16:54

Roma archeologica: siti e luoghi per una vacanza culturale

A Roma, la città eterna, si intrecciano arte e storia, perché il visitatore si perda nei meandri del suo affascinante passato.

Roma archeologica: siti e luoghi per una vacanza culturale.

L’arte e la storia si intrecciano in una magico connubio a Roma, l’antica caput mundi, che ha retto per 10 secoli i destini di tutto il mondo allora conosciuto.

Il fascino della capitale senza tempo non dà scampo al visitatore attonito, perso tra le sue antiche vestigia, nate dallo straordinario ingegno di uomini vissuti migliaia di anni fa.

Fondata nel 753 a. C., la città eterna continua a rievocare tra mito e storia l’antica leggenda di Romolo, passando per le imprese di Giulio Cesare e l’età d’oro di Augusto, fino ai suoi ultimi tragici momenti in cui fu travolta dalle orde barbariche, provenienti dall’Europa.

Il Colosseo, il celebre anfiteatro costruito dai Flavi, è il  simbolo della città, nonché uno dei monumenti più visitatati al mondo. Nell’antico anfiteatro, sotto il velarium (un tendone che riparava dal caldo o dalle intemperie gli spettatori) si svolgevano i sanguinosi combattimenti tra i gladiatori, che entusiasmavano così tanto le folle plebee della capitale, come oggi la passione calcistica trascina allo stadio centinaia di tifosi.

Nel cuore della città sorgono i Fori Imperiali, uno dei siti archeologici più importanti della città. Qui si susseguono nel tempo (e nello spazio) le monumentali vestigia dei Fori di Cesare, del suo figlio adottivo Augusto, del cosiddetto Foro della Pace, voluto da Vespasiano e dove si ergeva per l’appunto,  il celebre tempio della Pace,  del Foro di Nerva e infine quello di Traiano.

Un’altro emblema di Roma imperiale è invece la colonna Traiana.  Il monumento racconta come se fosse stata incisa su di un rotulo di papiro la sanguinosa conquista della Dacia (l’attuale Romania) ad opera del valoroso esercito romano e la magnanimità dell’imperatore Traiano, che verrà ricordato alla storia come l’optimus princeps, anche dopo la massiccia diffusione del Cristianesimo nella capitale.

Ma Roma è anche la capitale della Cristianità. Ogni anno migliaia di fedeli giungono a rendere omaggio al Santo Pontefice e ad ammirare la perfezione della Basilica di San Pietro, l’emblema del Cattolicesimo nel mondo. All’interno della Basilica si raccolgono opere  di inestimabile valore come ad esempio la Pietà di Michelangelo. Da visitare sono inoltre, i Musei Vaticani che espongono le raccolte d’arte, tra le più prestigiose della Terra.

Particolarmente interessante è infine il viaggio all’interno delle catacombe nel sottosuolo della città. Si tratta dei luoghi, in cui il Cristianesimo ha trovato la sua prima e genuina espressione in Italia.

Fernanda Pica

Approfondimenti: archeologia, roma

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE