Lo spazio per la televisione ormai appare sempre più ridotto, tanto che anche a bordo degli aerei i nostri vecchi e cari monitor stanno lasciando il passo alla nuove tecnologie. Tablet e Smartphone vengono preferiti dalle compagnie alle televisioni. Il primo passo è stato della American Airlines che pochi giorni fa ha annunciato che i suoi nuovi Boeing 737 Max non avranno più i monitor. Dalle statistiche, infatti, è emerso che circa il 90 per cento dei viaggiatori non si interessa a cosa viene trasmesso negli schermi, ma preferisce utilizzare i propri dispositivi. Su questa strada sembra finalmente cambiare la tipologia di intrattenimento durante le ore di volo. L'American Airlines, una delle più grandi compagnie con sede a Dallas, elimina quindi lo schermo che eravamo abituati a vedere nel poggiatesta. La novità riguarderà i nuovi Boeing 737 Max, ma se la risposta dei viaggiatori sarà positiva si prevede l'eliminazione totale dei monitor. Per usufruire di questa novità bisognerà però attendere il 2018, anno in cui i nuovi aerei entreranno in servizio, portando questa innovativa filosofia.

American Airlines ha annunciato questa novità con una lettera ai suoi dipendenti, spiegando che i monitor nei poggiatesta sono ormai obsoleti, e che bisogna puntare sulla qualità dei servizi di intrattenimento a bordo e sulla velocità di connessione internet offerta ai clienti.  Quindi la compagnia punta a soddisfare ancora di più i viaggiatori, non offrendo loro film, fiction o musica preconfezionata, ma lasciandoli usare i loro dispositivi. Tutto questo comporta un miglioramento della linea wi-fi che dovrà essere perfetta, permettendo quindi al viaggiatori di scegliere in piena liberà il loro intrattenimento per il volo. La compagnia continuerà a proporre contenuti e show, ma questi saranno raggiungibili solo  via Internet e non trasmetti sugli ormai obsoleti monitor.