in foto: Molveno. Foto da Flickr

Un lago che sembra un mare circondato da colossi che si specchiano creando uno dei paesaggi più belli e suggestivi al mondo. Molveno si trova proprio ai piedi delle Dolomiti di Brenta ed è il luogo ideale per una vacanza in montagna dove però si può anche stare a due passi dallo specchio d'acqua. E' come una vacanza in montagna ma al mare, con lago, spiaggia, piscine  la possibilità di praticare vela e windsurf, SUP surf, parapendio e molto altro. E non parliamo di un lago qualunque, ma di uno dei più celebri per la limpidezza delle acque, che non a caso ha ottenuto le 5 vele di Legambiente e la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Molveno per questo è una località perfetta sia d'estate che d'inverno, un  vero paradiso soprattutto per gli escursionisti.

Trekking e passeggiate
Cosa vedere e fare a Molveno
La vita da mare al lago
Al lago con gli sci
Come arrivare a Molveno

Trekking e passeggiate.

Escursioni a Moveno. Foto di Adam Sporka
in foto: Escursioni a Moveno. Foto di Adam Sporka

La località offre tante possibilità per far escursioni di vario genere. Si va dal trekking, alla mountain bike o le passeggiate con le ciaspole nel Parco Naturale Adamello Brenta, i percorsi Dolomiti di Brenta Trek e Dolomiti di Brenta Bike vi porteranno nel cuore delle Dolomiti di Brenta patrimonio UNESCO.

Cosa vedere e fare a Molveno.

Lago di Molveno. Foto di Flickr
in foto: Lago di Molveno. Foto di Flickr

Molveno ha un bellissimo centro storico chiuso al traffico. Tutto intorno alla cittadina verdi distese di abeti e boschi di faggio rendono il panorama incantevole. La natura, di sicuro è quella che colpisce immediatamente i visitatori, ma in realtà il paese offre molto altro, infatti, nasconde tesori antichi come la segheria ad acqua, ancora funzionante e la chiesa di San Vigilio del XIII secolo.

La vita da mare al lago.

Lago di Molveno. Foto da pixabay
in foto: Lago di Molveno. Foto da pixabay

Nonostante ci troviamo in montagna, durante una vacanza al lago di Molveno sarà proprio come andare al mare. Dopo quello di Caldonazzo, è il secondo lago più grande del Trentino, in alcuni punti profondo anche 124 metri. Ma a parte le dimensioni quello che colpisce è la limpidezza ed i colori delle sue acque che sfumano dall’azzurro al verde in cui si specchiano le Dolomiti di Brenta ed il Massiccio della Paganella. Le attività che si possono praticare durante la stagione estiva sono tantissime, dal windsurf alla canoa, dalla vela al nuoto, dalla pesca sportiva alle gite sul lago con una barca a remi. Da segnalare anche l’incantevole campeggio sulle rive del lago, il nuovo palazzetto polifunzionale con campo omologato di pallavolo e pallacanestro, sala ginnastica e palestra di roccia, e la disponibilità verso il turismo congressuale.

La spiaggia del Lago di Molveno è di morbida erba fresca, dove ci si può stendere al sole e ci si sentirà subito al mare. Le acque del lago di Molveno sono riccamente popolate da pesci pregiati come la Trota Lacustre ed il Salmerino Alpino, che vivono solo dove non c’è traccia di inquinamento. Ma i tesori non finiscono qui, inoltrandosi nel bosco, sulla riva occidentale del Lago di Molveno, si trovano i “Fortini di Napoleone”, che sono i resti delle fortificazioni erette dal Comando Militare Austriaco nei primi anni dell’Ottocento per contrastare l’avanzata delle truppe Napoleoniche. Altra sorpresa è il laghetto di Nembia, uno specchio d’acqua circondato dalle cime maestose che si riflettono sulla superficie cristallina con un effetto suggestivo.

Al lago con gli sci.

Flickr
in foto: Flickr

La stagione invernale offre innumerevoli opportunità per chi vuole soggiornare a Molveno e ama la natura e lo sport. Gli appassionati dello sci e dello snowboard per esempio trovano a loro disposizione gli impianti della Paganella con 50 chilometri di piste, raggiungibili direttamente da Molveno grazie al servizio ski-bus. E dopo la neve la cittadina offre tutto il relax che si desidera con il suo centro storico che nel periodo natalizio diventa ancor più suggestivo con tanti addobbi e luci. Inoltre è sempre il momento giusto per riscaldarvi con uno strudel e cioccolata calda.

Come arrivare a Molveno.

Molveno si trova a pochissimi chilometri da Andalo. Dopo aver raggiunto Trento, bisogna aggirare la Paganella, passando dalla Provinciale 64, attraversando l’abitato di Fai della Paganella e dunque giungendo in paese. Si raggiunge in mezz'ora dal capoluogo trentino.