Se nominare le Maldive riporta alla mente di tutti angoli incontaminati di paradiso in mezzo nell'Oceano Indiano, all'Oceano Pacifico stanno in un uguale rapporto di fervida immaginazione popolare le Hawaii: come le sorelle asiatiche, anche questo arcipelago mette in moto un flusso di pensieri che cavalca sulle onde della fantasia più sfrenata e porta a immaginare le proprie vacanze d'estate sdraiati su una spiaggia tropicale sorseggiando un gustoso cocktail alla frutta e godendosi il terso tramonto all'ombra di una palma. Ma anche se i due arcipelaghi sono accomunati nei desideri e nei sogni dei viaggiatori, nella realtà rappresentano due destinazioni totalmente diverse. Con le Maldive parliamo di atolli, piccoli pezzi di terra emersa in uno spazio lagunare circondati da una barriera corallina, dove le uniche presenze abitate sono i gestori dei lussuosissimi resort ivi costruiti. Le Hawaii sono invece un gruppo di isole vulcaniche, tra le più antiche del mondo, che hanno sviluppato nei secoli una propria civiltà e una cultura autonoma, e che oggi hanno trovato nuova linfa vitale grazie al turismo. Politicamente di proprietà degli Stati Uniti, ma geograficamente appartenenti all'Oceania, le isole Hawaii non sono in realtà di nessuno se non di se stesse. Sono infatti tra le terre emerse più remote al mondo, a ben 4.000 km di distanza dalle coste della California. L'arcipelago è composto da sei principali isole abitate, una di proprietà privata, e una usata dalla Marina americana come poligono. In più c'è un gruppo di isole minori e scogli prevalentemente disabitati che completano il tutto. Noi concentreremo la nostra attenzione sulle prime sei.

Oahu

oahu hawaii

Foto di Rob Beier

L'isola su cui si concentra la maggior parte della popolazione dell'arcipelago: ben 900mila persone solo nella città di Honolulu, che è la città più grande dell'arcipelago e capitale dello Stato delle Hawaii. Non è però l'isola più grande, solamente terza in classifica. Nonostante ciò la sua bellezza, i suoi panorami e la sua facilità d'accesso l'hanno resa luogo privilegiato dei set televisivi e cinematografici americani, che l'hanno spessa scelta per ambientarvi le proprie produzioni. Tra le più recenti la serie televisiva Lost, che ha portato rinnovata popolarità all'isola. Honolulu ha visto tra l'altro in passato esibirsi due grossi artisti come Elvis Presley e Michael Jackson, con due tra i loro concerti più famosi.

Hawaii

Big Hawaii

Foto di Thomas Hassehau

L'isola di Hawaii, soprannominata anche The Big Island è, come dice il nome stesso, l'isola più grande dell'arcipelago. L'origine vulcanica delle isole si raffigura qua in tutta la sua maestosità, dal momento che sono presenti qui ben cinque vulcani. Uno di questi, il Kilauea, è tutt'ora attivo e le sue eruzioni sono una delle principali attrattive turistiche dell'isola, oltre alla coltivazione di orchidee e al caffé di Kona.

Maui

maui hawaii

Foto di Michael Huey

Maui è la seconda isola per estensione, con due vulcani a farla da padrone. Uno di questi due crateri è raggiungibile con l'automobile, a ben tremila metri d'altezza. Altri punti d'interesse turistico sono l'Haleakala National Park e l'Hana Highway, un sentiero che passa attraverso alcuni paesaggi naturalistici di spettacolare bellezza, come le sette piscine sacre. Maui è scelta anche per praticare il windsurf e il surf sulle sue bellissime spiagge.

Kauai

kauai

Foto di Chuck 55

L'"isola dei giardini" è la più antica delle isole hawaiane. In prevalenza montuosa ha il suo punto di forza nei panorami mozzafiato che si possono ammirare nel Parco Nazionale Kokee, attraversato tra l'altro dal Waimea Canyon. Anche quest'isola è stata spesso un set naturale di produzioni cinematografiche dai tempi di King Kong degli anni '30.

Lanai e Molokai

molokai

Foto di Fazia

Visitando queste due isole scoprirete la vera essenza di un'arcipelago disperso nell'oceano. Lanai e Molokai sono infatti le isole abitate più piccole, e la concentrazione di abitanti è ridottissima, composta per lo più da popolazione indigena. Un viaggio alle Hawaii è il sogno di molti, non certo irrealizzabile, ma metterlo in pratica significa assaporarlo appieno e regalarsi un itinerario completo che possa esplorare tutte le sei isole del nostro viaggio. Le vacanze al mare saranno così indimenticabili.

[Foto in apertura di DirectDish]