16:12

Spagna del sud: le foto di un angolo di paradiso

Circa 1000km di spiagge incontaminate e di cittadine caratteristiche, che coniugano tradizione e modernità: da Cadice a Valencia, 6 luoghi da visitare nella Spagna meridionale.

Spagna del sud: le foto di un angolo di paradiso.

In moto o in auto, in bici o in aereo, vale davvero la pena visitare le località che si affacciano sulle coste della Spagna meridionale, alla scoperta di incantevoli spiagge, caratteristici porticcioli ed animate cittadine. Attraversando le tre comunità autonome di Andalusia, Murcia e Comunità Valenzana, è possibile visitare posti in cui alla buona cucina, all’arte e all’archeologia, si affianca una movida notturna che fa invidia alle isole di Mykonos e d’Ibiza.

CADICE

Foto di elchigoris

Cadice è per molti la città più africana della Spagna, un luogo multiculturale, elegante e vivace, sopratutto per la movida notturna; in particolare nel vecchio quartiere del centro storico è possibile incontrare molti personaggi locali e lasciarsi affascinare da pittoreschi angoli d’antica architettura popolare e forti profumi salmastri. Per chi volesse gustare le specialità locali, tappa obbligata è Plaza San Antonio, circondata da una serie di palazzi caratteristici, costruiti in architettura neo-classica ed isabellina.

NERJA

Foto di Romtomtom

Nerja è una cittadina turistica della Costa del Sol, nella provincia di Malaga. Perfetta per chi volesse dedicarsi ad un pò di sano relax, per la sua tranquillità è molto adatta per lunghe passeggiate e per la pratica di tanti sport ed attività. Di sicuro vale la pena girare le varie spiagge, (basta guardare la foto!) sia quelle urbane che quelle nei dintorni; molto bello potrebbe essere anche andare alla scoperta dei fantastici fondali, facendo diving.

ALMERIA

Foto di Gabriel Villena

Attorniata da una cerchia di sierre affacciate sul mare, Almeria è un importante porto commerciale, uno dei principali della Spagna mediterranea; per i cinefili, la città è celebre per essere stata teatro di riprese di molti spaghetti-western, in primis quelli del grande Sergio Leone. Almeria si sta aprendo al turismo che apprezza le sue bellissime spiagge vicine e che la sta scoprendo al pari di altre famose città andaluse, anche se ancora oggi è immune al turismo di massa.

EL PORTUS

Foto di Josè Felipe Ortega

Vero e proprio paradiso naturale, il villaggio naturista di El Portus è situato in una bellissima baia a 10 km dalla storica città di Cartagena, ma lontano dal rumore e dall’inquinamento. L’anfiteatro naturale offre uno dei climi migliori d’Europa con estati ed autunni secchi e soleggiati, e le temperature estive moderate dalla brezza proveniente dal mare. L’ideale quindi per trascorrere le vostre vacanze al mare in tranquillità e relax.

ALICANTE

Foto di Bea y Fredi

Negli ultimi 50 anni, Alicante ha conosciuto un notevole sviluppo turistico grazie al clima mite e secco, alle sue splendide spiagge e al suo patrimonio storico. Molto animata è la vita notturna nei numerosissimi locali del centro storico, nella caratteristica zona del porto e in particolare nella cosiddetta Explanada de Espana, il bellissimo lungomare con alte palme, ricco di scenari surreali e dominato da un’intensa movida notturna.

VALENCIA

Foto di Ruggero Poggianella

Fino a qualche anno fa luogo visitato solo da pochi viaggiatori, Valencia è diventata famosa in tutto il mondo dopo la Coppa America, che ha avuto evidenti influenze sia sull’architettura che sull’intera organizzazione della città. Essendo una città molto grande (la terza della Spagna, dopo Madrid e Barcellona) molti sono i luoghi da visitare, come la Cattedrale, che pare  contenga il Santo Gral, l’imperdibile Città della Scienza e delle Arti e il Barrio del Carmen e i molti locali dove è possibile mangiare un buon piatto di paella valenciana, per molti l’univa vera paella di tutta la Spagna.

[La FOTO in apertura è di Anne Payne]

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE