• Hai nuove notifiche!
Nella mia valigia si dibattono due anime contrapposte: quella dell’esploratrice e quella della contemplatrice, un conflitto tuttora irrisolto. Ma a me sta bene così. Da un lato adoro le città d’arte rinascimentali come Firenze, dall’altro mi incantano i luoghi selvaggi e sconfinati, il contatto con la natura, la scoperta della flora e fauna locale: non per niente tra i miei viaggi nel cassetto figurano l’Australia e il Canada. Ho visitato e amato grandi città europee come Londra, Dublino, Edimburgo, Parigi e Barcellona, ma mi resterà sempre nel cuore il viaggio nella splendida Grecia, in particolare Delfi, sul monte Parnaso, dove ho percorso le tracce degli antichi pellegrini che attendevano un responso dall’oracolo… un’esperienza indimenticabile.
Canova e Thorvaldsen, due grandi scultori in mostra a Milano
10 mete alternative per gli sport sulla neve
Castello di San Giorgio Monferrato, una nobile dimora in Piemonte
Valsinni, un romantico borgo che risuona di poesia
Manifattura Tabacchi, il volto contemporaneo di Firenze
Cosa vedere a Rothenburg ob der Tauber, la perla della Baviera
Cosa vedere a Certaldo, la suggestiva città di Boccaccio
Munnar: verdi colline e alte vette in un paradiso naturale indiano