Se desiderate varcare i limiti del tempo e curiosare tra le bellezze di un passato remoto e di antiche civiltà, il Pergamon Museum di Berlino è il luogo adatto a voi. Si tratta di varcare il ponte che ci dà accesso alla cosiddetta isola dei musei (la Museumsinsel), un gradevole triangolo di terra circondato dal fiume Sprea. Tra il 1824 e il 1930 quest'isola venne preposta ad ospitare cinque musei, tra i quali, appunto, il Pergamon Museum.

E' questi uno dei più famosi della Germania e del mondo, e costituisce una delle attrazioni più importanti della città di Berlino. Anche chi non è appassionato di storia o archeologia non può che rimanere colpito dalla monumentalità delle sue opere storiche.

Il nome "Pergamon" è dovuto all'antica città di Pergamo, situata nell'attuale Turchia, da dove provengono la maggior parte delle opere esposte, che sono state suddivise in tre collezioni principali: quella di arte antica (Antikensammlung), il museo dell'Asia Anteriore (Vorderasiatisches Museum), e il museo dell'arte islamica (Museum fur islamische Kunst). Si tratta di tre settori che si trovano nello stesso edificio e che sono connessi tra di loro.

La storia del Pergamon Museum ha inizio con gli scavi dell'archeologo tedesco Carl Human svolti nella seconda metà dell'Ottocento in Anatolia, che portarono alla scoperta dell'acropoli dell'antica città di Pergamo, un insieme di monumenti di inestimabile valore sia artistico che archeologico. In base all'accordo stipulato con il governo turco, Human portò a Berlino metà delle opere rinvenute. Tra le bellezza che l'archeologo tedesco riuscì a portare in Germania ricordiamo il fregio di 170 metri, che circonda la base dell'altare di Pergamo e che costituisce una delle meraviglie del museo.

Un altro capolavoro esposto nel museo è la ricostruzione della Porta di Ishtar, che fu realizzata nel 1936 e ripropone le effige della celebre porta che segnava l'ingresso dell'antica città di Babilonia. Questa colossale ricostruzione rappresenta la principale attrazione del museo dell'Asia Anteriore.

Inoltre, ricordiamo tra le opere più importanti del Pergamon Museum, la ricostruzione della Porta del mercato di Mileto, una delle poleis greche più ricche e potenti situate lungo la costa dell'Asia minore. Il monumento originale fu realizzato intorno al 180 a.C. e fu poi distrutto nel corso del Medioevo; ma nel 1903, le sue rovine furono scoperte dagli archeologi tedeschi Theodor Wiegand e Hubert Knackfuß e in seguito si lavorò in Germania alla ricostruzione dell'intera Porta.

Infine, se avete intenzione di trascorrere una vacanza a Berlino, vi suggeriamo di leggere il nostro precedente articolo "Come muoversi a Berlino", in cui troverete utili informazioni sui trasporti pubblici della capitale tedesca, e "Voli per Berlino", dove potrete trovare qualche indicazione sui voli low cost diretti in Germania.

Pergamon museum, orari e ticket.

Questo immenso complesso museale si divide in tre settori, quello dedicato alla collezione di arte antica (Antikensammlung), il museo dell'Asia Anteriore (Vorderasiatisches Museum) e il museo dell'arte islamica (Museum für islamische Kunst). Per accedere in questi tre settori del Pergamon Museum di Berlino basta il pagamento di un unico biglietto.

Il biglietto di entrata ha il costo di 8,00 euro per gli adulti, mentre a prezzo ridotto, il costo del ticket è di 4,00 euro. Quando all'interno del Pergamon Museum ci sono esposizioni temporanee, il costo del ticket è invece di 10,00 euro e a prezzo ridotto, 5,00 euro, mentre il Giovedì tra le ore 18,00 e le 22,00 l'ingresso è gratuito. Il prezzo ridotto è destinato ai disoccupati, agli studenti e alle persone con handicap che presentano un certificato valido. Il Pergamon Museum è aperto al pubblico dalle 10,00 alle 18,00; mentre il Giovedì dalle ore 10,00 alle 22,00.

Come arrivare.

Raggiungere il complesso museale è facile, come lo è del resto raggiungere qualunque posto della capitale tedesca. Il Pergamon Museum si trova in prossimità della fermata di metropolitana "Hackescher Markt", raggiungibile con le linee S3, S5, S7, S75, S9, oppure scendendo alla fermata "Weinmeisterstr./Gipsstr" della linea U8.

Sito ufficiale.

Il sito ufficiale del Pergamonmuseum è in realtà il medesimo dell'Isola dei musei. Qui si può apprezzare la struttura dei 5 edifici e le aree dedicate alle diverse civiltà. Informazioni ulteriori sulle mostre attualmente in corso si possono reperire sul sito ufficiale dei musei statali di Berlino. Inutile dirvi che da qui potrete accedere ad una serie di informazioni estremamente rappresentative dell'intensa vita culturale della capitale tedesca.