Il sogno americano sta per diventare realtà! Quanti di noi hanno desiderato di viaggiare verso gli Stati Uniti, ma spesso il volo troppo costoso ha frantumato le speranze di molti viaggiatori. La novità che farà saltare in piedi tutti gli amanti degli States è che anche per i voli verso gli USA arrivano i low cost. La Norwegian Air Shuttle, compagnia aerea low cost norvegese, ha promesso voli economici transatlantici per questa estate, quando inizierà a collegare l’Europa a Rhode Island, Connecticut e Hudson Valley, nello Stato di New York. La compagnia ha, infatti, previsto dieci nuove rotte, con diecimila posti super-scontati a bordo dei nuovi Boeing 737 Max. I prezzi sono davvero da capogiro: dal Regno Unito e dall’Irlanda verso la costa orientale degli Usa si volerà a 69 euro a tratta, tasse incluse, circa dieci volte meno rispetto le attuali cifre. Di questo super prezzo, però, potranno usufruire i primi diecimila biglietti, per tutti gli altri le cifre partiranno da 99 euro.

Il primo Boeing 737 Max partirà alle 17.40 locali del 17 giugno dall’aeroporto di Edimburgo con destinazione Hartford, a 209 chilometri da New York, 177 chilometri da Boston. Il servizio, inoltre, includerà voli da e per gli aeroporti irlandesi di Cork, Dublin Shannon, e lo scalo di Belfast nell’Irlanda del Nord. La compagnia Norvegese toccherà i cosiddetti scali secondari statunitensi, distanti dalle città principali, ma già sono in atto accordi con società di trasporto bus per far arrivare i passeggeri direttamente a New York o nelle altre città importanti. Di fronte ad un prezzo così basso i passeggeri dovranno accontentarsi di servizi ridotti. Per esempio quasi tutti i servizi a bordo verranno considerati degli extra e quindi sono da pagare a parte, come la scelta del posto, il pasto e il bagaglio in stiva.

Le compagnie tradizionali non sono rimaste a guardare. British Airways partner di Iag ha annunciato una tariffa low cost da Barcellona per gli Stati Uniti a partire da giugno, Air France-Klm ha fatto sapere di avere un progetto simile e Lufthansa ha già introdotto tariffe low cost per i voli a lungo raggio attraverso la controllata Eurowings.