in foto: Turks e Caicos – Foto di Nathan Congleton

Se cercate una vacanza ai Caraibi fuori dalle rotte più consuete potete optare per Turks e Caicos. Acque cristalline, vegetazione selvaggia e tanto, tanto relax: cosa chiedere di più? Il territorio è situato  più a sud delle Bahamas, a circa 575 miglia a sud est di Miami e a 90 miglia a nord della Repubblica Dominicana, a nord dell'oceano Atlantico. La stagione ideale per andarci è proprio quella invernale e primaverile (da dicembre ad aprile), quando le temperature sono più miti al contrario degli afosi mesi estivi. L'arcipelago comprende 40 isole, la maggior parte delle quali disabitate.

Turks e Caicos – Foto di Paul Vladuchickin foto: Turks e Caicos – Foto di Paul Vladuchick

Territorio britannico d'Oltremare, con un governo eletto democraticamente ogni quattro anni, l'arcipelago corallino possiede una popolazione di soli 30.000 abitanti. Rispetto ad altre isole dei Caraibi si respira un'atmosfera più selvaggia, enfatizzata da un mare limpido e cristallino dove tuffarsi e scoprire l'incredibile varietà di fauna che lo popola, come tartarughe marine e pesci tropicali. Una ghiotta opportunità per gli amanti delle immersioni, considerato che l'arcipelago ospita la terza barriera corallina più grande al mondo. Le sue meravigliose spiagge sono composte da 370 km di sabbia bianca e calette nascoste che incantano ogni turista per il loro fascino primitivo. Sono molti i divi di Hollywood e i vip che scelgono Turks e Caicos come destinazione esclusiva per le loro vacanze. Ecco le migliori spiagge di Turks e Caicos.

Grand Turk.

Grand Turk – Foto di James Willamorin foto: Grand Turk – Foto di James Willamor

Grand Turk è la capitale dell'arcipelago di Turks e Caicos. L'isola ospita anche il Columbus Landfall National Park, dove avvenne il primo sbarco di Cristoforo Colombo nel 1492. Qui è possibile effettuare giri in catamarano ed escursioni in barca, esplorando numerose spiagge come Pillory Beach, Gibb's Cay e Governor's Beach.

North Caicos.

North Caicos – Foto Wikimedia Commonsin foto: North Caicos – Foto Wikimedia Commons

Seconda isola in ordine di grandezza, North Caicos possiede una vegetazione lussureggiante ed è perfetta per il birdwatching: qui si possono avvisstare vari uccelli locali e migratori, tra cui pellicani, fenicotteri e l'Anatra fischiatrice, rarissima specie dal caratteristico verso che ricorda appunto un fischio. In questa isola dal fascino incontaminato sono da non perdere le spiagge di Whitby Beach, Hollywood Beach and Pumpkin Bluff Beach. Quest'ultima è un paradiso per gli amanti dello snorkeling.

Middle Caicos.

Middle Caicos – Foto Wikimedia Commonsin foto: Middle Caicos – Foto Wikimedia Commons

È la più grande isola dell'arcipelago ma è popolata da meno di 300 residenti. Visitarla significa approdare in una dimensione parallela in cui la civiltà ha lasciato solo deboli tracce. Sono infatti pochissime le strutture ricettive e i ristoranti. In compenso l'entroterra è verde e ricco di laghi, circondato da un mare limpido e cristallino. Tra le spiagge più belle c'è Bambarra Beach, un'oasi di pace e tranquillità.

Providenciales.

Turtle Cove, spiaggia di Providenciales – Foto Wikimedia Commonsin foto: Turtle Cove, spiaggia di Providenciales – Foto Wikimedia Commons

L'isola è il maggiore centro turistico di Turks e Caicos ed è servita da un aeroporto internazionale. La località è nota per i suoi paesaggi spettacolari, l'accoglienza da favola e le ottime strutture ricettive. A Providenciales si trovano alcune delle spiagge più belle dell'arcipelago come Grace Bay, Leeward Beach, Bight e Taylor Bay Beach. Scopriamo alcune delle migliori spiagge di Providenciales.

Half Moon Bay

Half Moon Bay – Foto di GrapevineTxOline.comin foto: Half Moon Bay – Foto di GrapevineTxOline.com

Questa laguna incontaminata offre un paesaggio da sogno: mare turchese e distese di sabbia a bianca a perdita d'occhio. L'area ospita diversi esemplari di fauna come iguane, falchi pescatori, aironi e pellicani. La spiaggia si presta a picnic, gite in barca ed escursioni in kayak.

Grace Bay

Grace Bay – Foto di Matthew Straubmullerin foto: Grace Bay – Foto di Matthew Straubmuller

Grace Bay è definita da alcuni la spiaggia più bella del mondo e non è difficile capire il perché. La sabbia fine e bianca si estende per 19 km lambita da un mare dalle splendide sfumature turchesi. In quest'oasi di tranquillità è piacevole fare lunghe camminate sul bagnasciuga, avvolti dalla brezza dell'Atlantico.

Chalk Sound

Chalk Sound – Foto Wikimedia Commonsin foto: Chalk Sound – Foto Wikimedia Commons

Uno spettacolo naturale dai colori surreali, che variano in base al momento del giorno. Il verde del mare sembra quasi fluorescente e digrada nell'azzurro più intenso. Questa splendida laguna è perfetta da visitare durante un'escursione in barca. Nell'area si trova anche Sapodilla Bay, un piccolo gioiello nascosto, ideale per gli amanti della quiete.