L'aeroporto internazionale di San Francisco ha aggiunto un  nuovo membro al suo programma "Wag Brigade". A supportare i viaggiatori stressati o ansiosi ci sarà un compagno molto particolare: un maialino. Lilou è il nome del simpatico animale che è entrato nell'equipaggio del programma Animal Assisted Therapy (AAT). Il suo compito sarà quello di accogliere e confortare i viaggiatori frettolosi al loro arrivo o partenza. L'eroporto di San Francisco già dispone di un team di animali che rendono i viaggi aerei più divertente. Questo programma è stato lanciato nel dicembre del 2013 con la missione di portare animali qualificati presso i terminali dell'aeroporto aeroporto per rilassare i viaggiatori. Dopo cani, gatti e conigli Lilou è il primo maiale, che promette di sorprendere e deliziare i passeggeri con la sua personalità vivace ed i costumi stravaganti.

Il maiale Lilou dopo aver terminato la sua formazione sarà presente all'aeroporto di San Francisco una volta al mese con visite improvvisate. I viaggiatori fortunati potranno vivere con sorpresa la sua apparizione. La proprietaria del simpatico animale, Tatyana Danilova si è detta molto soddisfatta per il traguardo raggiunto dal suo Lilou, infatti, sulle pagine del USA Today ha dichiarato di essere molto felice poiché potrà portare positività tra la gente e strappare sorrisi in modo non convenzionale.

Secondo USA Today, LILOU potrà intrattenere i viaggiatori con la musica del suo pianoforte giocattolo o salutare i passanti con un grande inchino dopo le sue performance. Ma questo non è l'unico lavoro di del maiale, inffatti, Lilou farà visita anche ad altre strutture a San Francisco, tra cui centri per anziani e ospedali. Lilou, che compirà due anni il prossimo 15 dicembre già conta numerosi fans come testimoniano i suoi seguici sul profilo instagram personale del maialino.