La vita spesso è stressante, ci sono momenti in cui si vorrebbe mollare tutto e partire, senza portare con se nulla, neanche il compagno di viaggio. Tutti hanno viaggiato almeno una volta con gli amici, in coppia, con la propria famiglia, ma in quanti hanno avuto il coraggio di partire in solitaria? Viaggiando in compagnia bisogna scendere a compromessi per qualsiasi cosa ed accordarsi su tutto, dall'alloggio, a cosa visitare a dove e cosa mangiare. Molto spesso per colpa di queste questioni siamo costretti a rinunciare a qualcosa e non riusciamo a goderci fino in fondo la vacanza come vorremmo. Per questo sempre più persone prendono in considerazione l'idea viaggiare da soli. Quella che fino a poco tempo fa sembrava agli occhi dei più un'idea bizzarra e poco allettante, adesso fa tendenza.

1. Conoscere meglio se stessi.

In realtà viaggiare da soli ci aiuta a conoscere meglio la nostra personalità e può rilevare segreti su noi stessi che non abbiamo mai preso in considerazione. Cavarsela da soli in viaggio, provare a farsi capire dai locali, mettersi alla prova quotidianamente con realtà e culture diverse dalla propria, predispone alla conoscenza di se stessi.

2. Provare nuove esperienze.

Per coloro che scelgono di viaggiare da soli, uno dei grandi vantaggi è che non sono soggetti a nessuna restrizione. Nessuno vi dirà che preferisce fare questo piuttosto che quell'altro. Sarete voi a decidere tutto. Non avrete bisogno di chiedere a nessuno l’approvazione per partire e soprattutto la meta di viaggio la scegliete voi.

3. Vivere più a lungo.

Una ricerca ha scoperto che liberarsi dallo stress con una vacanza può essere un contributo significativo ad estendere la durata della vita delle persone. Andare in vacanza con la famiglia o con un gruppo folto di amici può comportare comunque qualche stress. Invece, viaggiando da soli si può programmare tutto secondo i propri ritmi, senza fretta, senza affannarsi.

4. Conoscere nuove persone.

Un altro motivo per cui molte persone viaggiano da sole è la possibilità di conoscere gente nuova. Possono essere persone che soggiornano vicino a voi o la gente del posto nei diversi luoghi che visiterete. Un viaggiatore solitario è automaticamente più interessante. Partendo da quest'assunto interagire con estranei e fare nuove amicizie sarà un gioco da ragazzi.

5. Allontanarsi dalla vita quotidiana.

Essere in grado di fuggire e di reinventare se stessi in vacanza è uno dei migliori motivi per viaggiare da solo. Viaggiare da soli significa allontanarsi anche fisicamente da dai problemi e dalle responsabilità della vita quotidiana.