in foto: Uluru (Ayers Rock), Australia – Foto Pixabay

Colossi di roccia che si stagliano solitari all'orizzonte, dominando vallate, pianure, oceani. I monoliti hanno un fascino misterioso e inconfondibile. Per la loro imponenza costituiscono vere e proprie sfide per gli scalatori, ma anche fonte di meraviglia per i turisti. La parola "monolito" deriva dal termine greco "monolithos", formata da "monos" (uno, singolo) e "lithos" (pietra), indicando una formazione rocciosa isolata. Ecco i monoliti più grandi e affascinanti del mondo.

Uluru (Ayers Rock)

Uluru (Ayers Rock) – Foto Pixabayin foto: Uluru (Ayers Rock) – Foto Pixabay

Il più grande monolite del mondo si trova a 335 km a sud di Alice Springs. Vera e propria icona naturale dell'Australia, questa formazione di arenaria si eleva per 348 metri e possiede una circonferenza di 9,4 km. La sua tonalità terracotta presenta sfumature cangianti in base alla luce del sole: al tramonto si arricchisce di riflessi blu e viola, mentre all'alba diventa rosso fuoco.

Pan di Zucchero, Brasile.

Pan di Zucchero – Foto Pixabayin foto: Pan di Zucchero – Foto Pixabay

Il Pan di Zucchero (Pão de Açúcar in portoghese) è una delle più fotografate attrazioni turistiche di Rio de Janeiro. Situata su una penisola che si estende nell'Oceano Atlantico, la montagna si eleva per 396 metri sul livello del mare. Attraverso un servizio di funivia è possibile raggiungere la vetta del Pan di Zucchero e godere di una vista spettacolare su Copacabana e altre spiagge brasiliane.

Torres del Paine, Cile.

Torres del Paine – Foto di John Spoonerin foto: Torres del Paine – Foto di John Spooner

Torres del Paine è un parco nazionale situato nella zona più estrema della Patagonia cilena. Ricco di montagne, laghi e ghiacciai, spicca per le tre cime chiamate proprio Torres del Paine: spettacolari monoliti granitici forgiati dall'erosione del ghiaccio e dei venti. La vetta più alta misura circa 2.500 metri.

El Capitan, USA.

El Capitan – Foto Pixabayin foto: El Capitan – Foto Pixabay

El Capitan è un iconico monumento naturale situato nello Yosemite Park. Questo monolite granitico si eleva per circa 910 metri sulla Valle di Yosemite. La sua imponente parete è il paradiso dell'alpinismo estremo e attira ogni anno numerosi appassionati di arrampicata su roccia.

Rocca di Gibilterra, Spagna.

Rocca di Gibilterra – Foto Pixabayin foto: Rocca di Gibilterra – Foto Pixabay

Gigantesca sentinella a picco sul Mediterraneo, la Rocca di Gibilterra appartiene al territorio britannico d'oltremare. Promontorio di origine calcarea, risale al periodo Giurassico (200 milioni di anni fa) e misura 426 metri. Secondo la mitologia greca rappresentava una delle Colonne d'Ercole oltre le quali si varcavano i confini del mondo conosciuto. Oggi questo piccolo promontorio è abitato da una popolazione di diverse etnie (genovesi, britannici, spagnoli, ebrei e marocchini) e fedi religiose.

Peña de Bernal, Messico.

Pena de Bernal – Foto iivangmin foto: Pena de Bernal – Foto iivangm

La Peña de Bernal è il più grande monolito del Messico, situato nella cittadina di San Sebastian Bernal. La roccia si innalza fino a 350 metri e si è formata all'incirca 100 milioni di anni fa durante il Giurassico: all'epoca la sua altezza era il triplo rispetto a oggi.

El Peñón de Guatapé, Colombia.

El Peñon de Guatapé – Foto Edgar Jiménezin foto: El Peñon de Guatapé – Foto Edgar Jiménez

Un tempo oggetto di culto da parte dei nativi, la Piedra de Peñol o El Peñon de Guatapé è un'enorme roccia che sorge sulla sconfinata pianura colombiana. La formazione monolitica presenta una vertiginosa scalinata di circa 650 gradini in legno e cemento. La salita è ardua, ma si viene ripagati dalla stupenda visuale.

Stone Mountain, Atlanta.

Stone Mountain – Foto Pixabayin foto: Stone Mountain – Foto Pixabay

La Stone Mountain si eleva 251 metri sulla superficie circostante e offre una vista mozzafiato della città di Atlanta. Il bassorilievo scolpito sulla facciata nord è il più grande del mondo; rappresenta alcuni dei personaggi più importanti degli Stati Confederati d'America: il Presidente Jefferson Davis, il Generale Robert E. Lee e ilGenerale Thomas J. “Stonewall” Jackson.

Stawamus Chief.

Stawamus Chief – Foto Wikimedia Commonsin foto: Stawamus Chief – Foto Wikimedia Commons

Con i suoi 702 metri d'altezza, lo Stwamus Chief troneggia in tutta la sua imponenza. È uno dei più grandi monoliti di granito del Nord America e i locali lo chiamano affettuosamente "The Chief", "Il Capo". Le tre cime principali sono accessibili attraverso sentieri di trekking. Le vette regalano il meraviglioso panorama della Baia di Howe e della cittadina sottostante.