in foto: Praia da Marinha, Algarve – Foto Wikipedia

Distese di sabbia lambita da onde trasparenti, accarezzate da una brezza marina che sembra cullare i pensieri. L'azzurro del mare, il chiarore delle rocce e il verde intenso della vegetazione creano una suggestiva tavolozza dalle mille sfumature. Scenari da sogno che possono prendere forma su una spiaggia portoghese. Con 800 km di litorale e un clima invidiabile, il Portogallo custodisce alcune delle spiagge più belle d'Europa. Il paese affacciato sull'Atlantico è un vero paradiso per gli amanti del sole. Le spiagge più spettacolari si trovano principalmente nel sud, nella regione dell'Algarve, ma l'intera costa lusitana ospita fantastiche meraviglie naturali. Ecco alcune tra le migliori spiagge del Portogallo.

Praia da Rocha – Lagos, Algarve.

Praia da Rocha – Foto Wikipediain foto: Praia da Rocha – Foto Wikipedia

Una delle località balneari più belle e frequentate del Portogallo. Si trova a breve distanza dalla città di Portimão, nella regione dell'Algarve, 2 km di spiagge e attrezzature turistiche. Completano il quadro bar, discoteche e un casinò.

Praia Dona Ana – Lagos, Algarve.

Praia Dona Ana – Foto di Daniel Gillaspiain foto: Praia Dona Ana – Foto di Daniel Gillaspia

Questa spiaggia nei pressi di Lagos regala un panorama spettacolare. Indimenticabile la visione del mare cristallino su cui si ergono imponenti faraglioni. Chi ha il pallino dell'esploratore può effettuare escursioni in barca per visitare grotte e calette nascoste.

Praia do Camilo – Lagos, Algarve.

Praia do Camilo – Foto di Chris Fordin foto: Praia do Camilo – Foto di Chris Ford

Uno scenario paradisiaco in cui il verde-azzurro del mare si confonde con il giallo-arancione delle rocce, creando un contrasto cromatico mozzafiato. In barca o kayak si può raggiungere Ponta da Piedade, spettacolare formazione rocciosa in cui gli agenti atmosferici hanno creato archi, pilastri e grotte nascoste.

Praia do Castelo – Albufeira, Algarve.

Praia do Castelo – Foto Wikipediain foto: Praia do Castelo – Foto Wikipedia

Si tratta di una piccola baia protetta da maestose falesie, ideale per ritrovare pace e tranquillità. Praia do Castelo è perfetta per chi desidera rilassarsi al sole, ma anche per chi ama passeggiare sul litorale e scoprire calette intervallate da grotte e anfratti rocciosi.

Praia do Alemão – Portimão, Algarve.

Praia do Alemao – Foto Wikimedia Commonsin foto: Praia do Alemao – Foto Wikimedia Commons

Conosciuta anche con il nome di Barranco das Canas, è stata così ribattezzata quando un tedesco, in tempi non recentissimi, decise di costruire una casa di legno sulla spiaggia per ammirare 24 ore su 24 la bellezza del suo mare trasparente.

Praia da Marinha -Lagoa, Algarve.

Praia da Marinha – Foto Wikimedia Commonsin foto: Praia da Marinha – Foto Wikimedia Commons

Scogliere, rocce a picco sul mare, archi naturali, acqua dall'azzurro cristallino: la spiaggia è un vero capolavoro forgiato da Madre Natura. Questo scenario da sogno offre la possibilità di praticare snorkeling ed effettuare giri in barca.

Praia de Benagil – Lagoa, Algarve.

Grotta di Benagil – Foto Wikimedia Commonsin foto: Grotta di Benagil – Foto Wikimedia Commons

Le Grotte di Benagil sono capolavori architettonici scolpiti da Madre Natura. Percorribili a piedi durante la bassa marea, sono raggiungibili anche con escursioni in barca dalla spiaggia di Benagil, caletta sabbiosa all'interno di una grotta semiaperta.

Monte Clérigo – Aljezur, Algarve.

Monte Clérigo – Foto Wikimedia Commonsin foto: Monte Clérigo – Foto Wikimedia Commons

La spiaggia si estende ai piedi di un coloratissimo paesino nel cuore della Costa Vicentina, nota per la sua natura selvaggia e incontaminata. Le onde maestose la rendono perfetta per gli gli amanti del surf.

Praia do Carvoeiro – Algarve.

Carvoeiro – Foto Wikipediain foto: Carvoeiro – Foto Wikipedia

A metà strada tra Sagres e Faro è situato Carvoeiro, pittoresco villaggio di pescatori con una baia dalle acque trasparenti. La zona ospita una numerosa varietà di bar, ristoranti e locali all'aperto. Si può anche noleggiare una barca per andare alla scoperta di grotte e calette isolate.

 Portinho da Arrabida – Setúbal.

Portinho da Arrabida – Foto di Paulo Rebeloin foto: Portinho da Arrabida – Foto di Paulo Rebelo

Un vero paradiso terrestre. La sabbia bianca e finissima incanta lo sguardo, le tonalità azzurre del mare creano un contrasto cromatico con il verde della Serra da Arrábida, lussureggiante parco naturale. Nella baia è possibile fare immersioni per scoprire la vita sottomarina.

 Praia do Guincho – Cascais, Lisbona.

Praia do Guincho – Foto Wikimedia Commonsin foto: Praia do Guincho – Foto Wikimedia Commons

Nel cuore del Parco Naturale di Guincho-Cascais, a 30 minuti da Lisbona, è incastonata questa gemma preziosa dalla sabbia dorata. Le fanno da sfondo le montagne della Serra de Sintra e l'oceano sconfinato. In questo luogo selvaggio gli appassionati di kitesurf e windsurf possono sfidare le onde.

Praia da Adraga – Sintra.

Praia da Adraga – Foto di Mario Toméin foto: Praia da Adraga – Foto di Mario Tomé

Situata nei dintorni di Lisbona, questa spiaggia stupisce per le sue scogliere affacciate sull'Atlantico. Incastonata tra imponenti falesie, Praia da Adraga si presta alle passeggiate romantiche alla luce del tramonto.