22:45

Quanto costa Praga: preventivo per una vacanza low cost

La capitale della Repubblica Ceca è tra le più economiche d'Europa: prezzo per prezzo, vediamo che cifra spendiamo per quattro giorni di vacanza.

Mini tour di Praga

Piccolo assaggio della capitale ceca durante la bella stagione.

La bomboniera dell’est, così viene chiamata Praga. Il perché? Il suo meraviglioso centro storico, Patrimonio dell’Umanità Unesco, è ricco di edifici gotici e barocchi; le sue strade e la città vecchia hanno un fascino esoterico; il fiume Moldava fa collassare il cuore delle coppie innamorate… e tutte le sue bellezze sono concentrate davvero nello spazio di pochi chilometri quadrati. Ah, e per bellezze intendiamo anche le ragazze… Voglia di un viaggio nella Repubblica Ceca, vero? Soprattutto perché abbiamo sentito dire dai nostri amici che la vita da quelle parti è davvero economica. Be’, noi non è che ci dobbiamo andare a vivere, dobbiamo solo passarvi pochi giorni da turisti, pronti anche a farci spennare come polli volendo… Ma insomma, quanto costa Praga? La domanda è semplice, l’approccio è diversificato.

Quanto costa Praga: preventivo per una vacanza low cost.

I voli per Praga sono la prima cosa da tenere in considerazione. E qui c’è già la prima nota positiva: oltre alle compagnie di bandiera Alitalia e Czech Airlines ci sono due vettori low cost che ci portano nella capitale ceca davvero per pochi euro. Smart Wings vola da Fiumicino, Napoli, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Olbia; Wizz Air vola da Fiumicino, Malpensa, Napoli, Treviso, Bari. Tra le due la più economica è la seconda: con un occhio attento alle offerte si possono trovare anche voli tra i 40 e i 60€ andata e ritorno. C’è poi una terza alternativa per chi parte da Catania o Rimini che è la Wind Jet, molto poco economica nonostante si fregi del titolo di low cost. L’aeroporto di Praga Ruzyne si trova a soli 15 km dal centro cittadino: il biglietto per l’autobus di collegamento costa appena 32 corone, poco meno di 1.5€, e vale anche per la metro (rivolgetevi al box informazioni del terminal).

La moneta di Praga è la corona ceca, per l’appunto. Il suo valore è pari a 0.04€: in pratica con 1 euro ricevete all’incirca 25 corone. Davvero vantaggioso! Vediamo adesso come spenderle. Innanzitutto per dormire. Se siamo dei backpackers ci basta un ostello: se ne trovano anche a 90 corone a notte, meno di 4€ per un posto letto. Una buona media comunque è di 200CK, poco più di 8€. Ma anche a voler dormire in hotel si spende poco, con camere doppie persino da 688CK a persona (meno di 30€) in un albergo a tre stelle. Anche per mangiare le cifre sono irrisorie: per un pranzo medio si spende generalmente l’equivalente di 20€, non male considerato che siamo nel centro turistico. Soprattutto se per mangiare intendiamo sederci a un tavolo in un ristorante di fascia media, e non un panino e una bottiglia d’acqua comprate a uno dei numerosi carrettini che troviamo lungo la via. A proposito di acqua: non fatevi fregare dai commercianti che la vendono a prezzi astronomici, nei grandi supermercati la potete trovare anche a poche corone.

La Praga Card è la vostra salvezza per quanto riguarda la visita turistica. Con questa carta avrete accesso gratuito al castello e ad altre 40 attrazioni, e sconti fino al 50% in molte altre. Ad esempio il Museo Nazionale è gratis e al Museo di Franz Kafka potete entrare col 15% di sconto (mentre purtroppo il Museo della Tecnologia di Praga non è incluso). E pagando il giusto prezzo potete usufruire liberamente di tutti i mezzi di trasporto. Una carta per quattro giorni con trasporti inclusi costa 1640CK (68€), 1290CK per bambini e studenti (53€). E adesso veniamo ai divertimenti: tra locali e discoteche c’è l’imbarazzo della scelta. Consigliabile andare nei pub, che offrono sempre una sala per ballare, piuttosto che nelle discoteche vere e proprie, più costose: in generale il prezzo d’ingresso vai dai 5 ai 10€, e una consumazione non viene più di 100CK (poco più di 3€).

I prezzi di Praga, come avete visto, non sono per niente elevati. Riassumiamo la spesa per quattro giorni e tre notti a Praga, esprimendo tutto in euro. Costo medio per un volo Wizzair: 60€. Prezzo medio a persona in doppia in hotel a 3 stelle per tre notti: 90€. Mangiare a pranzo e a cena ogni giorno per 4 giorni: 120€ (saltiamo due pasti per le giornate di partenza e di arrivo). Praga Card per quattro giorni + trasporti: 68€. Restano solamente i divertimenti e lo shopping, ma dipende da voi organizzarvi su cosa fare a Praga in base alle vostre tasche. Volendo arrotondare possiamo dire che una vacanza a Praga può venire a costare sui 400€. E considerato che abbiamo incluso nel prezzo anche il volo e l’hotel credo che possiamo giungere alla conclusione che sia una città davvero economica: cominciate a preparare la valigia.

[Foto di fortherock]

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE