Fortezza Firmafede a Sarzana
in foto: Sarzana. Fortezza Firmafede. Foto di Davide Papalini

Nell'ultimo tratto dell Riviera Ligure troviano il grazioso borgo di Sarzana, un paese con due magnifiche fortezze e avvolto in possenti mura cinquecentesche, proprio a due passi dalla Toscana. Sarzana è un bellissimo borgo che conserva le testimonianze del Medioevo e del Rinascimento, e della lotta tra Ligura e Toscana per il suo possesso. Qui vi dimorò anche il sommo poeta Dante Alighieri.

Cosa vedere nel borgo di Sarzana

Sarzana - piazza Matteotti
in foto: Sarzana – piazza Matteotti. Foto di cristina.sanvito

Il borgo di Sarzana ospita ben due fortezze. Il castello di Sarzana, costuito sulle rovide del castello di Firmafede, e la fortezza di Sarzanello, un'antica residenza vescovile. Fortunatamente il borgo di Sarzana ad oggi conserva ancora la bellezza di un tempo, infatti, è rimasto quasi intatto, soprattutto per le mura che proteggono la città. Sarzana, nel corso degli anni, è stata dominata da diverse famiglie, ognuna delle quali ha lasciato il segno nello stile architettonico della città e nella sua cultura.

Al centro del paese si accede tramite due porte: Porta Parma e Porta Romana, che si trovano sull'antico tratto delle Via Francigena. Entrando dalla porta Parma si arriva ad una strada acciottolata e si entra nel mondo antico della città vecchia. Al centro si apre la bellissima Piazza Matteotti con il monumento ai caduti della Grande Guerra. Lungo le strade del centro si affacciano molti palazzi e chiese antiche, che vale la pena di visitare. Tra i palazzi ricordiamo: palazzo Remedi, il palazzo Podestà Lucciardi, il palazzo Municipale, il palazzo Picedi Benettini, il palazzo Vescovile. Tra le chiese, l'edificio più antico è la Chiesa di Sant'Andrea, costruita, probabilmente nel X secolo in stile gotico, che fu poi trasformato in barocco. Alto edificio sacro degno di nota è la Cattedrale Santa Maria Assunta, nata sui resti della pieve di San Basilio. L'esterno è imponente, ma quello che colpisce è soprattutto la rcchezza interna.

Fortezza di Sarzanello, Sarzana
in foto: Fortezza di Sarzanello, Sarzana. Foto di Davide Papalini

Tra vari Palazzi e Chiese, sorge la Fortezza di Sarzana, un imponente edificio, costruito da Lorenzo il Magnifico nel 1486 sulle rovine dell’antica Fortezza Firmafede. La Fortezza, ha subto negli anni alcuni cambamenti, fino a quando nel XVIII secolo, una parte del corpo centrale fu trasformata in una prigione. Sulla collina, invece, si può ammirare la Fortezza di Sarzanello, una edificio particolare, che fu a lungo un luogo di rifugio dei vescovi.

Durante una visita al borgo si può ammirare anche il teatro degli Impavidi, costruito sul terreno del vecchio monastero domenicano nel 1805 su progetto di Bargigli, e molte opere in ferro battuto, che sono caratteristiche della città.

Sarzana, oltre alle bellezze del suo centro storico, è anche una cittadina abbastanza movimentata, dove vengno organizzate varie manifestazioni ed eventi che richiamano molti visitatori e curiosi. Una di queste è la "soffitta in strada", un mercatino dell’antiquariato che si tiene nel mese di Agosto nel centro storico. In questo mercato, aperto anche di sera, si trovano tante bancarelle con oggetti vintage e rarità. Altro evento molto interessante è il "Festival della mente", che si tiene ogni anno nel mese di Settembre. Si tratta del primo Festival Europeo dedicato alla creatività, che richiama scrittori, artisti, fotografi, scienziati, architetti, filosofi, psicologi, storici.