in foto: Il mare della Liguria, il più apprezzato anche nelle Bandiere Blu.

Le Bandiere Blu in Italia (nel nostro paese il 7% delle spiagge premiate in tutto il mondo) aumentano, confermandosi così la tendenza che da qualche anno porta la FEE (Foundation for Environmental Education) ad assegnare un numero crescente di riconoscimenti alle località del Belpaese. Nel 2014 i riconoscimenti della fondazione internazionale erano stati 248 a beneficio di 135 località, mentre quest'anno sono 280 suddivise tra 147 comuni (e vanno aggiunti 66 approdi turistici). Il primato della Liguria non solo si conferma, ma si rinforza grazie all'assegnazione dei riconoscimenti in altre tre località, mentre sul "podio" Toscana e Marche confermano i risultati complessivi dell'anno precedente. Cresce leggermente il Sud grazie a Campania, Puglia e, soprattutto, alla Sardegna. L'isola che più di tutte viene probabilmente associata alla bellezza dei mari guadagna due località totalizzandone otto in tutto. Scende invece la Sicilia, che si vede riconosciuti soltanto cinque comuni. Il vero crollo, tuttavia, è in Abruzzo, che in due anni ha perso le bandiere blu in sei comuni sui 14 del 2013(-4 nel 2014, -2 nel 2015). Per quanto riguarda le località più premiate, le province più virtuose risultano essere Savona e Salerno, con 12 comuni insigniti di almeno una bandiera blu.

I criteri di assegnazione delle bandiere blu, contrariamente a quanto si pensa generalmente, non si limitano all'assegnazione di un punteggio alla sola qualità delle acque. Anzi, la FEE include nelle sue valutazioni sempre più elementi che descrivano la capacità delle amministrazioni locali di valorizzare i patrimoni paesaggistici e di promuovere un'educazione ambientale. Quest'anno è stata valutata la corretta gestione dei rifiuti ponendo un accento maggiore sulla riduzione dei consumi, la valorizzazione delle aree naturalistiche, la cura degli arredi urbani e la presenza di piste ciclabili, isole pedonali e tutto ciò che possa migliorare la vivibilità nel periodo estivo. A tali variabile si aggiungono la lontananza da scarichi delle acque reflue, la presenza di particolari ecosistemi marini, di sufficiente personale di salvataggio, di fonti di acqua dolce, servizi igienici e strutture adeguate per l'accessibilità delle carrozzine. Ma, soprattutto, è necessario che i comuni sottopongano a candidatura le proprie spiagge attraverso apposita procedura.

Classifica delle regioni per località con Bandiere Blu*

1. Liguria 23 (+3)
2. Toscana 18 (=)
3. Marche 17 (=)
4. Campania 14 (+1)
5. Puglia 11 (+1)
6. Emilia Romagna 9 (=)
7. Abruzzo 8 (-2)
7. Veneto 8 (=)
7. Lazio 8 (=)
7. Sardegna 8 (+2)
11. Sicilia 5 (-1)
11. Trentino Alto Adige 5 (=)
13. Calabria 4 (=)
14. Molise 3 (=)
15. Friuli Venezia Giulia 2 (-1)
15. Piemonte 2 (+1)
17. Basilicata 1 (=)
17. Lombardia 1 (=).

Dove sono gli approdi con le Bandiere Blu

*tra parentesi la variazione rispetto al 2014.

Dove sono le spiagge con le Bandiere blu del 2015.in foto: Dove sono le spiagge con le Bandiere blu del 2015.

[APRI LA MAPPA CON LE SPIAGGE BANDIERA BLU 2015]

Liguria.

Genova (4 località): Chiavari – Zona Gli Scogli; Moneglia; Santa Margherita Ligure – Scogliera Pagana – Punta Pedale- Zona Milite Ignoto; Lavagna;
Imperia (4): San Lorenzo al Mare – U Nostromu/Prima Punta – Baia delle Vele; Bordighera; Taggia; Santo Stefano al Mare – Baia Azzurra;
La Spezia (3): Framura – Fornaci; Ameglia – Fiumaretta; Lerici – Baia Blu – Fiascherino – Lido – San Terenzo/Colombo – Venere Azzurra;
Savona (12): Bergeggi; Varazze – Arrestra – Ponente Teiro – Piani D'Invrea; Albisola Superiore; Spotorno – Spiaggia di Spotorno (Zona Moli Sirio e Sant'Antonio); Albissola Marina; Celle Ligure – Levante – Ponente, Finale Ligure – Baia dei Saraceni Malpasso – Final marina – Finalpia – Porto – Varigotti; Noli – Lido; Borghetto Santo Spirito; Pietra Ligure – Ponente; Loano – Litorale Sud; Savona – Fornaci.

Toscana.

Grosseto (4): Grosseto – Marina di Grosseto e Principina a Mare; Follonica; Castiglione della Pescaia – Levante – Levante/Tombolo – Punta Ala- Rocchette/Roccammare/Riva del Sole/Capezzolo; Monte Argentario – Cala Piccola – Porto Ercole (Le Viste) – Porto Santo Stefano (Cantoniera, Moletto, Caletta) – Santa Liberata (Bagni Domiziana, Soda, Pozzarello) – Feniglia;
Livorno (8): San Vincenzo – Spiaggia Centro/Principessa/Rimigliano – Spiaggia Conchiglia; Marciana Marina – La Fenicia; Castagneto Carducci; Bibbona; Rosignano Marittimo – Castiglioncello – Vada; Piombino – Parco naturale della Sterpaia; Cecina – Marina; Le Gorette
Livorno – Antignano e Quercianella;
Lucca (4): Pietrasanta – Focette – Tonfano; Camaiore – Lido Arlecchino/Matteotti; Viareggio – Marina di Levante – Marina di Ponente – Marina di Torre del Lago Puccini; Forte dei Marmi;
Carrara (1): Carrara – Marina di Carrara Centro;
Pisa (1): Pisa – Marina di Pisa – Tirrenia/Calambrone

Marche.

Ancona (4): Numana – Bassa Marcelli Nord – Alta; Ancona – Portonovo; Senigallia – Levante – Ponente; Sirolo – Sassi neri/San Michele – Urbani
Ascoli Piceno (3): Cupra Marittima; San Benedetto del Tronto – Riviera delle Palme; Grottammare;
Fermo (4): Porto San Giorgio; Pedaso – Lungomare Centro; Porto S.Elpidio – Lido; Fermo – Lido, Marina Palmense;
Macerata (2): Potenza Picena – Porto Potenza Picena; Civitanova Marche;
Pesaro e Urbino (4): Mondolfo – Marotta; Pesaro – Ponente – Baia Flaminia – Levante/Sottomonte; Fano; Gabicce Mare.

Campania.

Napoli (2): Massa Lubrense – Baia delle Sirene – Marina del Cantone – Marina di Puolo – Recommone; Anacapri – Faro Punta Carena – Gradola grotta Azzurra;
Salerno (12): Sapri – Lido San Giorgio; Pisciotta; Pollica – Acciaroli – Pioppi; Montecorice – San Nicola – Spiaggia Agnone – Capitello; Castellabate – Lago Tresino – Marina Piccola – Punta Inferno – Pozzillo/San Marco; Agropoli – Lungomare San Marco – Trentova; Casal Velino – Dominella Torre – Lungomare/Isola – Piani; Centola – Baia della Molpa(Buondormire, Marinella) – Palinuro(Le Saline, Dune, Porto); Positano – Arienzo – Fornillo; Vibonati; Ascea; Capaccio – Varolato/La Laura/Casina d'Amato – Licinella/Torre di Paestum/Foce Acqua dei Ranci.

Puglia.

Bari (2): Polignano a Mare – Cala Fetente – Cala Ripagnola – Cala San Giovanni – Spiaggia San Vito; Monopoli – Lido Rosso – Castel S.Stefano – Capitolo;
Barletta-Andria-Trani (1): Margherita di Savoia – Centro Urbano Canna Fesca;
Brindisi (2): Ostuni – Creta Rossa – Lido Fontanelle – Lido Morelli/Pilone – Rosa Marina; Fasano
Lecce (4): Salve; Otranto; Melendugno; Castro – La sorgente – Zinzulusa
Taranto (2): Castellaneta – Marina di Castellaneta; Ginosa

Emilia-Romagna.

Ferrara (1): Comacchio – Lidi comacchiesi;
Forlì-Cesena (3): Gatteo; San Mauro Pascoli; Cesenatico;
Ravenna (2): Ravenna – Lidi Ravennati; Cervia – Milano Marittima – Pinarella,
Rimini (3): Misano Adriatico; Cattolica; Bellaria Igea Marina

Abruzzo.

Chieti (5): San Vito Chietino – Calata Turchino/Rocco Mancini – Molo Sud; Fossacesia; Vasto – San Nicola -Punta Penna – Vignola – San Tommaso; San Salvo – Marina/Zona Fosso Molino; Francavilla al Mare – Lido Alcyone;
Teramo (3): Pineto – Torre Cerrano; Tortoreto – Spiaggia del Sole; Roseto degli Abruzzi – Lungomare Trento/Centrale.

Veneto.

Rovigo (1): Rosolina – Rosolina Mare – Albarella;
Venezia (7): Cavallino Treporti; Venezia – Lido; Caorle – Brussa – Duna verde – Levante – Ponente – Porto Santa Margherita; Chioggia – Sottomarina; Jesolo; Eraclea; San Michele al Tagliamento – Bibione

Lazio.

Latina (7): Gaeta; Sperlonga; Sabaudia; San Felice Circeo; Terracina – Levante – Ponente; Latina; Ventotene – Cala Nave
Roma (1): Anzio – Levante – Ponente – Tor Caldara;

Sardegna.

Cagliari (2): Quartu S. Elena – Poetto – Mare Pintau; Ogliastra; Tortolì – Lido di Cea – Lido di Orri(I e II) – Muxi(II Golfetto) – Orrì Foxilioni – Ponente (Nota la Capannina) – Porto Fraolis;
Olbia-Tempio (3): Palau – Isuledda Porto Pollo – La Sciumara – Liscia – Vecchio; Santa Teresa di Gallura – Capo Testa Ponente – Rena Bianca;
La Maddalena – Caprera (due Mari) – Caprera/Relitto – Porto Lungo – Spalmatore – Spiaggia Munte D'Arena
Oristano (1): Oristano – Torre Grande;
Sassari (2) : Sorso – Marina di Sorso; Castelsardo – Madonnina/Stella Maris – Sacro Cuore/Ampurias

Sicilia.

Agrigento (1): Menfi – Lido Fiori Bertolino – Porto Palo Cipollazzo;
Messina (2): Lipari – Acquacalda – Canneto – Vulcano Spiagge Termali – Vulcano Spiaggia Gelso; Tusa – Lampare;
Ragusa (2): Pozzallo – Pietre Nere – Raganzino; Ispica – Cirica – Santa Maria del Focallo

Trentino-Alto Adige.

Trento (5): Caldonazzo; Levico Terme; Calceranica al lago – Le Barche/Pescatore/Riviera; Pergine Valsugana – San Cristoforo; Tenna

Calabria.

Cosenza (1): Trebisacce – Lungomare Sud: Riviera dei Saraceni/Viale Magna Grecia/Riviera delle Palme;
Crotone (2): Cirò Marina – Punta Alice – Cervana/Madonna di mare; Melissa;
Reggio Calabria (1): Roccella Jonica;

Molise.

Campobasso (3): Termoli – Lungomare Sud – Lungomare Nord/Sant'Antonio; Petacciato – Marina; Campomarino

Friuli-Venezia Giulia.

Gorizia (1): Grado;
Udine (1): Lignano Sabbiadoro;

Piemonte.

Verbano-Cusio-Ossola (2): Cannero Riviera; Cannobio – Spiaggia Lido

Basilicata.

Potenza (1): Maratea – Fiumicello – Acquafredda/Luppa

Lombardia.

Brescia (1): Gardone Riviera – Lido/Casinò

Mappa degli "approdi blu"

Dove sono gli approdi con le Bandiere Blu 2015.in foto: Dove sono gli approdi con le Bandiere Blu 2015.

[APRI LA MAPPA CON GLI APPRODI BANDIERA BLU 2015]

[Foto in apertura da Flickr]