in foto: Perhentian – Foto di Chris

La Malesia è un paese che evoca scenari di palme lussureggianti, spiagge incontaminate e foreste tropicali. Lontano dal caos della capitale Kuala Lumpur, questo paese asiatico offre alcune delle spiagge più belle del mondo. Ecco alcune isole che renderanno ancora più emozionante il vostro viaggio in Malesia.

Perhentian.

Long Beach, Perhentian – Foto di Achilli Family
in foto: Long Beach, Perhentian – Foto di Achilli Family

Le isole Perhentian sono la meta ideale per praticare snorkeling e diving. Si compongono di due isolette: Pulau Perhentian Besar e Pulau Perhentian Kecil. Il loro mare trasparente è popolato da tartarughe, squaletti e numerosi pesci colorati. La natura regna incontaminata, tanto che alcune baie sono accessibili solo via mare. I mesi ideali per godere di questo paradiso vanno da marzo a ottobre.

Redang.

Redang – Foto Wikimedia Commons
in foto: Redang – Foto Wikimedia Commons

Mare cristallino e ricco di coralli, fauna e flora variegata, sabbia color avorio. Situato nella parte orientale della Malesia peninsulare, l'arcipelago di Redang è formato da nove isole che formano un parco marino protetto, per consentire alle numerose tartarughe marine di nidificare in tutta tranquillità. L'isola più importante è Redang. Fiore all'occhiello è la spiaggia di Pasir Panjang, mentre Teluk Palam Kecil è una baia protetta per chi cerca la dovuta tranquillità. I fondali sono popolati di pesci tropicali dai colori brillanti: per tale motivo l'isola è perfetta per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

Langkawi.

Langkawi – Foto di Merlijn Hoek
in foto: Langkawi – Foto di Merlijn Hoek

Questo arcipelago conta ben novantanove isole quasi tutte disabitate e si affaccia sul mare delle Andamane, a un'ora di volo dalla capitale Kuala Lumpur. Nell'isola di Langkawi, le numerose strutture ricettive coesistono con una natura dall'aspetto lussureggiante. La bellezza del mare e della natura circostante rendono l'arcipelago una preda appetibile soprattutto dai vip, che invadono in massa le sue spiagge, in particolare Black Sand Beach. Tra le altre spiagge degne di nota, Tanjung Rhu Beach, Teluk Datai, Pantai Kok e Burau Bay. Imperdibili i tour tra le foreste di mangrovie e le vedute dallo Sky Bridge, l'emozionante ponte sospeso da cui ammirare un panorama spettacolare.

Tioman.

Tioman – Foto Wikimedia Commons
in foto: Tioman – Foto Wikimedia Commons

Narra la leggenda che una principessa cinese, mentre sorvolava i cieli di Tioman a bordo del suo drago, rimase così affascinata dall'isola che decise di rimanervi per sempre. Tioman è il tempio degli sport acquatici. Moltissimi turisti si recano nelle sue spiagge per praticare immersioni: del resto il fondale offre una vista favolosa. Le formazioni granitiche circostanti favoriscono attività come l'arrampicata.

Sidapan.

Sidapan – Foto di Azman Jumat
in foto: Sidapan – Foto di Azman Jumat

I suoi fondali ospitano tartarughe marine e numerose specie di pesci tropicali. Proprio il delicato ecosistema dell'isola impone ai visitatori un accesso a numero chiuso. Inoltre è necessario richiedere un permesso per le immersioni.

Lang Tengah.

Lang Tengah – Foto di Wouter
in foto: Lang Tengah – Foto di Wouter

Questo gioiello nascosto nel mare del Terengganu si trova tra Redang e le Perhentian. Le acque che circondano l'isola fanno parte di un parco marino protetto per la sua biodiversità. Nei dintorni vi sono molti siti per subacquei e inoltre si possono praticare attività come snorkeling, kayaking e trekking.