in foto: La tipica insegna della metropolitana di Londra – Foto di Elliott Brown

Addio alle corse a perdifiato per prendere al volo l'ultimo treno. Dal 19 agosto la metropolitana di Londra è attiva 24 ore su 24 nei weekend. Il nuovo servizio offre corse ininterrotte fino all'alba ogni venerdì e sabato. Per il momento la Night Tube è operativa su due linee, Central e Victoria, tra le più frequentate dai turisti. In autunno se ne aggiungeranno tre: Jubilee, Northern e Piccadilly.

A bordo del primo treno notturno era presente un passeggero d'eccezione, il sindaco Sadiq Khan. Il primo cittadino di Londra ha inaugurato la nuova corsa viaggiando su un treno della Victoria Line partito da Brixton alle 00:34. Khan ha dichiarato: "Si sente l'eccitazione, la vibrazione. La gente è entusiasta. Sono contento che a circa 100 giorni dalla mia elezione siamo riusciti ad avviare questo servizio”. Secondo il sindaco la Night Tube dovrebbe agevolare chi svolge lavori notturni, così come chi va a teatro, a un concerto o a cena fuori. Il pericolo di perdere l'ultima corsa è ormai scongiurato e tornare a casa (o sul luogo di lavoro) sarà molto più rapido. In più, circa 100 poliziotti sono stati ingaggiati per garantire la sicurezza del servizio negli orari notturni.

L'operazione procurerà numerosi vantaggi sia ai pendolari che ai gestori di servizi commerciali. Secondo London First il nuovo servizio potrebbe portare 77 milioni di pound all'economia cittadina. I clienti potranno affollare bar e ristoranti più a lungo, senza timore di perdere l'ultimo treno.

La metropolitana di Londra, familiarmente chiamata "The Tube", è la più antica d'Europa. Inaugurata nel 1863, trasporta ogni anno oltre un milione di passeggeri. Con questa rivoluzione Londra si mette al passo con altre capitali come Washington e Berlino. E chissà che un giorno non eguagli il servizio di Copenhagen e New York, dove la metro funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7.