in foto: Pigna, Corsica – Foto Wikipedia

La storia di Pigna, un delizioso borgo arroccato in Corsica, dimostra come l'iniziativa popolare possa immettere nuova linfa in un villaggio dell'entroterra destinato all'oblio. Le amministrazioni e gli abitanti di Pigna si sono attivati per contrastare il massiccio spopolamento del borgo, richiamando numerosi artisti e artigiani che qui hanno creato una cooperativa in grado di attirare sempre più visitatori. La vera svolta per questo villaggio nel cuore della Balagna è avvenuta nel 1964, quando due ceramisti, uno scultore e un musicista hanno trasformato l'antica canonica di Pigna in alloggio per gli artigiani. La cittadina, restaurata, è diventata così un vero e proprio atelier a cielo aperto, pronta ad accogliere chiunque facesse dell'arte il proprio credo.

Il centro storico di Pigna si rivela al turista in tutto il suo fascino. La cittadina è dominata dalle due torri della chiesa dell'Immacolata Concezione, costruita in stile italiano nel XVIII secolo e ricca di opere d'arte. Lungo il percorso possiamo imbatterci in deliziose botteghe artigianali o scorci panoramici, come in Place dell'Olmu, da dove si può ammirare una vista meravigliosa sulla costa. Spiccano nel borgo le stradine strette di acciottolato, puntellate di abitazioni dai balconi fioriti, dove le persiane e le porte blu creano un vivace colpo d'occhio.

Nel corso dell'anno sono numerosi gli eventi musicali che vengono organizzati sia all'aperto che nel suggestivo auditorium dai mattoni d'argilla. Fiore all'occhiello di Pigna è il Festivoce, che coinvolge la cittadina e gli altri villaggi della Balagna. La rassegna è dedicata alla polifonia corsa e agli strumenti tradizionali, ma è anche un viaggio alla scoperta delle culture musicali che si snoda nel tempo, attraversando il Medioevo per confluire nel Barocco fino ai giorni nostri. Dalle 19, inoltre, si tengono delle emozionanti serenate al tramonto. La tradizione musicale è molto sentita a Pigna, dove esiste anche il Museu Musica, un percorso dedicato alla storia dell'arte delle sette note. Infine, Pigna è un punto di partenza ideale per visitare altri splendidi villaggi della Corsica, come il borgo medievale di Sant'Antonino, risalente al IX secolo, oltre a località come Aregna e la cittadina costiera di Algajola.