in foto: Grimentz, Lago di Moiry – Foto Wikimedia Commons

Dominato dalla valle glaciale del Rodano, il Canton Vallese è situato nella Svizzera meridionale. Terzo cantone più vasto della Svizzera dopo il Canton Grigioni e il Canton Berna, è avvolto dalle Alpi che le regalano scorci da sogno. L'area comprende innumerevoli valli, ghiacciai, laghi, passi alpini e villaggi montani. Tra le più celebri località del Vallese c'è Zermatt, stazione sciistica di rilevanza internazionale, oltre alle bellissime Martigny, Leukermat e Verbier. Ma il Cantone ospita anche "fratelli minori" che non hanno nulla da invidiare a centri più blasonati. Scopriamo nove villaggi del Canton Vallese che vale la pena di visitare per la loro abbagliante bellezza.

Bettmeralp.

Bettmeralp – Foto Wikimedia Commons
in foto: Bettmeralp – Foto Wikimedia Commons

Bettmeralp è situato a 1935 metri di quota ed è una località sciistica completamente chiusa al traffico. Il villaggio è accessibile unicamente con la teleferica e offre una visione da sogno: pittoresche file di chalet immerse nella Valle del Rodano. L'area ospita il ghiacciaio dell'Aletsch, il più grande d'Europa, visibile dalle cime del  Bettmerhorn (2643 m) e dell’Eggishorn (2926). Da non perdere il romantico lago di Bettmer.

Riederalp.

Riederalp – Foto Wikimedia Commons
in foto: Riederalp – Foto Wikimedia Commons

Splendida sia in inverno che in estate, Riederalp è la meta ideale per le famiglie. Con il suo magnifico paesaggio, sorge a 2000 metri di altitudine nella regione Jungfrau-Aletsch. L'area è stata dichiarata Patrimonio UNESCO per la sua bellezza, che tocca l'apice nell'imponente ghiacciaio dell'Aletsch. Il villaggio fa parte di un comprensorio sciistico con 35 impianti di risalita. Interessante anche il Museo Alpino, ricavato in una baita del 1606.

Saillon.

Saillon – Foto Wikimedia Commons
in foto: Saillon – Foto Wikimedia Commons

Saillon è un borgo medievale dall'atmosfera autentica e genuina. Situato lungo la Valle del Rodano, è celebre per i suoi bagni termali, i suoi vini e i suoi frutteti, le sue feste medievali. Passeggiando per le sue viuzze è possibile fare shopping nelle botteghe artigianali e degustazioni nelle cantine locali. Da non perdere la Eglise de St. Catherine e St. Laurent, circondata da un suggestivo Giardino Medievale, sviluppato su vari terrazzamenti, dove scoprire le coltivazioni più diffuse nell'area tra il X e il XV secolo. Strettamente legato alla città è il personaggio di Farinet, falsario di monete ed eroe popolare: una sorta di Robin Hood locale che vanta un museo a lui dedicato.

Visp.

Visp – Foto Wikimedia Commons
in foto: Visp – Foto Wikimedia Commons

Se volete scoprire la vera anima del Canton Vallese, fate tappa a Visp. I 24 villaggi della regione turistica "Rund um Visp" le hanno valso l'appellativo di "Vallese in formato tascabile" per la loro varietà. Visp sorge nella Valle del Rodano ed è perfetta per escursioni nell'area.

Goms.

Goms, lago subalpino – Foto Wikimedia Commons
in foto: Goms, lago subalpino – Foto Wikimedia Commons

L'altopiano di Goms presenta bellezze naturali, ma anche tesori culturali: 70 chiese e cappelle barocche, oltre a rustici chalet di legno dall'aspetto caratteristico. La sua posizione a 1.300 metri d'altitudine permette di vivere il paradiso dello sci di fondo. Inoltre, con 700 km di sentieri escursionistici, gli appassionati di trekking possono esultare. La località è raggiungibile anche in treno, poiché si trova sulla tratta del famoso Glacier Express, che collega Zermatt con St. Moritz.

Grimentz.

Grimentz, Lago di Moiry – Foto Wikimedia Commons
in foto: Grimentz, Lago di Moiry – Foto Wikimedia Commons

Grimentz sa catapultare in un attimo nella tipica atmosfera da paesino montano. Gerani rosso fuoco spiccano ai davanzali di case brunite dal sole, mentre le vette innevate fanno capolino dietro la valle d'Anniviers. Nelle cantine del villaggio, all'interno di vecchie botti di quercia, matura il cosiddetto "vin des glaciers", specialità enologica risalente ai contadini nomadi. Da vedere lo spettacolare ghiacciaio del Moiry.

Vissoie.

Vissoie – Foto Wikimedia Commons
in foto: Vissoie – Foto Wikimedia Commons

Questo villaggio della media montagna alpina è situato sulle rive del fiume Navizence, nella Val d'Anniviers. La località è stata inglobata nel comune di Anniviers, ma non ha perso il suo fascino unico e caratteristico. Il borgo medievale del XIII secolo presenta diversi tesori d'arte come la chiesa, la cripta o la Cappella del Castello.

Albinen.

Albinen – Foto Wikimedia Commons
in foto: Albinen – Foto Wikimedia Commons

Un pittoresco angolo di quiete, lontano dal caos cittadino. Albinen conta appena 266 abitanti. Il villaggio si presta a soggiorni relax ma anche a vacanze più movimentati.  Qui si può fare il pieno di aria pura, prendere il sole e passare intere giornate sugli sci, mentre i bagni termali di Leukerbad distano solo 6 km.

Saas-almagell.

Saas–Almagell – Foto Wikimedia Commons
in foto: Saas–Almagell – Foto Wikimedia Commons

Con soli 381 abitanti, Saas-Almagell garantisce tranquillità ad alta quota. Sia in inverno che in estate, il villaggio offre scorci meravigliosi e tutti da scoprire, tra terrazze soleggiate, percorsi da trekking e un piccolo lago. La natura domina sovrana e ben si presta alle escursioni a piedi o in bicicletta.