Collodi non è solo un piccolo borgo immerso nella verde provincia di Pistoia, Collodi è anche la terra di Pinocchio. Qui Carlo Lorenzini nacque e visse l'infanzia e da questo paese tipicamente toscano deriva lo pseudonimo che l'ha reso celebre in tutto il mondo. Sebbene il famoso autore passò maggior parte della sua vita lontano dalla terra natale e scrisse il suo capolavoro ispirandosi a tutt'altri luoghi, nell'immaginario collettivo la cittadina di Collodi è, e rimane, la vera casa del burattino pestifero. L'antico villaggio, rimasto quasi intatto da secoli, ospita non solo un parco dedicato a Pinocchio ma offre la possibilità di visitare il giardino Storico Villa Garzoni e la Collodi Butterfly House.

Parco di Pinocchio
Storico Giardino Garzoni
Collodi Butterfly House

Il Parco di Pinocchio.

Il parco di Pinocchio, gestito dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi, è stato concepito con lo scopo di favorire gioco, arte e cultura. Costruito in un'ampia zona verde si sviluppa fedelmente attorno alla sua fonte d'ispirazione: il libro "le avventure di Pinocchio". Un sentiero accompagna il visitatore alla scoperta di mosaici e sculture in bronzo, raffiguranti i personaggi principali della favola, ambientati in un percorso che stupirà i piccini e darà modo ai grandi di ritornare bambini. Resterete affascinati dalla storia che prende vita sotto i vostri occhi, incontrerete il carabiniere, il Grillo Parlante, la Fatina e la grande balena o "pescecane". All'interno del parco sono presenti inoltre un'area pic nic, un piccolo teatro dove tre volte al giorno è inscenato uno spettacolo di marionette, l'area giochi di Geppetto, i carrozzoni di Mangiafuoco e della Fata Turchina, giostre, labirinti, laboratori per gruppi di scolaresche e un museo dove sono esposti disegni, costumi, piccole statue e rarità tutte ispirate al burattino più famoso del mondo. Conclude il percorso l'Osteria del Gambero Rosso, una pizzeria ristorante che grazie a variegati menu completa con gusto la giornata trascorsa nel parco.

Il pescecane o balena e la capretta [ @Fanpage.it / Ilaria vangi ]in foto: Il pescecane o balena e la capretta [ @Fanpage.it / Ilaria vangi ]

Storico Giardino Garzoni.

Incantevole giardino del ‘700, parte della proprietà di campagna dei Conti Garzoni, è sicuramente un luogo da visitare, soprattutto durante il Flower Show di primavera, un evento realizzato per mostrare al pubblico l'avvio delle fioriture nel periodo di loro massimo splendore. Monumento al gusto artistico, all'uso sapiente dell'acqua e delle piante, il giardino Storico è la prova tangibile della capacità umana di sfruttare gli svantaggi del terreno per essere trasformati in elementi unici e meravigliosi. Perdersi tra le fresche e suggestive grotte artificiali, siepi di bosco, statue raffiguranti satiri, Dei e Dee, animali e fitti boschetti di bambù è un'esperienza davvero magica e rilassante.

Farfalla colorata della Butterfly House [ @Fanpage.it / Ilaria Vangi]in foto: Farfalla colorata della Butterfly House [ @Fanpage.it / Ilaria Vangi]

Collodi butterfly house.

Splendido edificio serra in cristallo e pietra situato all'interno dello Storico Giardino Garzoni ospita centinaia di farfalle tropicali che qui trovano le migliori condizioni per vivere, volare liberamente e riprodursi.  Nonostante la crescita in incubatrice delle crisalidi provenienti da allevamenti specializzati, molte sono le specie di farfalle che, in questo ambiente così perfetto per loro, si riproducono spontaneamente. La serra, realizzata con lussureggianti piante e cactus, ospita inoltre varie specie di insetti e pesci custoditi in apposite teche e tante piccole tartarughe dalla testa gialla.