Le vacanze estive si sa sono un momento di relax e divertimento per tutti… non vediamo l'ora di liberarci dallo stress cittadino e partire. Ma cosa succede se con noi c'è anche un amico a quattro zampe? Purtroppo sono ancora tanti ad agire con superficialità e a pensare di abbandonare il proprio cagnolino, è un fenomeno in crescita che pur essendo punito dal codice penale miete ancora centinaia di vittime innocenti.

Ebbene se proprio non potete portare con voi il vostro fedele amico, in Italia ci sono numerose pensioni per cani dove potrete lasciare il cane in mani fidate; certo bisognerà assicurarsi che la pensione risponda alle norme igieniche desiderate, che il cibo sia fresco, e che ci sia l'assistenza di un veterinario. Una volta assicurate che la pensione risponde ai requisiti richiesti, potrete consegnare il cane insieme alla fotocopia del libretto sanitario e una lista delle abitudini comportamentali e alimentari del vostro fido.

Non dimenticate però che per quanto la pensione sia ottima e gestita da veri amanti degli animali, il cane soffrirà sempre dell'assenza del padrone… In tal caso un'alternativa valida potrebbe essere la vacanza con il cane che insieme al padrone si sentirà al sicuro, ovviamente in strutture turistiche adeguate.