in foto: Londra. Foto da pexeles

Se senza musica non riuscite a stare e anche la scelta delle vostre vacanze dipende dal tipo di musica che ascoltate e dagli idoli che avete nel cuore, il luogo che dovete assolutamente visitare è la capitale Inglese. Londra è ricca di forme d'arte e soprattutto le esperienze musicali che si possono vivere sono molteplici e molto interessanti. Dalla serata in un pub  dove si può partecipare ad una jam session, a un suggestivo concerto a Covent Garden, fino ad entrare in casa di Jimi Hendrix.

1. Partecipa a una jam session 

Jam session. Foto da Pexelesin foto: Jam session. Foto da Pexeles

Entrate in un pub con la vostra chitarra o lo strumento che suonate e salite sul palco del locale. Sfogate la vostra voglia di far musica senza freni. Nei locali di Londra ci sono molti locali che organizzano delle serate apposite per le Jam, la musica diventa divertimento, aggregazione, cultura e creatività. In una sol sera potrete avere la possibilità di suonare di fronte ad una platea eterogenea di passanti, curiosi e chissà, forse discografici in incognito.

2. Ascoltare un concerto a Covent Garden

Covent Garden. Foto da Flickrin foto: Covent Garden. Foto da Flickr

Covent Garden è uno dei mercati più famosi di Londra, ma è soprattutto il luogo di incontro preferito dagli artisti di strada che si scatenano in performance capaci di intrattenere un pubblico degno di quello di un circo. La volta in vetro dell’interno del mercato crea l’acustica perfetta per le esibizioni di qualunque artista, da cantanti lirici o quartetti d’archi, che intrattengono il pubblico affacciato alla balaustra o seduto sui muretti. Tutti i concerti sono gratuiti e non è obbligatorio sedersi ai tavolini, con relativa consumazione, per ascoltarli.

3. Immagina un maiale volante sulla Battersea Power Station.

Battersea Power Station. Foto di Cat Burtonin foto: Battersea Power Station. Foto di Cat Burton

Potreste visitare la Battersea Power Station perchè è l'edificio in mattoni più grande d’Europa, ma anche perchè in questi cieli si è librato in area un maiale volante. In particolare gli amanti dei Pink Floyd immagineranno l'animale volante poichè è stato immortalato sulla copertina dell'album Animals, uscito nel 1977

4. Attraversa le strisce di Abbey Road 

Abbey road. Foto da Flickrin foto: Abbey road. Foto da Flickr

Anche se è una delle foto fatte da tutti, non può mancare nel vostro itinerario musicale a Londra. Ad Abbey Road ci sono le strisce pedonali dove i Beatles, furono immortalati in quella che è una delle copertine musicali più famose della storia della musica.

5. Andare a casa di Jimi Hendrix.

Jimi Hendrix. Foto da Flickrin foto: Jimi Hendrix. Foto da Flickr

Andando a visitare la casa di Hendel che è diventata un grande museo, girando lo sguardo vi accorgerete che ‘è una piccola targa che ricorda che li ha vissuto Jim Hendrix. L’indirizzo dell’appartamento di Jimi Hendrix è il 23 di Brooke Street, nell’elegante e centrale quartiere diMayfair a Londra, dove il chitarrista si trasferì nel 1968 con la fidanzata Kathy Etchingam.

6. Camminare nei luoghi di Freddie Mercury.

Freddie Mercury. Foto di a ain foto: Freddie Mercury. Foto di a a

Di sicuro sarà emozionante per tutti gli amanti della musica sapere che il suolo che si sta calpestando un tempo è stato calpestato da Freddie Mercury. Questi luoghi sono: Logan Place, che è stata la dimora del cantante dei Queen, Heaven, il locale di Villiers Street dove sembra che Freddie conobbe il suo compagno.

7. Scopri dove si trova il piano dei Beatles e gli abiti di Madonna.

Hard Rock Cafè Londra. Foto di Corrado Forinoin foto: Hard Rock Cafè Londra. Foto di Corrado Forino

All’Hard Rock Cafè di Londra c’è un piccolo caveau sotterraneo dove trovare numerosi oggetti appartenuti a monumenti della musica inglese e non. Dai Beatles a Madonna, dagli Who a Jimi Hendrix, da Eric Clapton agli Oasis, lasciatevi condurre dallo staff all’interno di The Vault, l’ingresso è gratuito ma i tour ammettono un numero limitato di visitatori alla volta. Ad ogni modo il locale è aperto tutto il giorno fino a sera tarda, quindi non sarà difficile cogliere questa occasione.

8. Andare alla villa di Amy Winehouse.

Foto e fiori davanti a casa di Amy Winehouse. Foto da Wikipediain foto: Foto e fiori davanti a casa di Amy Winehouse. Foto da Wikipedia

Al numero 30 di Camden Square si trova la villa dove morì Amy Winehouse, oggi venduta dal padre della cantante a nuovi acquirenti, ma tuttora meta di pellegrinaggio per i fan dell’artista scomparsa prematuramente.

9. Conoscere ilo vero stile punk.

Flickrin foto: Flickr

Al 430 di Kings Road negli anni ‘70 la voce dei Sex Pistols Malcolm McLaren e l’eclettica stilista Vivienne Westwood ribattezzarono “Sex” il loro negozio, che divenne ben presto la culla della moda British punk. Oggi il negozio si chiama World’s End.

10. Camminare nella strada del video degli Oasis.

Berwick Street. Foto da Fickrin foto: Berwick Street. Foto da Fickr

Gli amanti degli Oasis non possono perdere Berwick Street, immortalata sulla copertina del loro album “What’s The Story (Morning Glory)”, e la Supernova Heights, la casa di Steeles Road in cui viveva Noel Gallagher.