Il parco di Kromlauer in Sassonia è uno dei luoghi più amati dai fotografi, poiché al suo interno si trova uno spettacolo straordinario che affascina e colpisce allo stesso tempo per gli effetti ottici che crea. E' il Rakotzbrücke meglio conosciuto come il Ponte del Diavolo, immerso nel verde, nel grande parco della città di Kromlau, nella regione sassone della Lusazia in Germania. Fu costruito quasi 150 anni anni fa, intorno al 1860, per volere del Cavaliere Friedrich Hermann Rotschke. Durante la realizzazione della grande riserva naturale ricca di alberi e tante specie vegetali, si rese necessaria la costruzione di un collegamento fra i due lembi di terra, che permettessero il passaggio dei pedoni da una sponda all'altra. Ma quello che fu realizzato non è un semplice collegamento, ma uno dei ponti più suggestivi del mondo, una costruzione straordinaria che lascia senza fiato. Un ponte di pietra che sembra uscire da una fiaba, senza barriere e passamano, formato da un arco perfetto, che si riflette nell'acqua creando un cerchio perfetto da qualsiasi angolo si osservi. Questo spettacolo straordinario è uno dei più amati dai fotografi professionisti.

Per la costruzione del Ponte del Diavolo sono stati necessari dieci anni, e questo ha alimentato le credenze popolari e la fantasia di gente superstiziosa che ha attribuito al ponte dei significati simbolici. Il nome, dedicato a Satana, in realtà è un termine usato per indicare decine di antichi ponti, che si trovano principalmente in Europa. La maggior parte di questi ponti sono costruiti in pietra o sono ponti ad arco in muratura ed ad ognuno di essi viene fatto corrispondere un mito o una leggenda popolare. Il Ponte del Diavolo che si può ammirare durante un viaggio in Germania è stato costruito con la pietra locale e le sue estremità sono formate da guglie di roccia sottili con colonne ottagonali in basalto che sostengono un arco talmente perfetto che sembra essere realizzato dal diavolo in persona. Secondo le credenze popolari, infatti, nessuna mano umana avrebbe mai potuto erigerlo. Attraversare il Ponte sospeso tra il Paradiso e l'Inferno è severamente vietato, ma si può solo ammirarlo da lontano.