Al largo delle coste dalmate si trova un piccolo e meraviglioso gioiello: l'isola di Solta. Meno rinomata rispetto alle vicine Hvar e Brač, questa gemma è l'ideale per una vacanza serena e rilassante. Un'occasione per respirare i ritmi lenti della natura, circondati tra sprazzi rigogliosi di verde e baie dall'acqua cristallina. L'isola è situata a 18 km dalla costa di Spalato, possiede solamente 1500 abitanti ed è estesa poco meno di 60 km².

in foto: Il mare cristallino dell'isola di Solta – Foto Wikimedia Commons

La costa di Solta è principalmente frastagliata e l'unica spiaggia sabbiosa si trova a Šipkova, sulla strada per Maslinica. Nel resto del litorale, le rocce si ergono come imponenti sentinelle su un mare dall'azzurro limpido e trasparente. Diverse sono le baie isolate ricoperte di ciottoli e pietre, che contribuiscono a creare un effetto a dir poco scenografico. In questo Eden bandito al turismo di massa la parola d'ordine è relax. L'atmosfera è quella di un paradiso incontaminato dove il silenzio regna sovrano, interrotto solamente dallo sciabordio delle onde e dallo stridio di qualche gabbiano. Solo in alta stagione, tra luglio e agosto, i villaggi iniziano a popolarsi di turisti.

Le spiagge più belle si concentrano nella zona meridionale dell'isola. Tra queste troviamo la spettacolare Šešula o l'idilliaca baia di Poganica, circondata dagli aromi intensi della macchia mediterranea. Zaglav, detta anche Vela Luka, è un luogo dall'atmosfera romantica e pittoresca, raggiungibile in barca o tramite un sentiero a piedi da Grohote. La magia della natura trionfa incontaminata a Senjska, baia dal mare cristallino. Il luogo conquistò la regina illirica Teuta al punto da farle edificare la fortezza di Gradac, edificata sulla collina di Mir; le rovine sono tuttora visibili. Donja e Gornja Krušica sono due suggestive baie situate a nord di Solta.

Il capoluogo dell'isola è Grohote, principale centro amministrativo. Stomorska è una delle spiagge più frequentate dai turisti, mentre Rogač è il porto principale dell'isola, noto per il suo splendido litorale. Maslinica è perfetta per rilassarsi, ma anche per esplorare le isolette circostanti. Punto di forza della città è il bellissimo lungomare dominato dal castello Martinis Marchi. Nečujam è una vasta baia che racchiude ben otto calette nascoste. Questo angolo di paradiso è raggiungibile in barca, kayak o a piedi. La sua magia, cinquecento anni fa, incantò il poeta Marco Marulo che decise di invitare la nobiltà di Spalato in questa oasi di quiete. Oggi la spiaggia attira numerosi escursionisti e appassionati di immersioni. I fondali ospitano una ricca e variegata vita sottomarina, tra cui numerose specie di pesci e molluschi. A Solta inoltre ha il suo habitat la foca monaca e se si è fortunati è possibile avvistare colonie di delfini. Per godersi fino in fondo l'incanto di Solta si consiglia di alloggiare in un agriturismo o prendere in affitto un appartamento. Mangiare nelle tipiche konoba, taverne di solito a gestione familiare, permette di assaggiare diverse specialità a base di pesce fresco. Diversi anche i prodotti tipici di qualità come l'olio extravergine d'oliva, il vino rosso autoctono Dobricic e il miele di fiori di rosmarino selvatico.

Come arrivare a Solta? Il tragitto migliore è via mare. Da Ancona o Pescara partono numerosi traghetti di linea per Spalato, da dove è possibile proseguire per il porto di Rogač. Il viaggio dura circa 40 minuti. Arrivati a Rogač, un comodo servizio di pullman trasporta nei principali villaggi dell'isola. L'aeroporto più vicino è quello di Kaštel Štafilic, a 25 km da Spalato. Attraverso un servizio di bus navetta è possibile raggiungere il centro e prendere un catamarano o un traghetto per Rogač o Stomorska.