Tokyo è una delle più grandi metropoli al mondo, sempre al passo con i tempi, caotica, ma perfettamente organizzata. Il fascino di entrare in contatto con una cultura molto lontana e completamente diversa dalla nostra, è una delle ragioni principali, per cui vale la pena visitare questa metropoli. In questa città tutto sembra essere progettato nei minimi particolari, dai quartieri gremiti di grattacieli, agli angoli più tranquilli, dove regna un silenzio inaspettato. Tokyo è una città che non dorme mai, dove i colori sgargianti delle insegne al neon si mescolano ai simboli della tradizione giapponese, come i templi, i ryokan – alberghi tipici con pavimenti in tatami e futon – e gli Onsen, i tipici bagni in cui potersi rilassare nelle acque termali.

Oggi vi diamo 8 motivi per cui potreste scegliere Tokyo come vostra meta di vacanza. Lasciatevi ispirare.

1. Tokyo è una città viva.

Tokyo è una città che stupisce ad ogni angolo. Come in tutte le città del Giappone non ci sono piazze, ma tantissime strade sulle quali si trovano le attrazioni più disparate. Non mancano i bar a tema, di personaggi appassionati di manga e anime e di giovani alla ricerca della propria identità, tra abiti improbabili e capigliature tra le più originali al mondo. Uno dei quartieri più famosi è Shibuya, attraversato dall’incrocio pedonale più affollato del mondo. Qui ha sede un centro commerciale, vetrina delle nuove tendenze e del trash. All’uscita della stazione della metropolitana si trova la statua del cane Hachiko che, dopo la morte del suo padrone, continuò a venire qui ad attenderlo ogni giorno per 11 anni. Un’altra attrazione del quartiere, molto in voga tra giovani e curiosi, è la Love Hotel Hill, una collina su cui sorgono egocentrici love hotel in cui è possibile, oltre che fermarsi per una sosta, anche pernottare.

Altro quartiere famoso di Tokyo è Shinjuku, dove si concentrano numerosi grattacieli, grandi centri commerciali, maxischermi e milioni di persone che ogni giorno passano da una delle stazioni più affollate del mondo.

2. Visitare il mercato del pesce di Tsukiji.

Asta del tonno Tokyo. Foto da Flickrin foto: Asta del tonno Tokyo. Foto da Flickr

Quello di Tsukiji è il mercato ittico più grande del mondo. Qui si tiene la famosissima asta del tonno. Per poter assistere a questa asta bisogna presentarsi intorno alle 4.30 del mattino davanti al “The Fish Information Centre” e sperare di essere tra i primi 120. In questa zona si trovano i migliori ristoranti di sushi di Tokyo.

3. Vedere il Palazzo dell'Imperatore.

Hanami. Fioritura dei ciliegi. Foto da Flickrin foto: Hanami. Fioritura dei ciliegi. Foto da Flickr

La Capitale del Giappone ospita il Palazzo Imperiale residenza dell'Imperatore e della sua famiglia. Il Palazzo è affascinate e tutt'intorno è circondato da bellissimi giardini e un ampio fossato, rendendolo un'isola silenziosa lontana dal caos della città. Essendo la dimora principale dell’Imperatore del Giappone le sue porte vengono aperte solo due volte all’anno, il 2 gennaio ed il 23 dicembre, giorno del compleanno dell'Imperatore. La visita ai giardini più interni è permessa solo tramite prenotazione on-line mentre il Giardino Orientale del Palazzo Imperiale rimane accessibile tutto l’anno senza prenotazione ed è un luogo meraviglioso dove ammirare l’hanami, la fioritura dei ciliegi in primavera.

4. Vivere l spiritualità giapponese dei Santuari.

Il Santuario di Meiji è il santuario shintoista più grande di Tokyo. Il luogo sorge all'interno di un fantastico parco in cui sono piantati circa 400 tipi di alberi differenti. Le porte di accesso al santuario, costruite in legno di cipresso giapponese, sono i più grandi del paese. Se siete fortunati, qui, potete assistere ad un matrimonio shintoista che si svolge in un’atmosfera così solenne da sembrare quasi surreale. Nelle vicinanze del Santuario Meiji si trova lo Yoyogi Park che durante il weekend si riempie di giovani cosplayer e di gruppi di Rockabilly.

5. Ammirare lo skyline di Tokyo.

Uno dei punti più belli per ammirare il fantastico Skyline di Tokyo è l'isola artificiale di Odaiba. Un luogo perfetto per fare una passeggiata, soprattutto al tramonto ammirando lo splendido paesaggio di Tokyo con il Rainbow Bridge in primo piano. Sull’isola si trovano anche una copia in miniatura della Statua della Libertà e immensi centri commerciali, tra cui il Venus Fort, al cui interno è stato ricostruito un tipico borgo europeo con tanto di soffitti decorati a cielo.

6. Troverete sempre un Festival.

Durante tutto l'anno a Tokyo si tengono tantissimi festival in cui emerge la cultura giapponese e dove sarà possibile vedere molti abiti caratteristici come i famosi Kimono. In particolare ricordiamo quattro tra queste celebrazioni.  L’Hanami o Festa dei ciliegi in fiore e il Festival Giapponese, che si svolgono in primavera da marzo a maggio. Nel mese di lugli Tokyo è animata dal Festival Tanabata e dai fuochi d’artificio. Da settembre a novembre è il momento del Momiji o Festival delle foglie. Il tutto si conclude con il quarto grande festival da non perdersi, l’Hatsumode  nella notte di San Silvestro e lo Shogatsu, o Capodanno Giapponese. Questi due eventi si svolgono nel mese di gennaio.

7. E’ uno dei paesi più sicuri al mondo

Un’altro aspetto positivo di Tokyo è che non capita quasi mai di avere paura di uscire da soli o di rimanere in giro fino a sera tardi. Infatti il Giappone è sempre ai primi posti nelle classifiche dei paesi più sicuri al mondo.

8. Salire sulla Tokyo Sky Tree.

Questa struttura è la torre più alta del Giappone, sulla quale è possibile salire per godere del panorama dai suoi 634 metri di altezza. La Tokyo Sky Tree è un vero e proprio fiore all'occhiello della capitale. Si tratta di una torre per le comunicazioni e panoramica aperta nel maggio del 2012 e ubicata nel quartiere di Sumida.