vacanza tra le montagne del Trentino.

1. Il Romantico Lago di Toblino.

Lago di Toblino. Foto di Raffaele Birnardoin foto: Lago di Toblino. Foto di Raffaele Birnardo

Considerato uno dei laghi più romantici d'Italia, si trova in una posizione unica, tra colline verdeggianti, vigneti e boschi. Il fascino del Lago di Toblino è arricchito dalla presenza di uno splendido castello costruito su un isolotto collegato alla riva. Il lago che si trova al termine della Valle del Sarca fa parte di un importante biotopo, tutelato dalla Provincia Autonoma di Trento.

2. Il Lago rosso di Tovel.

Lago di Tovel. Foto di Stefano Parmesanin foto: Lago di Tovel. Foto di Stefano Parmesan

Il Lago di Tovel è diventato famoso per una sua caratteristica molto particolare. Ogni anno le sue acque si tingevano di rosso regalando uno spettacolo unico al mondo. La colorazione particolare, che avveniva una volta all'anno era dovuta alla presenza di un alga unicellulare, purtroppo oggi scomparsa al giorno d’oggi. Il Lago di Tovel si trova nel Parco Naturale Adamello-Brenta, a 1178 m s.l.m. e si tratta del più grande lago naturale del Trentino, un autentico gioiello incastonato tra le imponenti Dolomiti di Brenta.

3. Il Lago di Ledro e il Museo delle Palafitte.

Lago di Ledro. Foto di Riccardo Palazzaniin foto: Lago di Ledro. Foto di Riccardo Palazzani

Il Lago di Ledro è famoso soprattutto per i percorsi tematici legati agli scavi archeologici che hanno portato alla luce insediamenti umani su palafitte risalenti a oltre 4000 anni fa. Infatti, nelle vicinanze del lago si trova il museo delle Palafitte che propone tante attività didattiche con laboratori di archeologia imitativa per i bambini e un programma di animazione estiva. Per tutta la costa del lago è possibile fare passeggiate ed escursioni in bicicletta, lungo 200 chilometri di pista ciclabile, o distendersi sulla spiaggia circondata da prati e boschi.

4. Relax al Lago di Caldonazzo.

Lago di Caldonazzo. Foto da Wikipediain foto: Lago di Caldonazzo. Foto da Wikipedia

Caldonazzo è il più vasto specchio d’acqua della zona, in cui è permesso praticare lo sci d'acqua e, insieme al Lago Levico, più piccolo e pochi chilometri più a est, è uno dei più miti del Sud Europa. Qui si può fare il bagno da maggio a settembre, infatti la temperatura del'acqua è tra i 20 ed i 24 gradi. Noleggiando una barca a remi si possono raggiungere le piccole spiagge nascoste che circondano il lago.

5. Il Lago di Molveno: una pietra preziosa.

Lago di Molveno. Foto di Enrico Sartoriin foto: Lago di Molveno. Foto di Enrico Sartori

Tra i più belli Laghi del Trentino soprattutto per la sua posizione, incastonato ai piedi delle Dolomiti di Brenta. Oggi è una delle mete più gettonate per le vacanze estive in montagna. Questo gioiello alpino del parco naturale di Adamello Brenta, con le sue acque trasparenti e la spiaggia attrezzata, è un paradiso per gli amanti dalla vela e del windsurf. Molto affascinanti sono i fortini napoleonici che circondano il lago.

6. L'azzurro Lago di Tenno.

Lago di Tenno. Foto di Giusi Barbianiin foto: Lago di Tenno. Foto di Giusi Barbiani

Il Lago di Tenno è lo specchio d’acqua dolce più pulito d’Italia, e soprattutto un oasi di pace e tranquillità. E' un  lago perfetto per la balneazione con le acque limpidissime e le temperature gradevoli. Anche la sua posizione è da sogno, infatti, non è raggiungibile in auto e tutt'intorno non ci sono costruzioni. Il Lago di Tenno è un lago millenario, nato da una frana precipitata dal Monte Misone, ospita una piccola isola denominata “dell'86”, che appare e scompare a seconda del livello dell'acqua. A pochi chilometri di distanza da vedere c'è la Cascata del Varone, dove l’acqua proveniente dal lago di Tenno precipita fragorosamente con un salto di quasi 90 metri.

7. Il Lago di Calaita.

Calaita. Foto di Neuro78in foto: Calaita. Foto di Neuro78

Il lago di Calaita si trova nell’alta valle del Vanoi e costituisce uno spettacolare balcone sulle Pale di San Martino. Sono numerosi i sentieri che dai paesi del Primero conducono al lago, da dove partono facili ed interessanti passeggiate, come il collegamento pedonale con San Martino di Castrozza e Siror o quello che permette di arrivare a Malga Scanaiol.

8. I piccoli Laghi di Lamar.

Lago di Lamar. Foto di Jim Groomin foto: Lago di Lamar. Foto di Jim Groom

I laghi di Lamar, un tempo erano uniti tra loro. Successivamente sono stati separati da una frana che ha originato due bacini distinti: il lago Santo a sud e il lago di Lamar a nord. Quest’ultimo è uno specchio d’acqua trasparente circondato dal bosco e da rocce e con un’ampia spiaggia. Questi laghi sono oggi una meta ambita per pescatori e amanti della natura.

9. Il Lago di Garda

Riva del Garda. Foto da Wikipediain foto: Riva del Garda. Foto da Wikipedia

Quando si pensa ai laghi del Trentino il primo bacino che viene in mente è quello del Garda, il più grande d'Italia, diviso anche tra Veneto e Lombardia, che qui si estende nell'Alto Garda. La parte settentrionale del lago bagna le rive di località costiere che costituiscono una forte attrazione per gli appassionati di sport acquatici come la vela, la canoa e il windsurf, per gli amanti della spiaggia e per chi cerca relax nella confortevole cornice delle Dolomiti che svettano in lontananza e di porticcioli raffinati

10. Il Lago di Lases.

Lago di Lases. Foto di Susannain foto: Lago di Lases. Foto di Susanna

Con le sua ampie spiagge a prato inglese, il Lago di Lases è molto apprezzato sia dai bagnanti che dagli amanti della pesca, essendo le sua acque ricche di pesce. Il Lago di Lases è un piccolo lago alpino situato nel cuore della Valle di Cembra. In riva al lago è possibile passeggiare, fare trekking oppure cimentarsi con il windsurf.