Uno degli esempi più alti del tradizionale stile gotico anglosassone è rappresentato da Westminster Abbey, la splendida abbazia di Londra, nonché una tappa imperdibile della vostra vacanza nel Regno Unito. Questo immenso centro religioso, destinato a diventare il monumento cristiano più importante dell'Inghilterra, fu realizzato nel XIII secolo, ma poi nel corso del tempo subì diversi rifacimenti. Ma il fascino dell'Abbazia di Westminster non si esaurisce nella bellezza artistica delle sue eleganti facciate ed interni: infatti, questa colossale chiesa è stata spesso la cornice di importanti avvenimenti che hanno coinvolto i membri del casato reale inglese.

 "L'Abbazia Occidentale" – questo il significato di West Minster – presenta una facciata decorata in stile gotico scandita in tre portali, che si prolungano verso l'alto culminando in quattro sottili torri. Una volta entrati all'interno della chiesa, vi troverete di fronte alla navata gotica più lunga d'Inghilterra, ai lati della quale si prolungano altre due più strette. Ma Westminster Abbey si configura anche come un mausoleo che custodisce la memoria di alcuni tra i momenti più significativi dell'Inghilterra. La cappella di San Giorgio è dedicata ai caduti della prima guerra mondiale, mentre all'ingresso della navata centrale si trova la tomba del Milite Ignoto e una lapide che ricorda Sir Winston Churchill. Inoltre, nella chiesa è possibile contemplare il più antico ritratto di un sovrano inglese conservato, quello di Riccardo II risalente al XIV secolo. Nelle Cappelle reali si trovano un centinaio di tombe, appartenenti quasi tutte ai sovrani della corona inglese; tra di loro, la principale è quella dedicata ad Enrico VII. La statua che riproduce le fattezze di quest'ultimo si trova invece nel museo vicino alla chiesa, ed è la più antica statua lignea di un sovrano europeo, mentre la sua "sedia" (King Edward's chair o St. Edward's chair) si trova ancora a Westminster Abbey ed è proprio su questo antico e leggendario trono che i re inglesi si siedono al momento della loro incoronazione, cerimonia che si ripete dal Natale del 1066, giorno dell'incoronazione di Guglielmo il Conquistatore. Infine, tutto il transetto, a destra e a sinistra dell'altare maggiore, è occupato dalle tombe di santi e diversi personaggi della storia inglese.

Inoltre, nell'Abbazia hanno sede anche due scuole, la Westminster School, fondata dall'ordine dei Benedettini nel 1179, e la scuola del coro, la Westminster Abbey Choir School frequentata dai ragazzi del Choir of Westminster Abbey.

Per arrivare a Westminster Abbey dovete tenere presente che essa si colloca al centro di Londra ed è dunque raggiungibile con la metropolitana scendendo alle fermate di St. James’s Park (linee District e Circle) e Westminster (linee Jubilee, District e Circle). Arrivare nel cuore della City non può che essere facile!

La storia dell'Abbazia di Westminster

La nascita di Westminster Abbey, il monumento religioso più importante di Londra, si lega alla leggendaria figura del sovrano inglese Edoardo, il Confessore. Il sovrano britannico decise di fondare questa chiesa nell'XI secolo, per adempire ad un voto che aveva fatto mentre scontava il suo esilio in Normandia: se Dio fosse accorso in aiuto alla sua famiglia per riconquistare la corona d'Inghilterra, egli sarebbe andato in pellegrinaggio a Roma. Ma quando re Edoardo tornò al potere, non ebbe la possibilità di lasciare il Paese, e inviò dunque un messaggero al Papa, per chiedergli di essere dispensato dal voto. Allora il pontefice commutò il voto nell'impegno a realizzare un'abbazia dedicato a san Pietro.

A Thorney Island sul fiume Tamigi, una zona di Londra legata al culto di San Pietro, Edoardo decise di fondare la chiesa. Infatti, quattro secoli prima, nel 616, in quest'area era stato costruito un piccolo santuario dopo che un pescatore aveva avuto una visione del Santo Apostolo. Da allora ogni 29 giugno i pescatori del Tamigi offrirono in dono a san Pietro un salmone, che veniva ricevuto dall'abate di Westminster. Nel 1045 cominciarono i lavori per la costruzione di questa grandiosa abbazia realizzata in stile romanico. Westminster Abbey fu poi consacrata il 28 Dicembre 1065. Il monastero fu vittima di un grave incendio nel 1298, e fu quindi ricostruito in stile gotico-francese dall'architetto Henri de Reims, al tempo del regno di Enrico III.

Orari e prezzi per visitare l'Abbazia

Passiamo ora a fornirvi qualche informazione relativa agli orari in cui è possibile visitare Westminster Abbey, situata nel cuore di Londra.

  • L'abbazia è aperta al pubblico il Lunedì, il Martedì, il Giovedì e il Venerdì dalle 9,30 alle 15,45.
  • Il mercoledì dalle 9.30 alle 19,00.
  • Il sabato dalle 9.30 alle 13.45.
  • Invece, la domenica è aperta soltanto per la Messa.
  • Infine, poiché gli orari di apertura e di chiusura possono variare, vi suggeriamo di telefonare all'Abbazia, prima di programmare la visita, al numero 020 7654 4900

Per quanto riguarda i prezzi della visita

  • Il biglietto d'ingresso ha un costo di 10 sterline per gli adulti, mentre pagano 6 sterline gli studenti.
  • L'ingresso alla sala Sala Capitolare, ai Giardini e alla chiesa di St. Margaret è gratuito.
  • Infine vi ricordiamo che nell'abbazia è possibile effettuare degli audio-tour guidati, della durata di circa 1 ora e mezza al costo di £3.
Aggiungi un commento!