Quella relazione che ci fa stare male ma è difficile da interrompere, il lavoro frustrante che vorresti lasciare o un periodo di stress. Tutti i giorni lottiamo con situazioni e circostanze che allontanano da noi la felicità. A volte una vacanza può essere una buona soluzione per portare un po' di positività nella propria vita o almeno lasciare per un  breve periodo i propri problemi a casa. Cosa che sa bene Costa Crociere che in occasione della Giornata Internazionale della Felicità ha pensato di riportare il buon umore nelle città più tristi d’Italia. "Operazione FeliCittà" è una proposta speciale della compagnia di Crociere, che vuole rispondere ai risultati di iHappy*. Questo altro non è che un'indice stilato da Voices from the Blogs, che ha preso in considerazione il contenuto emotivo di 90 milioni di messaggi postati ogni giorno su Twitter, nel corso del 2016, per individuare le città di provenienza dei tweet più tristi e quelli più felici.

Dall'analisi di 250 mila tweet è emerso che le città con messaggi più tristi sono Aosta (44,4%), Napoli (44,7%) e Lecce (44,8%). Tra le città la presenza di Napoli, città allegra per eccellenza è un po' sconcertante, ma in realtà la passione napoletana si dimostra anche in questo. Infatti, i rilievi sono stati eseguiti nei periodi coincidenti con vicende negative legate al Napoli Calcio.

Alle città più tristi Costa dedica una promozione per recuperare il buonumore. Dal 20 al 31 Marzo gli abitanti di queste città da rendere allegre potranno usufruire di una speciale offerta che riguarderà l'acquisto di una crociera nel Mediterraneo scontata del 25%. Come sostiene iHappy, la felicità generata da un evento produce infatti un effetto destinato a riprodursi anche nei giorni successivi: per questo motivo Costa invita gli abitanti di Aosta, Napoli e Lecce a salire a bordo, invertire la rotta e iniziare a navigare verso la felicità.