Di certo chi ha deciso i nomi delle città non mancava di ispirazione, fantasia e spesso umorismo. Ci sono luoghi del mondo a cui sono stati assegnati nomi buffi, esilaranti e talvolta improbabili. Tra questi Paperino, Femminacorta, ma anche Gnocca, Belsedere e Orgia; quando si incontra un cartello stradale di questo tipo non può passare inosservato. A volte però, il nome di un luogo può anche segnare in maniera negativa la reputazione di una città, poichè sono stati assegnati dei nomi sfigati. Ed ecco che ci sono isole porta iella, laghi mortali, monti assassini e città menagrame. Malocchio, isola della Delusione ed il Passo Senza Speranza sono solo alcuni esempi di nomi di luoghi che sembrano mettere in guardia i visitatori da probabili sciagure. Il più delle volte l'origine di tali nomi è un vero mistero, ma di sicuro tengono alla larga molti superstiziosi. Un profilo Instagram australiano ha raccolto i nomi più tristi e strani di strade, ponti, laghi e monti in giro per il mondo. Si chiama Sadtopographies ed è stato creato da Damien Rudd, un'artista australiano che fino ad oggi ha raccolto attraverso Google Maps 36 luoghi con nomi tristi in tutto il mondo e soprattutto in Australia, Canada, Stati Uniti e Nuova Zelanda. Ecco qualche esempio

– Termination Point, Washington, Stati Uniti: "Il punto della fine"

– Slaughther Beach, Delaware, Stati Uniti: "La spiaggia della strage"

– Unfortunate Cove, Cook's Harbor, Canada: "Cala sfortunata"

– Mamungkukumpurangkuntijunya, Australia: in lingua aborigena del luogo il nome significa qualcosa di simile a "il posto in cui il diavolo va a fare la pipi"

– Sorrow Islands, British Columbia, Canada: "Le isole del rimpianto"

– Nowhere Else, Tasmania, Australia: "Nessun altro posto"

– Dead Dog Island, Killarney, Canada: "L'isola del cane morto"

– Suicide Bridge Road, Hurlock, Stati Uniti: "La strada di ponte suicidio"

– Little Hope, Texas, Stati Uniti: "Poca speranza"

– Massacre Island, Subd, Canada: "L'isola del massacro"

– Point No Point, Hansville, Stati Uniti: "Il punto non punto"

– Despair Island, Rhode Island, Stati Uniti: "L'isola della disperazione"

– Murder Island, Argyle, Canada: "L'isola dell'omicidio"

– Disappointment Island, Nuova Zelanda: "L'isola della delusione"

– Killer Lake, Addington Highlands, Canada: "Il lago assassino"

– Tragedy Pool, Australia; "La pozza della tragedia"