Madrid
in foto: Madrid. Foto di Ángela Ojeda Heyper

Madrid è una città con un fascino particolare che cattura al primo sguardo. La capitale della Spagna è una meta perfetta per chi ama la cultura e l'arte, grazie al grande numero di musei, ma è anche ricca di spazi verdi e di buon cibo, che non guasta mai. Madrid, oltre alle bellezze da ammirare, è anche la città della movida e del divertimento, che inizia con il calar del sole. Infatti, i madrileni, dopo il lavoro, si ritrovano nelle strade e nelle piazze per sorseggiare aperitivi negli eleganti bar della capitale o per incontrarsi a cena nelle trattorie e ristoranti. Le serate continuano nelle discoteche della zona, situate soprattutto nei quartieri di Malasana, Chueca e Lavapies, Puerta del Sol e Plaza Majore.

Ecco 6 buoni motivi per organizzare un viaggio a Madrid

1. L'arte

Museo el Prado
in foto: Museo el Prado. Foto di Marc

Madrid è una città ricca di musei, primo fra tutti è il celebre Prado, uno dei musei più prestigiosi del pianeta. In questo spazio espositivo troverete opere di Caravaggio, Goya, Raffaello, Velasquez e di altri illustri artisti che hanno segnato la storia dell'arte nel Vecchio Continente. Altro museo che merita una visita durante un viaggio a Madrid è quello di Reina Sofia, che raccoglie le opere d'arte dal novecento ai giorni nostri e in particolare ospita le opere di Dalì, Mirò e Picasso. Una delle opere più famose è Guernica. Notevole anche il museo Thyssen-Bornemisza che custodisce opere di Caravaggio, Van Gogh, Gauguin e tanti altri. I quadri all'interno del museo provengono dalla collezione privata del magnate tedesco dell’acciaio, Thyssen-Bornemisza.

2. Il verde

Parque del Buen Retiro
in foto: Parque del Buen Retiro. Foto di Carlos Delgado

Il polmone verde della città è il Parque del Buen Retiro, molto spesso animato da giocolieri e musicisti. Al centro di questo immenso e rigoglioso giardino si trova il monumento dedicato al Re Alfonso XII, attorno al quale ogni Domenica, si esibiscono percussionisti provenienti da tutto il mondo. Se cercate un po' di romanticismo è anche possibile noleggiare una piccola imbarcazione a remi per fare un giro sul laghetto artificiale del parco. Oggi, il simbolo del Parco è il meraviglioso Palazzo di Cristallo, costruito nel 1887 per ospitare un'esposizione di specie botaniche provenienti dalle Isole Filippine.

3. Le architetture

Cattedrale dell'Almudena
in foto: Cattedrale dell’Almudena. Foto di Jose Javier Martin Espartosa

Una delle costruzioni più famose di Madrid è il Palazzo Reale che risale al 1764, costruito sulle rovine di un'antica residenza appartenuta alla famiglia reale andata distrutta a causa di un incendio avvenuto durante la notte di Natale del 1734. L'imponente edificio presenta una facciata che si ispira al palazzo del Luovre di Parigi, con richiami al tardo barocco italiano. La struttura occupa una superficie di 135.000 metri quadrati e conta circa 3000 stanze, non a caso è considerato il palazzo reale più grande d’Europa. All'interno del palazzo ci sono collezioni dall'alto valore, come gli strumenti a corda firmati da Antonio Stradivari. Nella Real Armería è custodita la collezione di armi della famiglia reale.

Nelle vicinanze del Palazzo Reale si trova la Cattedrale dell'Almudena, che nasconde una storia molto travagliata. La Cattedrale è stata testimone di 5 secoli di battaglie tra i re Cattolici e i vescovi di Toledo. La realizzaziene della Chiesa fu voluta da re Filippo IV nel 1624, ma per problemi politici ed economici rimase incompiuta per 200 anni. La costruzione della Cattedrale dell'Almudena è iniziata nel 1883, ma aprì le porte solo 100 anni più tardi. A causa di questo, la chiesa presenta un insieme di stili, come il neoromanico nella cripta, il neogotico all'interno, il neoclassico dell'esterno e il barocco della cupola.

4. Buon cibo

Tapas
in foto: Tapas. Foto di Graham Stanley

Trovare dell'ottimo cibo a Madrid non è per niente un'impresa difficile. Tapas, tortillas e paellas sono le specialità tipiche che si possono gustare nei ristoranti e trattorie della capitale spagnola. Uno dei piatti della tradizione è il cocido madrileño, preparato con patate, verdure, carne, lardo di maiale e ceci.

5. Le piazze e i mercati

Plaza Mayor.
in foto: Plaza Mayor. Foto di Sebastian Dubiel

Madrid è una città da visitare senza una meta precisa, girando tra le sue strade e scoprendo posti meravigliosi, un po' per caso. Uno dei luoghi più affascinati è il Mercado de San Miguel, ma anche le famose piazze di Puerta del Sol e Plaza Mayor, fulcro della vita madrilena. La Puerta del Sol è la piazza dove si festeggia il Capodanno di Madrid, e dove avviene il rito dei 12 chicchi d'uva, che vanno mangiati al ritmo di ogni rintocco;  chi riesce a finirli in tempo avrà un anno fotunato. Uno dei mercati più importanti di Madrid è il Rastro, il mercatino delle pulci della domenica. Qui si trova davvero di tutto con prezzi da vero affare.

6. La movida madrilena

Movida di Madrid
in foto: Movida di Madrid. Foto di ecodallaluna

Se amate le feste e il divertimento Madrid è la città perfetta per voi. Infatti, si dice la capitale spagnola non dorma mai. Nella città si possono trovare discoteche aperte tutti i giorni della settimana, si può mangiare la sera tardi e trovare persone in giro nelle ore della notte.