Ricordate l'Orient Express? La mitica linea ferroviaria che ha collegato Parigi a Istanbul per quasi un secolo? Così celebre da essere spesso scelta come ambientazione di film e libri come luogo in cui si celavano misteri e si tessevano le trame di oscuri intrighi. In un'epoca in cui il trasporto su rotaia era il mezzo più veloce per coprire distanze enormi tra vari paesi non poteva che essere il set ideale per storie a carattere internazionale. E tutto questo ha contribuito a conferire al treno un'aura leggendaria, che porta tutt'oggi nel suo nome a quasi cinquant'anni dalla sua soppressione, quando il trasporto aereo ha cominciato a prevalere. Ma nel mondo sono ancora tante le linee ferroviarie che, come il treno trans-europeo, coprono enormi distanze attraverso piane desertiche, montagne e colline lungo i percorsi più spettacolari dei vari panorami del pianeta. A differenza dell'aereo, infatti, che sorvola tutto il globo con uguale indifferenza, quello in treno è "il" viaggio per eccellenza, poiché ci permette di tanto in tanto di volgere lo sguardo al finestrino e godere delle vedute del paese che stiamo attraversando, sentendoci parte di esso anche se nello spazio confortevole di una cabina lanciata a oltre un centinaio di chilometri orari sulle rotaie. Sono in molti quelli che organizzano vacanze alternative in cui lo scopo è proprio la permanenza sui vagoni, e non la meta. E allora scopriamo insieme quali sono i viaggi in treno più belli che possiamo affrontare in questo pazzo mondo.

TRANSIBERIANA.

transiberiana

Foto di Martha de Jong-Lantink

Senza dubbio la ferrovia più famosa dopo l'Orient Express, ma non solo: è anche la ferrovia più lunga del mondo, con i suoi 9.888,2 km. E come potrebbe essere altrimenti dal momento che questa linea attraversa tutta la Russia, passando per l'immensa regione della Siberia (da cui prende il nome) fino ad arrivare al Mar del Giappone? Il percorso che collega Mosca con Vladivostok prevede quasi mille fermate, e si svolge nel giro di una settimana attraversando ben sette fusi orari. Il tracciato prevede anche ramificazioni per la Cina e la Mongolia, che da qui si dipana poi per la Corea del Nord. La costruzione della linea risale alla fine dell'Ottocento, e anche questa è stata immortalata in varie opere di fantasia, tra i quali la celebre avventura di Corto Maltese "Corte Sconta detta Arcana" da cui è stato tratto un film d'animazione.

FERROVIA RETICA.

treni ferrovia retica

Foto di Ikiwaner

Si tratta di un insieme di nove linee ferroviarie a scartamento ridotto che si muovono in Svizzera nel Canton Grigioni. Un viaggio su una qualsiasi di queste linee non può non suscitare forti emozioni: i treni attraversano indistintamente valli e montagne attraverso tornanti, ponti e trafori con paesaggi che hanno dell'incredibile. Una di queste linee, il Bernina Express, è nella lista dei Patrimoni dell'Umanità Unesco proprio per l'unicità della sua struttura e del percorso intrapreso. I suoi tratti più notevoli sono il tornante elicoidale del Brusio e il vertiginoso viadotto a sei archi di Landwasser. I viaggiatori possono godere appieno di questi fantastici paesaggi grazie a delle speciali carrozze panoramiche.

treni glacier express

Foto di mightymightymatze

Altra linea di rilievo della Retica è il Glacier Express, definito "il treno espresso più lento del mondo": impiega infatti sette ore e mezzo per collegare Saint Moritz a Zermatt. Ma lo fa attraversando 291 punti e 91 tunnel in un percorso che in passato permetteva persino di ammirare da vicino il ghiacciaio del Rodano da cui prende il nome. Anche se i tunnel che attraversano il passo della Furka e il passo dell'Albula hanno permesso in seguito il valico anche in inverno, la linea storica è stata mantenuta a scopo turistico. È infatti questo l'unico vero motivo per il quale un viaggiatore prenderebbe questo treno, troppo lento per coprire tali spostamenti, ma troppo bello per lasciarselo sfuggire.

FERROVIA DELL'ACHENSEE.

treni achensee

Foto di trams aux fils

In Austria è ancora in funzione questa piccola linea di appena 7 km, che è però una delle poche ferrovie a cremagliera ancora attive nel mondo. Si tratta di un sistema a trazione dentata che permette ai vagoni di restare aderenti ai binari quando le pendenze sono eccessivamente elevate: parliamo infatti in alcuni tratti del 160 per mille. Le locomotive a vapore che si muovono su questo sistema sono ancora quelle originali del 1889, anno di inaugurazione della linea: un viaggio su questo treno, che parte dalla stazione di Jenbach in Tirolo e sale fino al lago Achen, è un viaggio nella storia.

FERROVIA HIMALAYANA DI DARJEELING.

treni Darjeeling_Himalayan_Railway

Foto di Vikramjit Kakati

Qui parliamo di una linea ferroviaria senza precedenti: si tratta di un trenino a vapore che attraversa il Bengala Occidentale, in India, partendo dalla stazione di Nuova Jalpaiguri per arrivare a quella di Darjeeling. Un percorso di 86 km che parte da un'altitudine di 100 metri per arrivare a un picco massimo di quasi 2.200 metri, il tutto senza cremagliera ma con la sola forza del carbone (anche se spesso le locomotive originali sono sostituite con alcune a diesel). Il treno è nella lista dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco e non solo per il suo itinerario. Soprannominato il "trenino giocattolo" assomiglia molto più a un tram, sia per le dimensioni che per il percorso che conduce. Passa infatti nel pieno centro dei paesi attraversando mercati e bazar, proclamando il suo arrivo con potenti fischi che neanche il più sordo dei pedoni può non sentire. I passanti si spostano e nei passaggi stretti tra le bancarelle si fanno rasenti al muro per evitare di essere travolti da una locomotiva che viaggia comunque a velocità ridotta in queste tratte. Un'esperienza unica.

SHINKANSEN.

Shinkansen, Giappone

Foto di Swollib

La rete ferroviaria giapponese di treni ad alta velocità è leggendaria per i record ottenuti. Prima ancora dei TGV francesi, i giapponesi avevano già capito l'importanza di collegare le grandi città del paese in tempi brevi e si sono adoperati sul loro sviluppo già a partire dagli anni '30. Oggi l'alta velocità è una realtà in tutto il mondo da trent'anni a questa parte, ma nella terra del Sol Levante lo era già a partire dagli anni '60. Il Tōkaidō Shinkansen fu la prima linea storica che ha aperto la strada a tutte le altre: oggi riesce a collegare Tokyo e Osaka, una distanza quasi equivalente a quella tra Milano e Roma, in 2 ore e 25 minuti. E vuoi mettere volgere lo sguardo al finestrino e vedere in primo piano i ciliegi in fiore sfrecciare a tutta velocità col Monte Fuji sullo sfondo?

GHAN E INDIAN PACIFIC.

treni ghan

Foto di Simon Pielow

Sono due linee che tagliano trasversalmente l'Australia nei quattro punti cardinali. Il Ghan da nord a sud partendo da Darwin per arrivare ad Adelaide. Durata del viaggio: 48 ore per 2.979 km. In alcuni casi la lunghezza del convoglio ferroviario può arrivare anche a 1200 metri. L'Indian Pacific invece parte dal versante occidentale dalla stazione di Perth per terminare su quello orientale a Sydney: 65 ore di viaggio per 4.354 km, che lo rende il secondo percorso ferroviario più lungo del mondo dopo la Transiberiana.

WEST HIGHLAND LINE.

treni west highland

Foto di Nicolas Benutzer

Votata più volte come il miglior viaggio in treno del mondo, questa linea collega le città di Mallaig e Oban con Glasgow, in Scozia. Gli impressionanti scenari della catena montuosa, di altipiani, valli e laghi sono tra i panorami più spettacolari d'Europa. Il treno è diventato famoso nella cultura popolare per essere stato protagonista delle pellicole di Harry Potter: l'"Hogwart Express" viene infatti visto passare su quello che è il viadotto di Glenfinnan, la cui immagine è ormai associata alla saga cinematografica.

AL ANDALUS EXPRESS

[Foto di Simon Pielow]

Altro tragitto su due rotaie molto affascinante ci porta in Spagna. Al Andalus è un convoglio che attraversa paesaggi incantati facendo godere attimo per attimo la bellezza del viaggio mente si è comodamente seduti. Si tratta di uno straordinario treno d'epoca, che viaggia per cinque notti e sei giorni nel sud della Spagna, nella regione dell'Andalucia. Salire su questo convoglio significa davvero tornare indietro nel tempo, le carozze sono affascinanti e curate nel minimo dettaglio e sembrerà di essere in un lussuoso palazzo reale. In perfetto stile belle Epoque con arredi ed atmosfere liberty trasporta in un viaggio romantico dove il trascorrere del tempo è solo un piccolo dettaglio.

BERGEN RAILWAY.

Bergen railways.in foto: Bergen railways.

[Foto di Kabelleger]

Se amate il freddo ed i paesaggi innevati una linea ferroviaria assolutamente da provare è la Bergen Railway, che viaggia tra Oslo e Bergen attraversando il più lungo fiordo norvegese. E' la linea ferroviaria più alta d'Europa e dai suoi magnifici convogli potrete scoprire terre sconosciute, ammirare paesaggi incantanti, sfiorare ghiacciai ed arrampicarvi su cime maestose, tutto questo mentre sarete comodamente seduti. Viaggiare su questo treno regala emozioni indimenticabili, si passa tra paesaggi di montagna lungo il famoso altopiano dell'Hardangervidda, si raggiunge la stazione più alta della Norvegia, Finse a 1222 metri di altezza. Nel tratto da Myrdal a Flam il percorso diventa molto ripido, tanto che si è meritata il titolo di linea ferroviaria più ripida del mondo. Da visitare il Flåm Railway Documentation Centre, dove si può conoscere tutta la storia di questa opera di alta ingegneria.

PRIDE OF AFRICA.

Foto di Martha de Jong-Lantink

Visitare l'Africa è un'esperienza unica, ma farlo in treno è ancor più emozionante ed indimenticabile. Il pride of Africa è un treno epico che parte ogni 28 giorni attraversando il territorio di ben 8 stati del continente nero. All'interno di convogli lussuosi potrete attraversare il Sudafrica, Swaziland, Namibia, Botswana, Zambia, Zimbabwe, Mozambico e Tanzania. Vi sveglierete ogni giorno in un luogo diverso da visitare, mentre di notte potrete dormire nei comodi vagoni mentre il convoglio raggiunge la prossima località. Le carrozze del Pride of Africa sono paragonabili ad un albergo di lusso, curate nei minimi dettagli e rivestite in legno, offrono anche una zona lounge, una sala pranzo ed un bar.

IL ROCKY MOUNTANEER.

Foto di Tony Hisgett

Per vivere un'esperienza irripetibile bisogna salire almeno una volta nella vita a bordo del Rocky mountaneer. Questo treno percorre un tragitto unico al mondo, infatti in due giorni attraversa le Canadian Rockies, le Montagne Rocciose Canadesi, partendo da Vancouver, sulla costa pacifica. Percorre il British Columbia, entra nel territorio delle Rockies passando da Jasper, Banff e Calgary per arrivare nell'Alberta. Durante questo percorso si attraversano canyon, laghi ghiacciati, e si può vedere addirittura qualche orso mentre si aggira indisturbato nella foresta. Questa linea ferroviaria è molto moderna e dotata di tutti i comfort, inoltre si può scegliere tra vari percorsi di diversa lunghezza. A rendere ancor più suggestivo il viaggio è il vagone con cupola di vetro dal quale si gode il paesaggio a 360°.

[In apertura: foto di Stuart McKenna]