in foto: Viaggio in camper. Foto da Pixabay

Partire senza meta, ma facendosi ammaliare dai posti che si incontrano durante il viaggio. Se amate la libertà e il viaggio on the road potete essere dei camperisti perfetti. Il bello di viaggiare in camper è proprio che non esiste una sola destinazione perché l’intero viaggio è la meta. L'itinerario viene scelto in base a ciò che si trova durante gli spostamenti. I Camper moderni rispetto ai precedenti hanno raggiunto una tale forma di comfort ed innovazione. Dotati di spazi ideali e confortevoli, tv al plasma, impianto stereo, angolo bagno/doccia, ripostigli, cucina a induzioni, frigorifero, comode sedute dove affrontare anche lunghissime tratte autostradali, i camper si collocano come pratiche alternative ad altre sistemazioni, che non fanno rimpiangere nessuna sistemazione alberghiera

Sentirsi a casa in ogni posto nel mondo.

Quando si viaggia in camper ci si sente come una chiocciola: si porta la propria casa sempre con se. Questo è uno degli aspetti più belli, sentirsi a casa in ogni parte del mondo. Ogni giorno si vivono esperienze diverse, si scoprono nuovi luoghi, ma allo stesso tempo si sente la sicurezza di un posto familiare, di un ambiente confortevole che senti tuo nel quale rientrare alla fine della giornata.

Viaggiare con libertà.

Viaggio in camperin foto: Viaggio in camper. Foto di Memory Catcher

L'spetto più bello di una vacanza in camper è la libertà. Ogni giorno si sceglie la meta, senza senza preoccuparsi di dover prenotare alberghi, hotel o Bed&Breakfast. Con il camper si può decidere di partire in ogni momento dell'anno, senza preoccuparvi di prenotazioni alberghiere, di prezzi in alta o bassa stagione, di orari vincolanti per i pasti, di alloggi sporchi o troppo costosi. Insomma, ci si può svegliare in riva al mare, cenare osservando il tramonto, andare in bagno mentre di viaggia e si può dormire in un letto mentre l'altro guidatore ci porta a destinazione.

Costi sostenuti.

Viaggiare in camper significa portare con voi una piccola casa vagante. Ciò significa che potrete fermarvi dove consentito e riposarvi nel vostro letto. Oppure sedervi e mangiare qualcosa che avrete preparato nella cucina della casa mobile. Quindi l'unico costo da sostenere è il carburante e talvolta la sosta in un caravan park se necessitare di determinati servizi. In alternativa, potrete fermarvi in qualsiasi spazio se il camper ha le ruote che poggiano per terra e se non è espressamente vietato con segnali di divieti per ragioni di sicurezza. E se viaggiate con amici, i costi si dividono e diviene estremamente un mezzo economico per viaggiare.

Apprezzare la natura.

Viaggio in camperin foto: Viaggio in camper. Foto da pixabay

Fermandovi dove volete, durante un viaggio in camper, sarete molto a contatto con la natura. Ammirare l'alba appena svegli o sognare l'arcobaleno dopo un temporale, sono emozioni che poterete vivere ogni giorno durante un viaggio in camper. La natura sarà la vostra fedele compagna alla quale affidarvi.

Non c'è bisogno di fare le valigie.

Chi viaggia in camper non ha bisogno di preparare le valigie. Si può lasciare nell'armadio del camper tutto ciò che serve ed essere pronto alla partenza in qualsiasi momento. In compenso si potrà portare tutto quello che serve: c'è spazio per le biciclette, il surf, le racchette da neve gli scie chi più ne ha più ne metta.