Caletta della Riserva dello Zingaro
in foto: Caletta della Riserva dello Zingaro. Foto di sikeliakali

San Vito Lo Capo è un paesino tutto bianco nella provincia nord di Trapani. Il mare è meraviglioso tanto da essere paragonato a quello dei Caraibi. Un viaggio a San Vito Lo Capo è una meravigliosa esperienza per chi ama il mare e la natura, infatti, il paese è incastonato tra due luoghi naturali considerati i più belli d'Italia: la Riserva dello Zingaro e la Riserva di Monte Cofano. In questa guida vogliamo soffermarci sulle spiagge: belle, ampie e bagnate da un mare spettacolare.

Ecco quali sono le spiagge da non perdere a San Vito Lo Capo e dintorni.

La grande spiaggia di San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo
in foto: San Vito Lo Capo. Foto di Roberto Fontana

La spiaggia del centro di San Vito Lo Capo è un enorme arenile libero lungo tre chilometri. La sabbia è bianca ed il mare cristallino con fondali abbastanza bassi. Il litorale di San Vito Lo Capo è delimitato a oriente dal Monte Monaco ed ad Ovest dal faro. Anche se la maggior parte della spiaggia è libera, sono presenti alcuni stabilimenti balneari dotati di tutti i comfort.

Spiaggia di Macari

Golfo di Macari
in foto: Golfo di Macari. Foto di Alessandro Pucci

Un'altra spiaggia meravigliosa nei pressi di San Vito Lo Capo è Macari, situata fra le Riserve naturali del Monte Cofano e dello Zingaro. E' una spiaggia con un ampio arenile bagnato da acque trasparenti, con meravigliose calette incastonate nella roccia, per questo è molto amata dagli escursionisti. La spiaggia di Macari è prevalentemente libera però è possibile richiedere sdraio ed ombrelloni.

Spiaggia di Castelluzzo

Castellluzzo
in foto: Castelluzzo. Foto di Carlo Columba

Situata in uno straodinario ambiente naturale, tra olivi e macchia mediterranea, la spiaggia di Castelluzzo dista solo 10 minuti da San Vito Lo Capo. L'insenatura più nota di Castelluzzo è la Calazza. La baia è in parte sabbiosa, mentre sul fondale marino ci sono dei ciottoli. Questa spiaggia è ideale per chi ama la traquillità, lontana dall'affollamento degli altri arenili, nello stesso tempo è dotata di tutti i servizi necessari.

Cala Bue Marino

Bue Marino
in foto: Bue Marino. Foto da Flickr

Una delle spiagge più belle di San Vito Lo Capo è quella di Bue Marino, un vero paradiso che ha ricevuto molti premi e riconoscimenti. La caletta fa innamorare tutti i turisti per le sue meravigliose acque cristalline. La spiaggietta è formata da ciottoli bianchi ed è libera. Ma le bellezze non finiscono qui, a poca distanza si raggiungono le falesie di Cala mancina, amate dagli scalatori. Nelle vicinanze un altro tesoro è la spiaggetta dell'Isulidda, che prende il nome dall'isolotto posto davanti. E' ricca di grotte da esplorare, perfetta per chi ama praticare lo snorkeling e le immersioni subacquee.

Spiaggia di Tonnara del Secco

Tonnara del Secco
in foto: Tonnara del secco. Foto di Vater_fotografo

Una zona selvaggia, con un incredibile paesaggio incontaminato, amata da chi vuole praticare snorkeling o semplicemnte rilassarsi nella bellezza della natura. La Tonnara del Secco è una zona rocciosa situata nel Golfo del Firriato, dove un tempo avvenivano le mattanze. I fondali marini sono bassi e pullulano di pesci variopinti.

Baia Santa Margherita

Baia Santa Margherita
in foto: Baia Santa Margherita

Situata tra la frazione di Castelluzzo e San Vito Lo Capo, la Baia Santa Margherita è un vero gioiello della costa siciliana. Una spiaggia più appartata rispetto alle atre dove godere della tranquillità e della bellezza della natura. Baia Santa Margherita è formata da un misto di sabbia e ciottoli, è libera, ma è possibile noleggiare ombrelloni e lettini. Dalla Baia parte un sentiero che conduce alla Riserva Naturale di Monte Cofano, un territorio tutto da scoprire immerso nella natura più selvaggia.

Spiaggia di Scopello

Scopello
in foto: Scopello. Foto di Amergin

Nelle vicinanze di San Vito Lo Capo si trova il golfo di Castellammare, a dominare questo golfo è Scopello, una località ideale per gli amanti delle immersioni subacquee. A caratterizzare il paesaggio di Scopello sono i due faraglioni, che si immergono in un mare dalle mille sfumature del blu. A Scopello ci sono ottime spiagge dove trascorrere le giornate estive, come Guidaloca, formata da ciottoli e da un mare limpido. Non mancano le piccole baie nascoste, come Cala Mazzo, raggiungibile solo attraverso un sentiero non asfaltato. Altre spiagge sono accessibili solo tramite imbarcazioni, come Cala Bianca, Cala Rossa e Punta Pispisa.

Le altre calette della Riserva dello Zingaro

Riserva dello Zingaro
in foto: Riserva dello Zingaro. Foto di Angelo Romano

7 chilometri di costa immersi nella natura selvaggia. Questa è la Riserva dello Zingaro, dove si susseguono baie, calette e grotte bagnate da un mare veramente fantastico. L'ingresso alla riserva costa 3 euro a persona e potrete scendere nelle varie calette, alcune più agevoli ed altre più impervie.

La prima spiaggia della Riserva entrando dal comune di San Vito è la Tonnara dell'Uzzo dove ci sono due spiaggette di ciottoli, una raggiungibile solo via mare, mentre più avanti a Cala Capreria il mare è ideale per chi ama le immersioni o lo snorkeling. Non lontano si può accedere alla Grotta dell’Uzzo, uno siti archeologici preistorici più importanti di tutta la Sicilia. Un'altra grotta meravigliosa è quella dei Cavalli, dove si ammirano pitture rupestri e si può accedere anche ad una piccola spiaggetta. Altre Cale meravigliose della Riserva dello Zingaro sono Cala BerettaCala MarinellaCala Varo e Punta della Capreria.